ESC 2017: Lo sfogo dei Jalisse contro il Festival di Sanremo


jalisse

Lo sfogo dei Jalisse contro Sanremo, il duo è stato escluso per vent’anni con ogni brano presentato alla Commissione, arriva alla vigilia della kermesse, che partirà con la 67esima edizione il prossimo 7 febbraio 2017 su Rai1.

Hanno vinto nel 1997 con “Fiumi di Parole”, ancora oggi il brano più noto del loro repertorio, ma da allora su quel palco non sono più saliti.

Anche quest’anno Fabio Ricci e Alessandra Drusian hanno provato a presentare un loro brano alla commissione artistica di Sanremo, sperando di poter gareggiare tra i tanti Big, ben 22 quest’anno, e competere per il Leoncino d’Oro.

Purtroppo per loro nemmeno stavolta è andata bene: a quanto pare negli ultimi vent’anni il duo non ha mai avuto fortuna, visto che tutti i brani presentati finora non sono riusciti ad incontrare il gusto della direzione artistica del Festival.

Le parole dei Jalisse contro Sanremo sono arrivate dalle pagine del settimanale Oggi, in edicola da domani, che ospita un’intervista al duo: “Abbiamo vinto nel 1997. Da allora, ogni anno, per venti volte, ci siamo iscritti e abbiamo atteso di essere selezionati. Ogni benedetto anno ci hanno detto: “Bella canzone, bel progetto, bella musica”. Poi nessuno chiama, e noi vediamo il Festival da casa. Abbiamo vinto in maniera inaspettata, senza un produttore forte, e l’abbiamo pagata”.

I Jalisse parlano apertamente di un certo ostracismo da parte del Festival nei loro confronti. Un ostracismo che li ha portati a continuare a fare musica, anche dal vivo, pur senza poter calcare i palcoscenici principali del Paese, e di conseguenza facendo diversi sacrifici, ad esempio lavorando in pizzeria, come ha raccontato Fabio: “La gente mi riconosceva e pensava che il locale fosse mio. Invece no: con Alessandra incinta di Angelica, la nostra prima figlia, lo facevo per portare a casa qualche lira”.

Nel marzo 2014 Alessandra si è presentata alle Blind Audition a The Voice of Italy, sperando di poter rilanciare la carriera del duo, ma nessuno dei coach ha voluto inserirla nella propria squadra, tantomeno si sono ricordati dei Jalisse: in quell’occasione Raffaella Carrà si scusò con lei per non averla riconosciuta. E anche il tanto cercato riscatto sul palco dell’Ariston dovrà attendere.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...