ESC 2017 – Islanda: Ecco i 12 partecipanti allo Söngvakeppnin 2017


Söngvakeppnin 2017.png

L’emittente pubblica islandese RÚV ha rilasciato qualche minuto fa l’elenco dei 12 brani/artisti selezionati che parteciperanno alla Semi-Finale della selezione nazionale dell’Islanda, ‘Söngvakeppni Sjónvarpsins 2017′, (noto anche come Söngvakeppni Sjónvarpsins / TV Singing Competition), selezione nazionale dell’Islanda per partecipare alla 62ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà per la seconda volta in Ucraina, presso l’IEC – International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev ‬ il 9, 11 e 13 maggio 2017.

L’annuncio è avvenuto durante un programma speciale condotto da condotto da Ragnhildur Steinunn Jónsdóttir. 

L’emitente pubblica islandese RÚV  ha ricevuto un totale di 260 brani per partecipare alla selezione nazionale islandese, ‘Söngvakeppnin 2017, noto anche come Söngvakeppni Sjónvarpsins / TV Singing Competition, che segnerà quest’anno 31 anni da quando l’Islanda prima partecipazione all’Eurovision Song Contest.

Lo Söngvakeppni Sjónvarpsins 2017 sarà caratterizato da due Semi-finali che si terrano il 25 Febbraio e il 4 Marzo 2017 ed una Finale che si terrà il 11 Marzo 2017 presso la Háskólabíói di Reykjavík.

Sei brani/interpreti si sfideranno in ogni Semi-finale e i 3 migliori brani/interpreti di ognuna si qualificheranno direttamente in finale, decisi dal televoto del pubblico. Come è accaduto per l’edizione precedente i brani dovranno essere eseguiti in islandese in Semi-Finale, mentre in Finale gli interpreti dovranno eseguire le rispettive canzoni nella lingua con cui si esibiranno sul palco dell’International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev in caso di vittoria nella selezione nazionale (in islandese oppure in inglese, a scelta dei partecipanti).

Sette sono i brani/interpreti che si sfideranno nella finale del 11 Marzo 2017: 3 dalla 1ª Semi-finale, 3 dalla 2ª Semi-finale e 1 scelto dai produttori dello show tra quelli che non si erano già qualificati tramite televoto come “wildcard”.

Sei sono i brani/interpreti che si sfideranno nella finale del 4 Marzo 2017: 3 dalla 1ª Semi-finale e 3 dalla 2ª Semi-finale. La giuria si riserva la possibilità di aggiungere un altro finalista (wildcard).Nella finale, il primo turno di votazione sarà costituito dalla combinazione della giuria di esperti (50%) e il televoto del pubblico (50%), che determinerà le prime due canzoni che vanno alla finalissima. Delle due canzione qualificate per il secondo turno di votazione il televoto del pubblico (100%) determinerà il vincitore del concorso.

Al vincitore dello Söngvakeppnin 2017 e rappresentante islandese all’Eurovision Song Contest a Kiev il prossimo maggio, verrà assegnato un premio in denaro di 1 milione di corone islandesi (króna, € 7050).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco la lista completa dei 12 artisti e le rispettive canzoni in gara allo Söngvakeppnin 2017 (Playlist RÚV Youtube Icelandic / English, cliccando sul titolo potete ascoltare i brani, in islandese e in inglese):

01.Linda Hartmanns – “Ástfangin” / “Obvious love” (Linda Hartmanns og Erla Bolladóttir / Linda Hartmanns)

02.Hildur Kristín Stefánsdóttir – Bammbaramm / Bammbaramm (Hildur Kristín Stefánsdóttir / Hildur Kristín Stefánsdóttir)

03.Svala Björgvinsdóttir – Ég veit það / Paper (Einar Egilsson, Svala Björgvinsdóttir, Lester Mendez og Lily Elise – Stefán Hilmarsson / Svala Björgvinsdóttir og Lily Elise)

04.Júlí Heiðar Halldórsson og Þórdís Birna Borgarsdóttir – Heim til þín / Get Back Home (Júlí Heiðar Halldórsson – Júlí Heiðar Halldórsson og Guðmundur Snorri Sigurðarson / Júlí Heiðar Halldórsson og Guðmundur Snorri Sigurðarson)

05.Daði Freyr Petúrsson – Hvað með það? / Is this love? (Daði Freyr Petúrsson / Daði Freyr Pétursson)

06.Rúnar Eff Rúnarsson – Mér við hlið / Make your way back home (Rúnar Eff / Rúnar Eff)

07.Aron Hannes Emilsson – Nótt Tonight (Sveinn Rúnar Sigurðsson – Ágúst Ibsen / Sveinn Rúnar Sigurðsson)

08.Erna Mist Pétursdóttir – Skuggamynd / I’ll be gone (Erna Mist Pétursdóttir – Guðbjörg Magnúsdóttir / Erna Mist Pétursdóttir)

09.Arnar Jónsson og Rakel Pálsdóttir – Til mín / Again (Hólmfríður Ósk Samúelsdóttir / Hólmfríður Ósk Samúelsdóttir)

10.Sólveig Ásgeirsdóttir – Treystu á mig / Trust in me (Iðunn Ásgeirsdóttir – Ragnheiður Bjarnadóttir / Iðunn Ásgeirsdóttir)

11.Aron Brink – Þú hefur dáleitt mig Hypnotised (Þórunn Erna Clausen, Michael James Down og Aron Brink – Þórunn Erna Clausen og William Taylor / Þórunn Erna Clausen og William Taylor)

12.Páll Rósinkranz og Kristina Bærendsen – Þú og ég / You and I (Mark Brink – Mark Brink / Mark Brink og Þórunn Erna Clausen)

Come al solito, tra i finalisti un mix fra artisti emergenti e nomi già consolidati: la più famosa è Svala ‘Kali’ Björgvinsdóttir, componente della electrohouse sìband Steed Lord, di buona fama in patria; Páll Rósinkranz, cantautore che ha appena virato i 20 anni di carriera, canterà in coppia con Kristina Bærendsen, cantautrice delle Isole Far Oer; Rakel Pálsdóttir alterna l’attività di cantante a quella di calciatrice (milita nel Selfoss, massimo campionato nazionale), Aron Brink arriva da The Voice of Iceland (The Voice Ísland); Aron Hannes Emilsson invece da Island Got Talent (Ísland Got Talent), Júlí Heiðar Halldórsson è invece principalmente un attore. 

Islanda è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Stoccolma da Gréta Salóme con il suo brano “Hear Them Calling” (Raddirnar (Voci), Li sento chiamare), scelti tramite lo Söngvakeppnin 2016, la competizione nazionale islandese per l’Eurovision Song Contest 2016. Gréta ha cantato per sedicesima nella prima semifinale, ma non si è qualificata per la finale; è arrivata tredicesima nel televoto con 24 punti e tredicesima anche nel voto della giuria con 27 punti; in totale ha accumulato 51 punti, piazzandosi quattordicesima su diciotto partecipanti. “Hear Them Calling” ha raggiunto la prima posizione nella classifica islandese; in aggiunta, la versione in islandese Raddirnar ha raggiunto il terzo posto in classifica.

Il Paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest 1986. In un totale di quasi ventinoveo partecipazioni (24 finali), ancora non è riuscita ha vincere la manifestazione. Come migliori risultati, ha ottenuto due secondi posti, uno nel 1999 con Selma e il suo brano “All out of luck” e l’altro nel 2009 con Jóhanna e il suo brano “Is it true?”, a 10 anni di distanza l’uno dall’altro.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...