ESC 2017: L’Eurovision Song Contest 2017 sarà in Kiev


jon-ola-sand-with-victoria-romanova-and-oleksander-kharebin

L’Assemblea Generale dell’European Broadcasting Union si svolge a Losanna, in Svizzera. La data coincide con una tappa fondamentale nella pianificazione della 62ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà per la seconda volta in Ucraina, presso l’IEC – Kiev International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev ‬ il 9, 11 e 13 maggio 2017.

Negli ultimi giorni si era diffuso, la possibilità che la Russia (o un altro Paese) organizzi l’Eurovision Song Contest 2017 al posto dell’Ucraina. Ritardi iniziali a parte, la macchina organizzativa per l’edizione 2017 dell’Eurovision Song Contest è ormai partita e ben avviata e non c’è nessuna motivazione reale che porti ad uno stravolgimento delle cose, come appunto togliere all’Ucraina la gestione dell’evento.

ukrainarussia

L’Eurovision 2017 si farà a Kiev, a chiudere queste indiscrezioni ci ha pensato il Reference Group nella riunione di oggi 8 dicembre. L’EBU-UER e l’emittente pubblica ucraina NTU, l’emittente pubblica che si sta occupando dell’organizzazione dell’evento, si sono incontrati per discutere i piani per la prossima edizione del concorso.  

Sia NTU che il Reference Group, l’organo di governo del Eurovision Song Contest, hanno assicurato che ci sono stati problemi con l’organizzazione della prossima edizione del Festival in Ucraina. Oltre a trovare un luogo adatto, ci sono stati problemi di legali che dovevano essere risolti, così come affrontare l’approvazione del bilancio del progetto: il governo ha fatto tutto il necessario per assicurare il pieno finanziamento della manifestazione stanziando 430 milioni di UAH (circa 15,3 milioni di euro) come garanzia e preventivato nel 2017 455,7 milioni di UAH (oltre 16 milioni di euro). Inoltre, Kiev ha stanziato 50 milioni di UAH (circa 1,8 milioni di euro) quest’anno e ha messo a disposizione per il 2017 150 milioni di UAH (circa 5,3 milioni di euro). 

Jon Ola Sand, Supervisore esecutivo dell’EBU-UER ha dichiarato che NTU e le autorità di Kiev hanno fatto progressi nelle ultime settimane e questo sarà attentamente monitorato nei prossimi mesi. Inoltre, ha aggiunto che il team di lavoro della NTU è stato riconfermato oggi e il Reference Group hanno piena fiducia in loro: “il paese è in grado di organizzare questo Eurovision Song Contest, ma anche di sconfiggere tutte le sfide che rimangono”.

La scorsa settimana Victoria Romanova / Вікторія Романова (capo delegazione dell’Ucraina all’Eurovision Song Contest dal 2007) ed Oleksander Kharebin / Олександр Харебін (Direttore Generale ad interim della NTU) sono stati annunciati come i produttori esecutivi dell’evento e Stuart Barlow / Стюарт Барлоу come il produttore dello spettacolo. Con il team di lavoro della NTU ora riconfermato, il lavoro ha preso il via nel proseguimento con la produzione dello spettacolo tra cui la scenografia, così come il logo e lo slogan e della società che si occuperà della vendita dei biglietti della nuova edizione dell’Eurovision Song Contest. Il periodo di vendita dei biglietti è più probabile che abbia inizio nel mese di gennaio.

La prossima riunione del Reference Group si terrà a Kiev nel mese di gennaio, quando si terrà il sorteggio che ha determina la composizione delle semifinali, in quale metà della semifinale si esibiranno i paesi sorteggiati e la semifinale in cui avranno diritto di voto i paesi già qualificati alla finale (Ucraina + Big Five). 

L’Eurovision Song Contest 2017 sarà la 62ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà per la seconda volta in Ucraina, presso l’IEC – Kiev International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev‬ il 9, 11 e 13 maggio 2017, con i ritorni anche della Romania (TVR) e il Portogallo (RTP) e la partecipazione per terza volta di seguito dell’Australia.

Un’edizione dunque con due graditi ritorni con 43 partecipanti che eguagliano il record di presenze detenuto nella edizione 2008 ospitato a Belgrado, in Serbia e nella 2011 svolto a Düsseldorf, in Germania. 

La novità di quest’anno è il ritorno in gara del Portogallo (RTP) e la Romania (TVR) e il che ritornano alla competizione dopo un anno di assenza. Il primo per questioni economiche e il secondo per la esclusione forzosa dello scorso anno a tre settimane dal concorso da parte dell’EBU-UER  per debiti della TVR.

L’Australia parteciperà per la terza volta di seguito nell’Eurovision Song Contest, dopo la partecipazione nel 2015 con Guy Sebastian e la canzone “Tonight Again” (5° posto) e nel 2016 con Dami Im e il brano “Sound of Silence” (2° posto).

L’edizione 2017 dell’Eurovision Song Contest sarà una edizione speciale per l’Austria (ÖRF) e la Danimarca (DR) che celebrano il 60° anniversario della loro prima partecipazione alla manifestazione (nel 1957).

Grande assente è ancora una volta la Turchia che per il momento non è intenzionata a tornare anche se l’EBU-UER ha dichiarato che insisterà nelle trattative. Rispetto all’edizione 2016 si è ritirato la Bosnia ed Erzegovina a causa della riorganizzazione interna dellemittente pubblica BHRT, anche se ha promesso di ritornare nel 2018. Le voci secondo le quali il Kazakistan avrebbe debuttato a Kiev sono risultate infondate.

L’International Exhibition Centre di Kiev con una capacità massima di 11,000 spettatori ospiterà l’edizione 2017 del concorso.

Le semifinali del Eurovision Song Contest 2017 si svolgeranno il Martedì 9 maggio 2016 e Giovedi 11 maggio 2016, mentre la Finale si svolgerà Sabato 13 maggio 2016.

Finora non è stata svelata alcuna canzone, mentre gli artisti scelti sono già cinque: Hovig per Cipro, le O’G3NE per i Paesi Bassi, Jana Burčeska per l’ERI di Maceconia, Blanche per il Belgio e Dihaj per l’Azerbaigian.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...