JESC 2016: Lidia Ganeva con “Magical Day” per la Bulgaria a La Valletta


lidia-ganeva_7

L’emittente pubblica bulgara BNT (БНТ) ha rivelato qualche minuto fa il titolo della canzone con Lidia Ganeva / Лидия Ганева rappresenterà la Bulgaria alla 14ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2016 che si terrà per la seconda volta a Malta, presso il Mediterranean Conference Centre, sede che ospiterà anche l’Eurovision Young Dancers 2017, a La Valletta il prossimo 20 novembre 2016.

“Magical Day” (Вълшебен ден, Valsheben Den), la canzone con cui Lidia Ganeva / Лидия Ганева si esibirà sul palco del Mediterranean Conference Centre di La Valletta è stata scritta da Vladimir Ampov – Grafa (Владимир Ампов – Графа), mentre è stata composta da Elia Grigorov (Илия Григоров).

Inoltre, la registrazione della canzone che parla di tolleranza, così come le speranze ei sogni di ogni bambino, è attualmente in fase di completamento insieme alla registrazione del video clip e sarà presentata in diretta su BNT nelle prossime settimane.

La dicienne Lidia Ganeva / Лидия Ганева lo scorso mese di Giugno ha vinto la selezione nazionale del paese, „Децата на България са супер“ (Detsata na Bulgariya sa Super, The Children of Bulgaria Are Super).

Lidia è da Plovidv (Пловдив) di madre cantante folk e di padre ballerino professionista nel complesso “Trakia” (Тракия), ha iniziato a cantare all’età di 6 nella scuola d’arte locale Art Voice di Plovidv (“Art Voice Center”). Finora ha ricevuto un totale di 22 primii, 4 secondi e 2 terzi premi in vari concorsi tra cui „Орфеева Дарба (Sofia/София), „Цветен камертон“ (Sliven/Сливен) e „Петнадесет Лалета (Hisarya/Хисаря). All’età di 7 ha vinto il concorso internazionale Golden Dolphins (“Златен делфин“) in Romania. L’anno scorso ha vinto il Sofia Grand Prix Contest („София Grand Prix“).

È stata ospite speciale del concorso internazionale Zlatno Slaveyche (“Златно славейче“) a Skopje (ARI di Macedonia). L’anno scorso si è stata esibita nelle celebrazioni dell’annuncio della città di Plovdiv come Capitale europea della cultura 2019 (Пловдив за Европейска столица на културата 2019).

La Bulgaria ha partecipato 5 volte sin dal suo debutto nel 2007. L’emittente pubblica bulgara BNT che ha curato le varie partecipazioni, si è ritirata dalla competizione nel 2009 per gli scarsi risultati conseguiti, poi ritornare nel 2011. Un ulteriore ritiro è stato fatto nel 2012 per ritornare nel 2014.

Bulgaria allo Junior Eurovision Song Contest:

  • 2007: Bon-Bon (Бон-Бон) – “Bonbolandiya” (Бонболандия), 7° – 86 punti
  • 2008: Krastyana Krasteva (Кристиана Кръстева) – “Edna mechta” (Една мечта), 15° – 15 punti
  • 2011: Ivan Ivanov (Иван Иванов) – “Superhero” (Супергерой), 8° – 60 punti
  • 2014: Krisia, Hasan and Ibrahim Ignatov (Крисия, Хасан и Ибрахим Игнатови) – “Planet of the children” (Планетата на децата, Planetata na detsata), 2° – 147 punti
  • 2015: Gabriela Yordanova ft. Ivan Stoyanov (Габриела Йорданова с Иван Стоянов) – “Colour of Hope” (Цветът на надеждата), 9° – 62 punti

La 14ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest, per la seconda volta e avrà dei cambiamenti sostanziali, l’età è stata abbassata alla fascia 9-14 anni. L’orario di messa in onda, anzitutto. Sarà domenica pomeriggio, questo per rendere la rassegna ancora più vicina al suo pubblico di riferimento, ovvero i ragazzi. 

Sarà anche un festival itinerante nel senso che la sede dell’evento sarà il Mediterranean Conference Centre (ex ospedale ora divenuto centro congressi), ma altre parti dello show come ad esempio  i numeri dell’interval act si svolgeranno in differenti location sempre nella capitale maltese. 

Cambia anche il voting. Via il televoto, anche se non soprattutto per i bassi numeri riscontrati. La vittoria sarà determinata da un 50% di giuria di esperti e da un 50% di una giuria composta da bambini. Gli esperti saranno sempre quelli delle giurie nazionali, mentre ci sarà per ogni paese anche una Kid Jury (sino a quest’anno c’era un solo bambino in giuria, che si univa a quelli degli altri paesi e il loro voto contava come un paese unico).

Cambierà anche la presentazione dei voti. Sul modello di quanto avvenuto quest’anno all’Eurovision Song Contest 2016, ma invertendolo, prima appariranno sullo schermo i punti totali degli adulti poi dopo i bambini spokespeople di ogni nazione saliranno sul palco – direttamente a Malta – e daranno i punti della loro Kid Jury.

Al momento 16 paesi hanno espresso il loro interesse nel partecipare al concorso: 

  1. Albania: Klesta Qehaja – “Besoj” (I believe)
  2. Bielorussia: Alexander Minyonok (Александр Минёнок) – “Muzyka Moikh Pobed” (Музыка моих побед, Music of My Victories)
  3. Bulgaria: Lidia Ganeva (Лідія Ганева) – “Magical Day” (Вълшебен ден, Valsheben Den)
  4. Irlanda:
  5. Italia:
  6. Malta: Christina Magrin
  7. Paesi Bassi: Kisses (Kymora, Stefania e Sterre) – “Kisses and Dancin’”
  8. Polonia:
  9. Russia: Sofia Fisenko (Софья Фисенко) – “Zhivaya Voda” (Живая вода, Living water)
  10. Ucraina: Софія Роль (Sofiia Rol) – “Planet craves for love”
  11. Armenia: Anahit Adamyan e Mary Vardanyan (Մերի Վարդանյանն ու Անահիտ Ադամյանը)
  12. ERI di Macedonia:  Martija Stanojković (Мартија Станојковиќ)
  13. Cipro:
  14. Georgia:
  15. Australia:
  16. Serbia:

Mentre Slovenia, ha deciso di ritirarsi dalla competizione per protesta contro i cambiamenti varati dall’EBU-UER alla manifestazione; San Marino, ha deciso di non tornare in questa edizione e Montenegro, ha deciso di rinunciare alla partecipazione per questa edizione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...