ESC 2017 – Svezia: Completato il cast del Melodifestivalen 2017


melfest-2017-esctips-660x330

Questa mattina è stata completata la composizione del cast degli artisti che prenderanno parte al Melodifestivalen 2017, la selezione nazionale svedese per la 62ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà per la seconda volta in Ucraina, presso l’IEC – Kiev International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev ‬ il 9, 11 e 13 maggio 2017.

Il Melodifestivalen è ogni anno l’appuntamento tv più seguito in Svezia oltre che tra i più apprezzati dagli stessi fan europei dell’Eurovision.

Dal 2002, il Melodifestivalen è stato composto da sei serate che si sono svolte sempre di sabato. L’edizione 2017 si svolgerà tra il 4 Febbraio e il 11 Marzo del prossimo anno e sarà composto da quattro Semi-finali che si terranno al Scandinvium di Göteborg, il 4 Febbraio, alla Malmö Arena di Malmö il 11 Febbraio, alla Vida Arena di Växjö il 18 Febbraio e al Skellefteå Kraft Arena di Skellefteå il 25 Febbraio; una serata Ripescaggio o “Second chance” (l’Andra chansen) che si terrà al SAAB Arena di Linköping il 4 Marzo e la Finale che si terrà il 11 Marzo alla Friends Arena di Solna, nei pressi di Stoccolma.

Un totale di 28 brani/interpreti (delle 2.478 canzoni che sono state pervenute, 2.116 sono state ricevute per il “Ordinarie tävling” / “Regular Contest” e 362 canzoni ricevute per il “Allmänhetens Tävling” / “Public Contest”) parteciperanno al Melodifestivalen selezionate in quattro modi diversi. Dei 28 brani/interpreti partecipanti di quest’anno 14 sono state scelti da una giuria di esperti, 13 di questi sono arrivati dal concorso riservato ai professionisti del settore (“Ordinarie tävling” / “Regular Contest”) e uno dal concorso dedicato agli amateur (“Allmänhetens Tävling” / “Public Contest”) scelti da una giuria preliminare. I restanti 13 brani/interpreti sono, come in precedenza, invitati a partecipare dalla SVT o scelto dai produttori del Melodifestivalen. Un posto in Semifinale è stato concesso ai vincitori del “Svensktoppen Nästa! 2016 (STN)” (programma radiofonico che gestisce la Sveriges Radio P4:s) Les Gordons (Jonatan Renström, Albert Björliden, Carl Ragnemyr, Andreas Perssonoch David Runebjörk), anche se con una canzone diversa al fine di soddisfare le regole dell’EBU-UER riguardo la canzone non può essere reso pubblica prima del 1° Settembre.

La giuria di esperti che ha selezionato le canzoni è stata presieduta da Karin Gunnarsson e composta da Parisa Amiri, Kerstin Behrendtz, Michael Cederberg, Maria Ericson, Mari Hesthammer, Carl-Philip Landin, Linda Lernström Öhrn, Ronny Larsson, Zhiwar Naeimiakbar, Mathias Nilsson Lugoboni, Zain Odelstål, Mari Ryberger, Robert Sehlberg, Christina Sellberg ed Anna Shimoda).

Da ogni Semi-Finale, i brani/interpreti classificati al primo e secondo posto andranno direttamente alla finale, mentre i brani/interpreti che hanno raggiunto il terzo e quarto procederanno alla “Second Chance” (Andra Chansen), portando così a dieci il numero delle finaliste. In queste serate si utilizza solo il televoto. I 3 brani/interpreti restanti in ciascuna semifinale saranno eliminati dalla competizione.

All’Andra Chansen un totale di 8 brani/interpreti si sfideranno in quattro differenti duelli e il brano/interprete vincitore di ogni duello accederà direttamente alla finale. Inoltre verrà messo un limite di voto pari a non più di 20 volte per lo stesso brano/interprete.

La finale invece, prevede un voto misto tra una giuria internazionale e il televoto del pubblico (SMS). Dal 2011 le prime provengono da dieci paesi europei che partecipano all’ESC e che assegnano ognuna voti a sette canzoni (1, 2, 4, 6, 8, 10 e 12) il secondo invece ripartisce 473 punti in maniera proporzionale a seconda della percentuale dei televoti ricevuti. Il totale dà il vincitore che rappresenterà la Svezia all’ESC 2017 a Kiev.

Le giurie daranno i voti in stile eurovisivo, le quattro canzoni ad aver ricevuto i voti più bassi appariranno solo sullo schermo, i portavoce leggeranno soltanto i tre piazzamenti più alti.

melfest17-800x445

Lo scorso 30 Settembre la SVT ha annunciato in una conferenza stampa che la comica Clara Henry, il cantante David Lindgren e la leggenda della musica country in Svezia Hasse ‘Kvinnaböske’ Andersson sono stati selezionati per condurre ogni sera del Melodifestivalen che andrà in onda sei sabati di fila questo inverno.

Questa è la prima volta che uno del trio farà il presentatore di uno spettacolo, ma tutti hanno un coinvolgimento precedente con il Melodifestivalen: nel 2014, Clara Henry ha presentato i pre-show (“Eftersnack”) di interviste e il chat del dopo-show (“Uppsnack”);  David ha gareggiato nel Melfest tre volte – nel 2012 con “Shout It Out”, nel 2013 con “Skyline” e nel 2016 con “We Are Your Tomorrow” e Hasse Andersson ha fatto il suo debutto al Melfest nel 2015, con il successo a sorpresa “Guld och Gröna Skogar”, che ha portato al quarto posto.

Tutte le serate si potranno seguire in streaming sul sito www.svtplay.se/

melloallaartister-jpg

Ecco di seguito tutto il cast al completo:

deltavlingett1-jpg

1.Semi-finale 1 / Deltävling 1 – Scandinavium, Göteborg (04 Febbraio 2017) 

  1. Adrijana (Adrijana Krasniqi– “Amare” (Martin Tjärnberg, Adrijana Krasniqi)
  2. Boris René (Boris Lumbana) – “Her Kiss” (Tim Larsson, Tobias Lundgren)
  3. Nano – “Hold On” (Nano Omar, Gino Yonan, Ayak, Carl Rydén, Christoffer Belaieff, Rikard de Bruin, David Francis Jackson)
  4. Charlotte Perrelli – “Mitt liv” (Charlotte Perrelli, Lars Hägglund)
  5. Dinah Nah (Malin “Dinah Nah”) – “One More Night” (Thomas G:son, Jimmy Jansson, Dinah Nah, dr alban)
  6. De Vet Du (Christopher Martland, Johan Gunterberg, Tor Wallin og DJ Hunk) – “Road Trip” (Johan Gunterberg, Christopher Martland)
  7. Ace Wilder – “Wild Child” (Peter Boström, Thomas G:son, Ace Wilder)

deltavling2-jpg

2.Semi-finale 2 / Deltävling 2 – Malmö Arena, Malmö (11 Febbraio 2017) 

  1. Mariette (Mariette Hansson) – “A Million Years” (Thomas G:son, Johanna Jansson, Peter Boström, Mariette Hansson, Jenny Hansson)
  2. Benjamin Ingrosso – “Good Lovin’” (Benjamin Ingrosso, Louis Schoorl, Matt Pardon)
  3. Dismissed (Tor Höglund, Johan Carlsson, Freddie Van Eijsden och Douglas Woodbridge) – “Hearts Align” (Ola Salo, Peter Kvint)
  4. Roger Pontare – “Himmel och hav” (Thomas G:son, Alexzandra Wickman)
  5. Lisa Ajax – “I Don’t Give A” (Ola Svensson, Linnea Deb, Joy Deb, Anton Hård af Segerstad)
  6. Etzia (Erica Latilda Haylett) – “Up” (Johnny Sanchez, Hanif Sabzevari, Simon Gribbe, Erica Haylett)
  7. Allyawan – “Vart haru varit” (Masse Salazar, Samuel Nazari)

deltavlingtre-3jpg

3.Semi-finale 3 / Deltävling 3 – Vida Arena, Växjö (18 Febbraio 2017) 

  1. Owe Thörnqvist – “Boogieman Blues” (Owe Thörnqvist)
  2. Bella & Filippa (Isabella Snihs og Filippa Frisell) – “Crucified” (Peter Hägerås, Mats Frisell, Jakob Stadell, Filippa Frisell, Isabella Snihs)
  3. The Fooo Conspiracy (Oscar Enestad, Oscar Molander, Omar Rudberg og Felix Sandman) – “Gotta Thing” (Robert ”Mutt” Lange, Tony Nilsson)
  4. Jasmine Kara – “Gravity” (Anderz Wrethov, Jasmine Kara)
  5. Robin Bengtsson – “I Can’t Go On” (David Kreuger, Hamed ”K-One” Pirouzpanah, Robin Stjernberg)
  6. Anton Hagman – “Kiss You Goodbye” (Christian Fast, Tim Schou, Henrik Nordenback)
  7. Krista Siegfrids – “Snurra min jord” (Krista Siegfrids, Gustaf Svenungsson, Magnus Wallin, Gabriel Alares)

deltavling4-jpg

4.Semi-finale 4 / Deltävling 4 – Skellefteå Kraft Arena, Skellefteå (25 Febbraio 2017)

  1. Wiktoria (Wiktoria Johansson) – “As I Lay Me Down” (Justin Forrest, Jonas Wallin, Lauren Dyson)
  2. Les Gordons (Jonatan Renström, Carl Ragnemyr, David Runebjörk, Andreas Persson og Albert Björliden) – “Bound To Fall” (Jonatan Renström, Albert Björliden, Andreas Persson, Carl Ragnemyr, David Runebjörk, Jimmy Jansson)
  3. Sara Varga och Juha Mulari – “Du får inte ändra på mig” (Sara Varga, Lars Hägglundl)
  4. Jon Henrik Fjällgren feat. Aninia – “En värld full av strider” (Jon Henrik Fjällgren, Sara Biglert, Christian Schneider, Andreas Hedlund)
  5. Axel Schylström – “När ingen ser” (Behshad Ashnai, Axel Schylström, David Strääf)
  6. Alice (Alice Svensson) – “Running with Lions” (Anderz Wrethov, Andreas ”Stone” Johansson, Denniz Jamm, Alice Svensson)
  7. Loreen – “Statements” (Anton Hård af Segerstad, Joy Deb, Linnea Deb, Loreen)

5.Andra Chasen (Second Chance) – SAAB Arena, Linköping (4 Marzo 2017) 

6.Semi-finale 4 / Deltävling 4 – Stockholm Friends Arena, Stockholm (11 Marzo 2017) 

Tra i nomi spicca alcuni nomi noti al pubblico dell’ESC come quello di Krista Siegfrids, rappresentante della Finlandia all’Eurovision Song Contest 2013 con la canzone “Marry Me (durante l’esibizione del brano, Krista ha dato un bacio saffico ad una delle sue coriste. L’intento era quello di sensibilizzare la Finlandia a legalizzare al più presto i matrimoni omosessuali) e oggi seconda finlandese nella storia del Melodifestivalen, debutto nel 2016 con “Faller”; Ace Wilder, che si presenta per la terza volta in 4 anni dopo “Busy Doin’ Nothin’” nel 2014 e “Don’t Worry” nel 2016; Charlotte Perrelli, che vinse l’Eurovision Song Contest nel 1999 con  “Take Me to Your Heaven” e poi ritornò nel 2008 con “Hero”; Dinah Nah che ha debuttato nel Melfest 2015 con “Make Me (La La La)”; Boris René, calciatore di origini congolesi e difensore della squadra di seconda categoria Degerfors IF, debutto nel Melfest 2016 con “Put Your Love on Me”; Mariette, quarta a Swedish Idol 2009 e poi terza al Melfest nel 2015 con “Don’t Stop Believing”; Robin Bengtsson (Robin B), terzo posto nel 2008 al Talent Swedish Idol che ritorna dopo il quinto posto dello scorso anno con “Constellation Prize”; Roger Pontare è un nome storico della musica svedese (due Eurovision Song Contest nel 1994 con “Stjärnorna” e nel 2000 con “When Spirits Are Calling My Name”); Loreen torna al Melodifestivalen per la prima volta dopo la vittoria dell’Eurovision Song Contest 2012, stravinto con “Euphoria”, ha partecipato anche nel 2011 con “My Heart Is Refusing Me“, rimasta tuttavia la sua unica hit da allora; Wiktoria, quarta lo scorso anno con “Save Me”; Jon Henrik Fjällgren, che fu secondo dietro Måns Zelmerlöw nel 2015 (duetta con una cantante joik, forma tradizionale di canto sami) con “Jag är fri (Manne leam frijje)” ; torna in coppia anche Sara Varga, partecipante nel 2011 con “Spring för livet”; Lisa Ajax, vincitrice della decima edizione del talent show Idol 2014 e settima lo scorso anno con “My Heart Wants Me Dead”; debutto in questa edizione della rapper (Adrijana), del cantante R&B Nano, dei De vet du (che sono molto popolari attraverso YouTube), Benjamin Ingrosso (figlio di Pernilla Wahlgren, che 10 anni fa vinse il Lilla Melodifestivalen nel 2006 con “Hej, Sofia!”), il glam rock dei Dismissed, il rap di Allyawan e la dance di Etzia; Owe Thörnqvist debutta nella manifestazione a 87 anni;  The Fooo Conspiracy che hanno vinto il Best Swedish Act agli MTV EMAs; Anton Hagman, prodotto di YouTube al pari di Bella & Filippa, Jasmine Kara è televisivamente nota;  Axel Schylström, vittima di un serio incidente nel 2012 e poi tornato lo scorso anno a Swedish Idol (quarto); Alice Svensson da Swedish Idol 2008 e gli indie rock Les Gordons che hanno vinto il wildcard del “Svensktoppen Nästa! 2016 (STN)”.

La Svezia  è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Stoccolma, da Frans e il brano “If I Were Sorry” (Se mi dispiacesse) (scelti attraverso la selezione nazionale: Melodifestivalen 2016) che ha raggiunto il primo posto nella classifica svedese (mantenendo la prima posizione per cinque settimane consecutive), classificandosi al 5° posto nella Finale.

Il Paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1958, da allora ha partecipato 56 volte (55 finali) vincendo 6 edizioni, tra cui quella del 1974 con la canzone più famosa di tutta la manifestazione, “Waterloo” degli ABBA. Il Paese è stato assente dalla manifestazione cinque volte: nel 1956, 1957, 1964, 1970 e nel 1976.

La prima canzone portata all’ESC fu scelta internamente, già dall’anno dopo si svolge la selezione nazionale per l’ESC, il Melodifestivalenorganizzato da SVT e Sveriges Radio, considerata una delle migliori in Europa.

Nel 2010, proprio alla sua 50° partecipazione, il paese è fuori dalla finale. Nel 2011, dopo 12 anni, Eric Saade riporta la Svezia sul podio con la canzone “Popular”. Nel 2012 la Svezia conquista la sua quinta vittoria con Loreen e il brano  “Euphoria” e nel 2015 vince nuovamente con Måns Zelmerlöw e il suo brano “Heroes”, ottenendo il diritto di ospitare la competizione nel 2016. 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...