ESC 2017: Incontro a Kiev tra l’EBU-UER e la UA:Перший


14606488_10153998577756305_7018398568890237789_n.jpg

Il Supervisore Esecutivo dell’Eurovision Song Contest, Jon Ola Sand, ed il Presidente del Gruppo di riferimento dell’European Broadcasting Union – EBU-UER, Frank-Dieter Freiling, hanno visitato Kiev, la città che ospiterà l’Eurovision 2017. Si sono incontrati con la TV organizzatrice, NTU (UA:Перший) e con i funzionari del governo ucraino e della città di Kiev per discutere i piani per il prossimo concorso.

I rappresentanti dell’EBU-UER hanno concordato le tappe principali e le scadenze necessarie per l’organizzazione della manifestazione.

Negli ultimi mesi sono state annunciati dai mezzi di comunicazione diverse sedi, comprese quelle proposte per l’Euroclub e la Cerimonia di apertura. Mentre la sede per l’Eurovision Song Contest rimane il Centro Espositivo Internazionale, la NTU (UA:Перший) e le autorità di Kiev stanno ancora discutendo varie opzioni per le altre location correlate all’evento. “Stiamo ancora discutendo molte opzioni ed è troppo presto per confermare le altre sedi della città”, ha detto Jon Ola Sand.

I problemi finanziari sono stati all’ordine del giorno della riunione, nonché la messa a punto della squadra organizzativa. L’EBU-UER ha sottolineato l’importanza di coinvolgere i talenti locali dell’Ucraina, nonché gli esperti europei. Jon Ola Sand ha spiegato; “È difficile per ogni emittente perché c’è tanto lavoro da fare in un tempo limitato”.

Il prossimo mese il Gruppo di Riferimento, l’organo di governo dell’Eurovision Song Contest, si incontrerà a Kiev per discutere le proposte sul contenuto dello spettacolo, il coinvolgimento del personale organizzativo così come la vendita dei biglietti. Jon Ola Sand è ottimista riguardo la possibilità di vendita dei biglietti prima di Natale, anche se ha sottolineato che c’è ancora molto da confermare prima che inizi il processo di vendita. “Dal momento che non c’è ancora una sede pronta abbiamo bisogno di sapere con precisione come sarà la scenografia prima di sapere che tipo di biglietti possiamo vendere”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Kiev ospiterà l’Eurovision Song Contest per la seconda volta e Jon Ola Sand è fiducioso che l’emittente ospitante NTU sarà all’altezza della sfida di produrre un ottimo evento a maggio. “Sono stato in Ucraina e Kiev molte volte negli ultimi mesi e posso davvero dire che si vivrà un grande momento a maggio, quando si arriverà in Ucraina. Avremo tre fantastici spettacoli televisivi e la città ha molto da offrire”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...