ESC 2017 – Francia: Florent Mothe a Kiev per la Francia?


florent-mothe1

Il cantante, attore e musicista francese Florent Mothe ha espresso interesse nel rappresentare la Francia alla 62ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà per la seconda volta in Ucraina, presso l’IEC – Kiev International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev ‬ il 9, 11 e 13 maggio prossimo.

Reduce dalla sua eliminazione nell’ultima edizione del “Danse avec les stars 7″ (Strictly Come Dancing, Ballando con le Stelle) su TF1 lo scorso Sabato, ha detto alla stampa come lui non vedeva l’ora di iniziare un nuovo progetto.

Tuttavia, in un’intervista al settimanale francese Télé-Loisirs, ha parlato del suo sogno di approdare sul palco dell’Eurovision Song Contest 2017: “Mi piace una sfida. Ho fatto Mozart, l’opera rock, Io fatto King Arthur… non era il mio piano esibirmi in uno musical, ma l’ho fatto. Ho fatto Danse avec les stars anche se non sono un ballerino… Amo le sfide! l’Eurovision sarebbe un grande progetto, ma perchè no?”.

Il cantante 35enne nato a Val-d’Oise, cominciò a cantare ed eseguire quando aveva 7 anni. Nel 1996, ha formato la band Lost Smile con cui ha girato tutta la Francia. Si è trasferito in Canada quando aveva 24 anni, esibendosi nei bar.

La sua grande occasione arrivò nel 2008, quando ha postato una cover di Queen, “Bohemian rhapsody” sul suo Myspace ed è stato notato da Warner Discs. Successivamente è entrato nel cast del musical ‘Mozart, l’opéra rock’, di cui è più famoso.

Florent Mothe ha vinto il premio Rivelazione francofona ai NRJ Music Awards 2010 e ha pubblicato il suo primo album da solista ‘Rock in chair’ nel 2013.

L’emittente pubblica francese France 2 ha annunciato qualche giorno fa che oltre 300 canzoni sono state pervenute per partecipare al processo di selezione interna del Paese per Kiev. 

Di seguito una Commissione Artistica di France Télévisions valuterà tutte le candidature pervenute tra il 30 Novembre 2016 e il 10 Marzo 2017.

France 2 ricorrerà ancora una volta alla selezione interna, il pubblico non sarà coinvolto nel processo di selezione francese. La scelta però (a differenza degli anni precedenti) avverrà fra i brani pervenuti tramite il bando pubblico aperto lo scorso 13 settembre, che saranno valutati contestualmente da una Commissione Artistica di France Télévisions.

La Francia è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Stoccolma dal cantante francese con cittadinanza israeliana Amir (Amir Haddad, עמיר חדד‎‎) e il suo brano “J’ai cherché” (I Searched, Ho cercato) (scelti internamente da France 2), che ha raggiunto la seconda posizione nella classifica dei singoli più venduti in Francia. Si è esibito nella Finale del 14 Maggio 2016 dove si classifica al 6° posto con 257 punti (3° per le giurie e 9° per il televoto), diventando così il miglior risultato della Francia dal 2002, segnando il punteggio più alto nella loro storia del concorso, grazie al nuovo sistema di punteggio.

Il Paese ha partecipato a quasi tutte le edizioni dell’Eurovision Song Contest (59 partecipazioni), tranne due volte: nel 1974 (si ritirò a causa del lutto nazionale proclamato per la morte del Presidente Georges Pompidou nella settimana del concorso. Se la francia avesse partecipato, sarebbe stata rappresentata da Dani con la canzone “La vie à vingt-cinq ans”) e nel 1982 (TF1 ha rifiutato di partecipare). Ha ospitato il concorso tre volte: Cannes (nel 1959 e nel 1961) e Parigi (nel 1978).

La Francia è uno dei Paesi di maggior successo nel concorso, ha vinto il concorso cinque volte (nel 1958 con il brano “Dors, mon amour” (Sleep, My Love) di André Claveau; nel 1960 con la canzone “Tom Pillibi” di Jacqueline Boyer, nel 1962 col brano “Un Premier Amour” (A First Love) di Isabelle Aubret; nel 1962 con la canzone “Un jour, un enfant” (A Day, a Child) di Frida Boccara e nel 1977 con il brano “L’oiseau et l’enfant” (The Bird and the Child) di Marie Myriam), arrivando alla secondo posto quattro volte e terzo sette volte.

Il Paese fa parte dei Big Five (assieme a Spagna, Germania, Regno Unito ed Italia) e, nonostante i pessimi risultati degli ultimi anni, accede di diritto alla serata Finale. Dal 1998, quando il televoto è stato introdotto la Francia si è classificata negli ultimi 10 posti in Finale: 18° nel 2003 e nel 2008, 19° nel 1999, 22° nel 2006, 2007 e nel 2012, 23° nel 2000, 2005 e nel 2013, 24° nel 1998 e 26° nel 2014. Inoltre non è riuscita a raggiungere la Top ten in undici delle ultime quattordici edizioni, raggiunta solo 3 volte: con “Je n’ai que mon âme” (All I Have is My Soul) di Natasha St-Pier al 4° posto nel 2001, con “Il faut du temps (je me battrai pour ça)” (It takes time (I will fight for that)) di Sandrine François al 5° posto nel 2002 e con “Et s’il fallait le faire” (And if it had to be done) di Patricia Kaas 8° posto nel 2009.

Nel 1999, France 3 dovette trasmettere il festival perché France 2 mandava in onda una partita di rugby; da allora il canale pubblico regionale francese ha sempre trasmesso l’evento con risultati alterni (es. un misero 10% nel 2007). Nel 2009, la Francia torna a piazzarsi tra i primi 10 grazie a una delle sue cantanti più famose e apprezzate, Patricia Kaas, e l’anno dopo finisce 12º. Dal 2005 al 2010, la semifinale di competenza è stata trasmessa da France 4, in seguito è stata portata su France Ô. Dal 2014, dopo 15 anni di trasmissione è cambiato il canale di trasmissione su France 2.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...