ESC 2016 – Estonia: Ecco altri 5 finalisti dell’Eesti Laul


eesti_laul_2016

L’emittente pubblica estone ERR/ETV ha dato via stasera alla Seconda delle due Semi-finali dell’Eesti Laul 2016, il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente estone per la 61ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2016, che si terrà per la sesta volta in Svezia, presso la Globen Arena di Stoccolma in Svezia il 10, 12 e 14 maggio 2016.

La selezione nazionale estone, l’Eesti Laul 2016 sarà costituito da 3 spettacoli televisivi: 2 Semifinali e 1 Finalissima. Le Semifinali si svolgeranno il prossimo anno il 13 e 20 Febbraio 2016, mentre la finale si terrà il 5 Marzo 2016 presso il Saku Suurhall Arena (Saku Suurhallis) nella capitale estone Tallinn, che ospitò la quarantasettesima edizione dell’Eurovision Song Contest 2002, dopo che Tanel Padar & Dave Benton & 2XL hanno vinto con il brano “Everybody” l’edizione precedente, tenutasi a Copenaghen (Danimarca).

Lo spettacolo è stato condotto da Henry “Genka” Kõrvits ja Maris Kõrvits, mentre la green room è stata condotta dai comici Ott Sepp ja Märt Avandi.

Ecco di seguito gli artisti di stasera seconda Semifinale (1. poolfinaal) dell’Eesti Laul 2016 (Giuria+Televoto=Risultato): 

  1. Go Away Bird (Stanislav Bulganin, Dirk Lloyd ja Hanna Parman) – “Sally” (Stanislav Bulganin) 8(77) + 3 (1585) = 11 punti, Finale
  2. Jüri Pootsmann – “Play” (Fred Krieger, Stig Rästa, Vallo Kikas) 12 (110) + 12 (3898) = 24 punti, Finale
  3. Meisterjaan (Jaan Tätte, Taavi Tulev ja Jaakko-Priidik Hallas) – “Parmupillihullus(Parmupilli madness) (Jaan Tätte Juunior) 4(52) + 7 (2327) = 11 punti, Finale
  4. I Wear* Experiment – “Patience” (Kannatlikkus) (Hando Jaksi, Mikk Simson, Johanna Eenmaa) 10 (94) + 4 (1587)= 14 punti, Finale
  5. Púr Múdd (Joonas Alvre ja Oliver Rõõmus) – “Meet Halfway” (Kohtume poolel teel) (Oliver Rõõmus, Joonas Alvre) 6 (63) + 2 (1543) = 8 punti, eliminato
  6. Grete Paia – “Stories Untold” (Rääkimata lood) (Sven Lõhmus) 5 (57) + 10 (2876) = 15 punti, Finale
  7. Põhja-Tallinn ja Jaagup Kreem – “Eiolemulolla(I don’t have to be) (Jaanus Saks, Kristjan Soomre, Mark Eric Kammiste, Hannes Agur Vellend, Herlend-Kaspar Raudkivi) 3 (40) + 6 (1986) = 9 punti, eliminato
  8. Anett Kulbin – “Strong” (Tugev) (Anett Kulbin) 7 (76) + 1 (1499) = 8 punti, eliminato
  9. Gertu Pabbo – “Miljon korda(A million times) (Lii Schmidt, Priit Pajusaar, Maian-Anna Kärmas) 2 (39) + 5 (1832) = 7 punti, eliminato
  10. La La Ladies (Kethi, Diana ja Triin) – “Unikaalne” (Unique) (Tatjana Mihhailova, Mihkel Mattisen, Timo Vendt, Inga Tislar) 1 (30) + 8 (2698) = 9 punti, eliminato

Dieci canzoni/concorrenti si sfideranno in ogni semi-finale in cui i primi cinque di ogni semifinale si qualificheranno per competere nella finale. Quindi un totale di 10 brani/interpreti si sfideranno nel gran finale. I primi 3 nel gran finale procederà alla super finale.

La decisione verrà presa attraverso il voto della giuria di esperti e il televoto del pubblico, con un peso del 50% ciascuno. 

Il Paese è stata rappresentato nella scorsa edizione tenutasi a Vienna, dal duo Elina Born & Stig Rästa e il suo brano “Goodbye to yesterday” (scelti attraverso la selezione nazionale per l’Eurovision, Eesti Laul 2015). Si è esibita il 19 Maggio 2015 nella Prima Semi-Finale dove si class ifica al 3° posto con 105 punti, riuscendo ad essere ammessa alla Finale del 23 Maggio 2015 dove si classifica al 7° posto con 106 punti.

L’Estonia ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1994 con Silvi Vrait e il suo brano “Nagu Merelaine” (Like a seawave). In un totale di venti partecipazioni (14 finali) ha vinto la manifestazione una volta nel 2001 con Tanel Padar, Dave Benton & 2XL e il suo brano “Everybody”.

Nel 1993 l’Estonia, assieme ad altre sei nazioni che desideravano partecipare all’ESC per la prima volta, dovette partecipare ad una semifinale che si svolse a Lubiana: si classificò solo al 5° posto e non poté partecipare all’Eurovision Song Contest 1993. Solo 1 la edizione a cui non ha partecipato (relegata) nel 1995. 

Con l’introduzione delle semifinali, ha raggiunto la finale nel 2009, 2011, 2012, 2013 e 2015, che l’ha visto entrare nella top ten 3 volte: nel 2009 con Urban Symphony e la canzone “Rändajad” (Nomads, Travellers) posizionandosi al 6° posto, con Ott Lepland e il brano “Kuula” (Listen) posizionandosi ancora una volta al 6° posto e con Elina Born & Stig Rästa e il brano “Goodbye to Yesterday” posizionandosi al 7° posto nel 2015.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...