ESC 2017 – Irlanda: Brendan Murray per l’Irlanda a Kiev


ireland-2017-brendan-murray.jpg

L’emittente pubblica irlandese RTÉ ha annunciato che Brendan Murray sarà il rappresentante dell’Irlanda alla 62ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà per la seconda volta in Ucraina, presso l’IEC – Kiev International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev ‬ il 9, 11 e 13 maggio 2017

Brendan Murray, è stato selezionato internamente dalla RTÉ per rappresentare l’Irlanda (considerata la “Regina del Contest”, che detiene il record assoluto di vittorie, ben sette) a Kiev, diventando così il sesto concorrente in gara all’edizione 2017 dell’Eurovision Song Contest 2017, dopo il cipriota HOVIG, le olandese O’G3NE, la macedone Jana Burčeska (Јана Бурческа), la belga Blanche (Ellie Delvaux), l’azeri Dihaj (Diana Hajiyeva / Diana Hacıyeva).

L’Irlanda sceglie internamente per il secondo anno consecutivo il proprio rappresentante all’Eurovision Song Contest.

Brendan, nato il 16 novembre 1996 a Tuam in Co. Galway, è un ex-membro della boyband HomeTown. Il gruppo si è formato nel 2014 nato da un progetto del produttore Louis Walsh: Fino ad oggi come band, gli HomeTown hanno avuto due singoli numero uno in Irlanda, “Where I Belong” e “Cry For Help“. Un terzo singolo, “The Night We Met“, è uscito nell’ottobre 2015, non ripetendo il successo dei primi due. Ai tre singoli ha fatto seguito il primo album, chiamato appunto “HomeTown”, che ha debuttato al numero 4.

Gli HomeTown hanno aperto i concerti di Olly Murs in Irlanda nel 2015, facendo poi lo stesso con McBusted e The Vamps anche nel Regno Unito.

Nello scorso ottobre sono stati a Madrid per il Coca Cola Music Experience al Barclaycard Center (che poi sarebbe l’enorme Palacio de Deportes de la Comunidad de Madrid, quello che nel basket usa il Real Madrid in Eurolega e Liga ACB).

Nel corso di questo mese di dicembre 2016, Cian Morrin, Dayl Cronin, Dean Gibbons, Josh Gray, Ryan McLoughlin e Brendan Murray – i HomeTown – hanno annunciato una pausa come gruppo per perseguire progetti individuali.

“Sono onorato ed entusiasta di rappresentare l’Irlanda a Kiev nel più grande concorso musicale al mondo! Non vedo l’ora di farlo. Sono nato nel 1996, l’ultima volta che l’Irlanda ha vinto, quindi spero che mi porti fortuna! Ma più di tutto sono davvero entusiasta di trovare una grande canzone con cui possa salire sul palco dell’Eurovision e dare il massimo”, ha commentato Brendan.

“Brendan è perfetto per l’Eurovision, ha una voce molto particolare e un’immagine che penso davvero piacerà al pubblico di tutta Europa. Voglio trovare la canzone migliore per Brendan da eseguire su quel palco. Ho intenzione di usare i miei contatti nel settore e voglio sentire canzoni da cantautori irlandesi e cantautori irlandesi all’estero fino a trovare a canzone migliore. Non mi darò pace finché non lo faccio!”, ha detto Louis Walsh.

Michael Kealy, produttore esecutivo di RTÉ incaricato per l’Eurovision ha affermato: “Louis ha una vasta esperienza nel mondo della musica e con l’Eurovision, siamo felici che lui collabori per la nostra offerta Eurovision di quest’anno. Nel 2017, ci saranno 42 paesi a competere a Kiev in quello che è il più grande concorso musicale nel mondo. Vogliamo trovare la canzone più forte che presenterà la voce unica di Brendan per un pacchetto che credo si distinguerà veramente in questo contesto ultra competitivo.”

brendan-murray

Stasera durante il talk show “The Late Late Show”, condotto da Ryan Tubridy su RTÉ One alle 21:35 ora locale (22:30 CET) verrà annunciato ufficialmente il rappresentante irlandese a Kiev. Durante la presentazione il cantante si esibirà con il brano “Hold me now” di  Johnny Logan.

Inoltre, non si conosce ancora la canzone che Brendan Murray presenterà sul palco dell’International Exhibition Center di Kiev. Al manager di Brendan, Louis Walsh, è stato dato il compito di trovare una canzone adatta. RTÉ  ha aperto anche il termine per ricevere delle canzoni con cui Brendan Murray si esibirà a Kiev. Il termine ultimo per l’invio delle canzoni sarà Lunedì 16 gennaio 2017 alle ore 17:00. Le canzoni devono essere inviati (in formato CD o su chiavetta USB come file MP3 o WAV a: Eurovision 2017, RTÉ, Donnybrook, Dublin 4. Le canzoni devono soddisfare il Regolamento dell’Eurovision Song Contest: brano inedito, non deve oltrepassare i 3 minuti e il brano non deve essere stato diffuso prima del 1 settembre 2016: in radio, in TV, su internet, in esibizioni pubbliche, concerti, Youtube, ecc.). Tuttavia non si limitano soltanto a considerare le canzoni presentate esclusivamente attraverso questo processo.

louis_and_brendan_arrive_for_llsjpg

La scelta del brano da far cantare a Brendan Murray sarà effettuata da Louis Walsh, produttore discografico irlandese, ricercatore di nuovi protagonisti della scena musicale britannica (come Boyzone, Westlife, Samantha Mumba, Ronan Keating, Bellefire, Six, Girls Around, G4, Shayne Ward, Jedward, Wonderland, Union J, Shane Filan, Myles and Connor e HomeTown) e giudice del talent show The X Factor dal 2004 nel Regno Unito, insieme ad una giuria di esperti ancora non resa nota fra tutte le canzoni pervenute. La canzone vincitrice sarà eseguita da Brendan nel Talk Show ‘The Late Late Show’ nei primi mesi del 2017.

Irlanda è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Stoccolma, dal’ex calciatore ed ex membro della band Westlife, Nicky Byrne e il suo brano “Sunlight” (scelti attraverso selezione interna). Si è esibito il 12 Maggio 2016 nella Seconda Semi-Finale dove si classifica al 15° posto con 46 punti, non riuscendo ad essere ammesso alla Finale del14 Maggio 2016.

L’Irlanda partecipa fin dal 1965 (50 partecipazioni, 44 finali). Detiene il record assoluto di vittorie, ben sette: nel 1970, 1980, 1987, 1992, 1993, 1994 e nel 1996, ed è pertanto considerata la “Regina del Contest”.

Inoltre è l’unico paese ad aver vinto per tre anni consecutivi nonché l’unico paese ad aver all’attivo due vittorie conquistate con lo stesso artista, Johnny Logan (tre vittorie come autore); un altro record lo detiene il Point Theatre di Dublino, che ha ospitato 3 volte l’evento (1994, 1995, 1997) e la capitale irlandese stessa, che ben 6 volte ha ospitato la gara (1971, 1981, 1988, 1994, 1995 e 1997).

Il Paese non è riuscito a qualificarsi per una Finale dal 2014.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...