ESC 2017 – Germania: Wilhelm “Sadi” Richter sostituito da Yosefin Buohler nell’Eurovision Song Contest – Unser Song 2017


vorentscheid584_v-zweispaltig.jpg

L’emittente pubblica tedesca ARD/NDR ha rivelato qualche minuto fa che Wilhelm “Sadi” Richter si è ritirato della selezione nazionale del paese, l’Eurovision Song Contest – Unser Song 2017, per la scelta del cantante e della canzone che rappresenteranno la Germania alla 62ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà per la seconda volta in Ucraina, presso l’IEC – Kiev International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev ‬ il 9, 11 e 13 maggio 2017. 

A poche settimane dalla partenza della selezione eurovisiva messa in piedi quest’anno dalla Germania, l’Eurovision Song Contest – Unser Song 2017, la NDR si ritrova a fronteggiare un problema di non lieve entità: Wilhelm “Sadi” Richter, uno dei cinque artisti scelti per la finale nazionale, ha scelto di sua spontanea volontà di ritirarsi dalla gara. 

Di cosa sia accusato il cantante non viene chiarito, tuttavia il tabloid tedesco BILD, ha rivelato le ragioni che starebbero dietro il suo ritiro. Il proprio Sadi ha rilasciato una breve dichiarazione sulla sua decisione presa a malincuore di non partecipare all’Eurovision Song Contest – Unser Song 2017: “Le notizie che circolano sul mio conto stanno causando molti problemi.Mi piacerebbe chiarire la situazione. Sono stupito dalle accuse che mi vengono rivolte. Mi sarebbe molto piaciuto prendere parte alla gara, ma non voglio farlo in queste circostanze, e per questo non sarò a Colonia il 9 febbraio“.

Stando a quanto è stato riferito sul quotidiano, il cantante dovrà rispondere al tribunale dei minori di Dortmund delle accuse di frode e furto, entrambe legate a transazioni improprie eseguite tramite eBay.

A posto suo ci sarà la ventunenne Yosefin Buohler. Residente a Colonia è meta svedese. Vive attualmente a Stoccolma é attrice di Musical e ha partecipato nel 2013 alla fase finale del Talent Show Idol in Svezia, lo stesso programma che ha lanciato i vincitori eurovisivi Loreen e Mans Zelmerlöw e al Das Supertalent (Germany Got Talent) in Germania quando aveva 13 anni.

Duitsland2017_logo.jpg

Ecco di seguito i cinque finalisti che si contenderanno l’unico posto disponibile all’Eurovision Song Contest – Unser Song 2017 per rappresentare la Germania a Kiev il mese prossimo: 

I cinque finalisti presenteranno la loro canzone inedita scritta appositamente per l’Eurovision Song Contest e saranno sottoposti al giudizio della giuria di esperti composta da tre membri (Lena Meyer-Landrut – vincitrice dell’Eurovision 2010, Tim Bendzko – astro nascente del pop tedesco und Florian Silbereisen – presentatore, che comenteranno l’esibizioni di ogni artista e saranno coinvolti anche nelle canzoni assegnate) che comenteranno l’esibizioni di ogni artista, ma il risultato però spetterà esclusivamente al pubblico (100%), che sceglierà sia l’artista che la canzone attraverso il televoto e il pubblico internazionale potrà votare anche la sua canzone preferita tramite l’Eurovision App. Lo spettacolo sarà condotto da Barbara Schöneberger, ormai voce e volto eurovisivo tedesco, che ha annunciato i risultati delle votazioni tedesche nella Finale dell’Eurovision Song Contest e ha ospitato le finali nazionali tedesche negli ultimi anni.

La Finale del’Eurovision Song Contest – Unser Song 2017, co-prodotta da NDR e Raab TV, sarà trasmessa in diretta da Köln-Mülheim Studios in Colonia su Das Erste alle ore 20:15 CET (21:15 ora italiana) del 9 febbraio.

La Germania è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Stoccolma, dalla cantante Jamie-Lee Kriewitz e il suo brano “Ghost” (Fantasma), scelti attraverso la selezione nazionale tedesca per l’Eurovision Song Contest 2016, Unser Lied für Stockholm 2016.

Il brano è stato scritto da Thomas Burchia, Anna Leyne e Conrad Hensel ed è stato usato come inedito per la finale della quinta stagione di The Voice of Germany del 17 dicembre 2015, che Jamie-Lee ha vinto. Il singolo anticipa l’album di debutto di Jamie-Lee Kriewitz, Berlin, uscito il 29 aprile 2016.All’Eurovision Jamie-Lee ha cantato per decima su 26 partecipanti. La sera della Finale la canzone si è classificata al ventiseiesimo posto, quindi ultima tra quelle in gara, con soli undici punti; è la seconda edizione consecutiva in cui la Germania si classifica all’ultimo posto all’Eurovision Song Contest. Jamie-Lee ha ricevuto un solo punto dal voto della giuria (dalla Georgia) e 10 dal televoto (8 dalla Svizzera e 2 dall’Austria), nel quale si è piazzata ventitreesima su 26 partecipanti.

Il Paese detiene il record di partecipazioni alla manifestazione (58), essendo stata presente a tutte le edizioni dell’Eurovision Song Contest tranne quella del 1996. Quell’anno l’EBU-UER decise di effettuare una preselezione delle canzoni candidate, e la Germania fu una delle sette nazioni escluse dalla partecipazione.

Malgrado l’alto numero di partecipazioni, fino al 2009 la Germania aveva vinto l’ESC una sola volta, nel 1982 con Nicole e il suo brano “Ein Bisschen Frieden”. Nelle edizioni degli ultimi anni la Germania ha avuto pessimi risultati, in particolare nel 2005 quando si classificò all’ultimo posto con 4 punti (peggiore risultato di sempre, ma nel 1964 e 1965 non ricevette punti). Nel 2010 il paese si riscatta e vince con la canzone “Satellite” di Lena Meyer-Landrut, ospitandolo l’anno successivo a Düsseldorf, e anche le due successive edizioni riservano piazzamenti tra i dieci.

Nel 2015, c’è un colpo di scena: Andreas Kummert, appena proclamato vincitore della finale nazionale, dichiara di non essere in grado di sostenere tale ruolo e vi rinuncia, lasciando spazio ad Ann Sophie che finisce ultima senza conquistare nemmeno un punto (peggiore risultato di sempre, ma  nel 1964 e 1965 non ricevette punti). Ancora nel 2016 si è classificata ultima.

Il paese fa parte dei Big Five (assieme a Spagna, Francia, Regno Unito e Italia), ovvero le nazioni che, indipendentemente dai risultati degli anni precedenti, accedono sempre di diritto alla serata finale della manifestazione. Questo è dovuto al loro maggiore contributo finanziario alle attività dell’EBU-UER.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...