ESC 2017 – Lettonia: LTV ha reso noti i 22 partecipanti al Supernova 2017


Supernova 2016

L’emittente pubblica lettone LTV ha reso noto i nomi dei 20 brani/interpreti che prenderanno parte alla selezione nazionale del paese, „Supernova 2017”, per la la 62ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà per la seconda volta in Ucraina, presso l’IEC – Kiev International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev ‬ il 9, 11 e 13 maggio 2017.  

Quest’oggi Toms Grēviņš un Ketija Šēnberga hanno presentato in una conferenza stampa la lista con i nomi dei cantanti che parteciperanno alla prossima edizione della selezione nazionale ‘Supernova 2017’.

Toms Grēviņš un Ketija Šēnberga.jpg

L’emittente pubblica lettone LTV Supernova / Eirovīzija ha ricevuto un totale di 168 canzoni e 89 artisti per partecipare alla 4ª edizione del loro format di selezione nazionale, ‘Supernova 2017’, che determina la canzone e il concorrente lettone  per Kiev. 

Delle 168 canzoni/interpreti che sono state presentate, una giuria di esperti, composta di professionisti del settore musicale provenienti dalla Lettonia (Guntars RačsIntars Busulis (ha partecipato all’Eurovision Song Contest 2009 come rappresentante della Lettonia presentando il brano “Probka” (Пробка, Sastrēgums, Traffic jam)), Daumants Kalniņš un DJ Rudd (Rūdolfs Budze), una giuria di esperti internazionale composta da Petri Mannonen – Universal Music (Finland), Matthias Müller – BMG Rights Management and Crazy Planet Records (Germany), Fruzsina Szép – Lollapalooza Berlin (Germany) e Joy Deb – Co-autore del brano svedese vincitore all’Eurovision Song Contest 2015 “Heroes” eseguito da Måns Zelmerlöw e del brano che rappresentato la svezia all’Eurovision Song Contest 2013  “You” eseguida da Robin Stjernberg, hanno valutato le candidature (canzoni/interpreti) pervenute e selezionato un totale di 89 che hanno partecipato alle audizioni e poi ridotte a 22 artisti/canzoni, che si contenderanno l’unico posto disponibile al Supernova 2017 per rappresentare la Lettonia a Kiev.

Ci saranno 2 gare: una per selezionare l’interprete e un’altra per le canzoni. Un totale di 22 canzoni saranno assegnati ai 22 cantanti finalisti. Il cantante vincitore e candidato lettone a Kiev sarà selezionato tramite il televoto del pubblico (100%).

Supernova 2017” sarà composto un totale di sei spettacoli: due spettacoli introduttivi “Aizkulises” un “Dalībnieku atlase” (Backstage e Selection of participants) che andranno in onda il 22 e 29 gennaio 2017 su LTV1; 2 Quarti di Finale che andranno in onda il 5 e 12 febbraio 2017 su LTV1; 1 Semi-finale che si terrà il 19 Febbraio 2017  su LTV1 e una Finale che si terrà il 26 Febbraio 2017 su LTV1.

Per la prima volta in un processo di selezione nazionale dell’Eurovision Song Contest in cooperazione tra “Spotify” e “Universal Music Group” , il numero di ascolto che una canzone riceve su Spotify (il servizio più famoso attualmente per quanto riguarda lo streaming audio) sarà usato come parte del metodo di voto. Questa non è la prima volta che Spotify è stato usato per determinare la votazione su un concorso di canzoni, il metodo è attualmente utilizzato nel Talent Show norvegese in onda sul canale TV2, ‘The Stream’, in cui vince chi ha più ascolti online.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco di seguito i 20 brani/interpreti selezionati per partecipare al „Supernova 2017”:

  • Anna Zankovska – “Rage Love” (Anna Zankovska – Agnese Upleja)
  • Grupa „CRIME SEA” (Alberts Jansons (Lessfucc), Marija Mickeviča (MNTHA), Ralfs Brieze un Elza Ozoliņa) – “Escape” (Crime Sea – Marija Mickeviča)
  • Edgars Kreilis – “We Are Angels” (Edgars Kreilis – Edgars Kreilis)
  • Grupa „First Question” (Mikus Tillers) – “Naked” (Kails) (Mikus Tillers – Mikus Tillers)
  • Grupa „Franco Franco” (Elizabete Vētra, Kristīne Vaksa, Mārtiņš Spuris un Reinis Kārkliņš) – “Up” (Kristīne Vaksa, Reinis Kārkliņš, Mārtiņš Spuris, Elizabete Vētra – Elizabete Vētra)
  • Katrīna Cīrule – “Blood Runs Quicker” (Katrīna Cīrule – Katrīna Cīrule)
  • Katrine Lukins – “Silhouette” (Katrine Lukins, Kārlis Indrišonoks, Andris Lūkins – Katrine Lukins)
  • Laura Lo pied. Chris Oak (Laura Lo (Laura Ločmele) & Chris Oak) – “Little Weird” (mazliet dīvaini) (Laura Ločmele – Laura Ločmele)
  • Lauris Valters (L.V.) – “Magic Years” (Lauris Valters – Lauris Valters)
  • Linda Leen – “Who Is In Charge” (Linda Leen – Linda Leen)
  • Markus Riva – “Dynamite” (Markus Riva – Markus Riva)
  • Miks Dukurs (Miks Dukurs, Edijs Dukurs) – “Spiritual Priest” (Miks Dukurs, Gints Smukais, Edijs Dukurs – Miks Dukurs)
  • Miks Galvanovskis – “Runaway” (Miks Galvanovskis – Miks Galvanovskis)
  • Grupa „My Radiant You” (Grupa „MyRadiantU”: Janis Driksna, Ilze Zabaka, Didzis Bordo, Kaspars Pļavnieks, Kaspars Ansons), “All I Know” (Jānis Driksna – Jānis Driksna)
  • Pikaso (Jānis Lipšāns) – “U (can Keep Your Cools)” (Jānis Lipšāns, Jānis Aišpurs, Arnis Račinskis – Jānis Lipšāns)
  • Grupa „Rock’n’Berries” (Oskars Millers, Mārtiņš Sliede, Jānis Narbuts, Arnolds Jass un Reinis Ašmanis) – “Feel the Love” (Reinis Ašmanis, Oskars Millers – Jānis Narbuts)
  • Santa Daņeļeviča (Terra Santa Braun / Санта Данелевичa) – “Your Breath” (Santa Daņeļeviča – Santa Daņeļeviča)
  • Grupa „The HiQ” (Kristaps Čimbars, Mareks Radzevics un Aleksandr Volk), “Taju Ot Lyubvi” (Таю oт любви) (Kristaps Čimbars – Kristaps Čimbars)
  • The Ludvig (Jēkabs Ludvigs Kalmanis) – “I’m In Love With You” (Jēkabs Ludvigs Kalmanis, Jānis Ķirsis – Jēkabs Ludvigs Kalmanis)
  • Toms Kalderauskis – “We Won’t Back Down” (Gints Stankevičs – Kerija Kalēja ),
  • Grupa „Triana Park” (Agnese Rakovska, Edgars Viļums, Kristaps Ērglis un Artūrs Strautiņš) – “Line” (Agnese Rakovska, Kristaps Ērglis, Kristians Rakovskis – Agnese Rakovska)
  • Grupa „UP” (Agnese Upleja – UP) – “One by One” (Agnese Upleja – Agnese Upleja)

Trai i finalisti ci sono alcuni nomi già noti al pubblico eurovisivo come Markus Riva, alla sua quarta partecipazione nella selezione nazionale: nel 2014 con il brano “Lights On”, nel 2015 con “Take Me Down” posizionandosi al secondo posto dietro ad Aminata Savadogo e nel 2016 “I Can”; Grupa „MyRadiantU” alla sua terza partecipazione dopo “We Will Be Stars” nel 2016 e “Going All the Way” nel 2014; il gruppo de musica elettronica Triana Park, che ha gareggiato anche nel 2011; Anna Zankovska, lo scorso anno corista di Justs e la nota cantante lettone Linda Leen.

Lettonia  è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Stoccolma, da Justs e il brano “Heartbeat” (scelti attraverso la selezione nazionale: Supernova 2016), classificandosi al 15° posto nella Finale con 132 punti.

Il paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 2000 (17 partecipazioni, 10 Finali). Nel giro di pochissimi anni è riuscita ad ottenere prima un terzo posto (nel suo debutto col brano “My Star” dei Brainstorm e poi nel 2002 con Marie N e il suo brano “I Wanna” il primo posto, dopo che era stata ripescata a causa dell’assenza del Portogallo.

La Lettonia ha riportato dopo 7 anni una canzone in Italiano nella finale dell’ESC. Nel 2007 e nel 2008 ha fatto parte dei gruppi vocali che hanno rappresentato il paese baltico anche un cantante italiano, il sardo Roberto Meloni, noto personaggio della televisione lettone. Tali occasioni sono state anche le ultime finali per il paese baltico. Infatti, dal 2009, la Lettonia non ha più centrato la finale; solo dal 2015 si è qualificato per la finale, occupando la 6ª posizione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...