ESC 2017 – Svizzera: Ecco i 6 finalisti dell’ESC 2017 – Entscheidungsshow


escswiss.png

L’emittente pubblica svizera SRG SSR, composta dall’emittenti regionali  RSI, (di lingua italiana), RTR (di lingua romancia), RTS (di lingua francese) e SRF (di lingua tedesca) ha annunciato qualche minuto fa i  6 brani/interpreti finalisti che si disputeranno il rappresentare la Svizzera alla 62ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà per la seconda volta in Ucraina, presso l’IEC – Kiev International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev ‬ il 9, 11 e 13 maggio 2017.

Ieri, domenica 4 dicembre si è tenuto a Zurigo presso lo studio 1 della SRF il «LiveCheck», della selezione nazionale della Svizzera, ‘ESC 2017 – Die Entscheidungsshow’ dove sono stati scelti i 6 finalisti che parteciperanno alla finale Svizzera il 5 febbraio 2017 a Zurigo, la Svizzera italiana sarà rappresentata da Ginta Biku.

Da 21 candidati a 6 nomi, quelli che adesso si giocheranno il biglietto per l’Eurovision Song Contest in quota Svizzera per il 2017, nella la trasmissione nazionale in diretta del 5 febbraio 2017 a Zurigo. Alla fine saranno unicamente i telespettatori a decidere tramite il televoto chi rappresenterà la Svizzera all’Eurovision Song Contest 2017 in Ucraina.

Lo spettacolo che vede tutte e quattro l’emittenti svizzere (SF, germanofona; RTS, francofona; RSI, italofona e RTR, romancia) unire le loro forze per raccogliere i 6 brani/interpreti  per la finale nazionale “ESC 2017 – Entscheidungsshow”, elimina in questa edizione ad ogni singola emittente nazionale la possibilità di decidere come vuole selezionare i brani/interpreti che concorreranno per aggiudicarsi il posto alla edizione 2017 dell’Eurovision Song Contest.

La SGS SSR ha affidato ad una giuria di esperti musicali e rappresentanti dei media delle diverse regioni linguistiche (Sébastien Vuignier, Denise Vogel, Flavio Tuor, Christoph Trummer, Dano Tamásy, Lina Selmani, Yves Schifferle, Peter Röthlisberger, Oliver Rosa, Jocelyn Rochat, Simone Reich, François Pinard, Pascal Künzi, Nicola Locarnini, Michael Kinzer, Freda Goodlett, Beppe Donadio, Camille Destraz, Roman Camenzind, Bettina Bendiner e Gülsha Adilji) la scelta tra i 21 brani/interpreti che sono stati selezionati e invitati a partecipare alla seconda fase della selezione nazionale della Svizzera l’“Experten check”, ovvero le audizioni live.

Nel mese di novembre a seguito della chiusura del termine per la presentazione delle domande di partecipazione, SRF aveva confermato che un totale di 160 brani/interpreti sono stati pervenute per partecipare all’“ESC 2017 – Entscheidungsshow”, sette canzoni in meno rispetto alla edizione 2016, quando un totale di 167 canzoni sono state presentate alla piattaforma della selezione online per la SRF/RTR. Il numero di candidature pervenute dalle emittenti RTS e RSI non fu annunciato. 

Di seguito una giuria ha valutato le canzoni ricevute, che non sono state diffuse pubblicamente e ridotte il numero a 21 (scelti solo le candidature con un riferimento alla Svizzera), nonostante originariamente SRF era intenzionata ad una lista di 20 brani/interpreti.

finalisti-esc-2017-entscheidungsshow

I Finalisti: Freschta, Ginta Biku, Michèle, Nadya, Shana Pearson e Timebelle.

Ne esce una lista molto televisiva, con diversi nomi celebri in patria e anche un nome che gli schermi italiani già conoscono bene. Ecco di seguito i sei candidati che si disputeranno il rappresentare la Svizzera al prossimo Eurovision Song Contest:

freschta

Freschta (Freschta Akbarzada) – «Gold»: Freschta Akbarzada di 20 anni, abita a Turgi, nel Canton Argovia. I suoi genitori sono originari dell’Afghanistan. Nel 2014 è arrivata a un passo dalla finale di The Voice of Switzerland.

ginta-biku

Ginta Biku – «Cet Air Là»: Gintarė Kubiliūtė, è una cantautrice ventinovenne lituana di nascita che abita a Lugano. È stata cresciuta dalla mamma lituana e dal papà sudafricano. Ha lavorato in Italia, prima come tecnico del suono e successivamente come produttrice discografica. Ha scritto la sua prima canzone a quattro anni. Inoltre, è stata protagonista due anni fa al Coca Cola Summer Festival, nel 2015 rappresentante svizzera al New Wave Festival di Sochi in Russia. Già Miss Muretto, ha un EP all’attivo, ‘1.0’ e una partecipazione a Castrocaro, che le permette di vincere il primo premio della critica del Festival. 

michele

• Michèle – «Two Faces»: Michéle Bircher, compirà sedici anni fra tre giorni. Viene da Lampenberg, nel Cantone Basilea Campagna. Nel 2013 ha partecipato a «The Voice Kids» in Germania e ha vinto. Nel 2015 ha raggiunto il settimo posto nella classifica album svizzera con il suo EP «Evolution». È già andata in scena con i Söhnen Mannheims (il suo coach Henning, a «The Voice Kids» è membro dei Söhnen Mannheims). Dall’estate del 2016 frequenta il liceo con orientamento pedagogico. È la partecipante più giovane in gara.

nadya

Nadya – «The Fire In The Sky»: All’anagrafe Nadia Maria Endrizzi, ha 23 anni e viene dal Principato del Liechtenstein. Abita a San Gallo (Basilea), di origini italiane. All’età di sei anni ha cominciato a prendere lezioni di pianoforte e voleva diventare cantante lirica. È stata finalista a Switzerland’s Got Talent (Die grössten Schweizer Talente 2016, I più grandi talenti svizzeri 2016). 

shana-pearson

Shana Pearson – «Exodus»: Nata a Ginevra da padre svizzero e mamma statunitense, ha trentuno anni, è nata a Ginevra, ma abita a Losanna. La sua bisnonna era cantante d’opera. Già a otto anni, Shana cantava in un coro. A sedici anni ha cominciato a scriversi le sue canzoni. Con il suo primo album, «Regarde Moi», nel 2009 ha ottenuto un disco d’oro. Nell’estate 2011 è arrivata al secondo posto delle classifiche francesi insieme a DJ Big Ali con “Sending out an SOS”. I due hanno poi girato tutta l’Europa in tour. Nel 2013 ha aperto il concerto di Justin Bieber a Strasburgo e quelli di Sean Paul, Soprano e Zaho. A ottobre del 2016, Shana ha pubblicato il suo nuovo EP «Fearless». Già vista anche al Die grosse Entscheidungsshow 2015 con il brano “Kevlar Heart”.

timebelle

Timebelle «Apollo»: È una band multiculturale svizzero-rumena di Berna, composta da: Miruna Manescu, Samuel Forster, Emanuel Daniel Andriescu, Sandor Torok, Rade Mijatović (Раде Мијатовић) e Christoph Siegrist. Due anni fa è arrivata alla selezione nazionale, a un soffio dalla vittoria. Si è fermata al secondo posto con “Singing About Love”. Della band di allora sono rimasti soltanto tre componenti: Miruna di ventisette anni ed Emanuel, originari della Romania e Samuel viene dalla Svizzera orientale.

Come già detto, la finale sarà trasmessa in diretta il prossimo 5 febbraio alle ore 18:30 Uhr da Kreuzligen e non ci sarà più una giuria di esperti a scegliere il rappresentante: tutto sarà infatti in mano al pubblico, per  cercare di tornare in finale dopo due edizioni fallimentari.

Nella scorsa edizione tenutasi a Stoccolma, la Svizzera è stata rappresentata da Rykka con il suo brano “The last of our kind (scelti tramite la selezione nazionale svizzera Die Große Entscheidungsshow 2016). Rykka si è esibita nella Seconda Semi-Finale, svoltasi il 12 maggio 2016, senza qualificarsi per la Finale del 14 maggio (17° posto con 4 punti, ultimo posto).

Il Paese ha partecipato all’Eurovision Song Contest per la prima volta nel 1956, da allora ha vinto due edizioni, nel 1956 con Lys Assia e il suo “Refrain” e nel 1988 con Céline Dion e il suo brano “Ne Partez pas sans moi”, mentre sono 4 le edizioni a cui non ha partecipato (relegata) nel 1995, 1999, 2001 e nel 2003. Dalle 57 presenze nel Festival (48 finali), la Svizzera ha inviato 57 brani, 24 dei quali erano in francese, dodici in tedesco, undici in italiano, dodici in inglese e una in romancio. Entrambe le canzoni vincitrici della Svizzera sono stati cantati in francese.

A causa degli scarsi risultati nelle edizioni precedenti, dal 2004, la Svizzera non è riuscita a qualificarsi per la Finale, con 3 ultimi posti (uno con ‘nul point’ nel 2004 con Piero Esteriore & The Music Stars e il brano “Celebrate!”), e sono 4 le edizioni in cui è qualificata (2005 (8°), 2006 (16°), 2011 (25°) e nel 2014 (13°)).

#greatnews #srfesc #eurovisionsongcontest #esc #entscheidungsshow

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...