ESC 2017 – Italia: Francesco Gabbani in testa alle classifiche


occidentalis-karma

Francesco Gabbani e il successo di “#OccidentalisKarma“. Il vincitore del Festival di Sanremo 2017 è ancora incredulo per tutto l’affetto ricevuto e per l’incredibile eco scatenata dal brano, tanto da registrare un video nel quale ringrazia fan e meno fan per il clamore generato dalla sua ultima fatica.

“Occidentali’s Karma di qua, Occidentali’s Karma di là… Gabbani di qua, Gabbani di là… Ora basta! Logicamente sto scherzando e sono ancora incredulo per quanto accaduto”: è con queste parole che l’artista rivelazione dell’ultimo Sanremo si rivolge ai suoi fan e a tutti quelli che, in questi giorni, lo hanno reso una star.

Ed è proprio sulla scia di quest’incredibile successo che Francesco Gabbani potrebbe portare Occidentali’s Karma al prossimo Eurovision 2017, già in fermento per l’artista toscano e la sua scimmia. In questi giorni, si sono sprecate interpretazioni e parafrasi del testo del brano vincitore del Festival, fino a scomodare Eraclito per la spiegazione del Panta Rei che Gabbani ripete più volte all’interno della canzone.

Il cantautore di Carrara, che ha spopolato con l’idea della scimmia sul palco di Sanremo, potrebbe quindi avere il successo europeo che da troppi anni si attende, dopo il buon piazzamento di Grande Amore de Il Volo. Il progetto sembra quello adatto alla matrice di Eurovision Song Contest, per il quale la maggior parte delle nazioni partecipanti si prepara con grande anticipo. Ed è questa una delle prime volte in cui l’organizzazione si accorge del potenziale del brano italiano in gara.

Inutile scomodare Eraclito, Marx e Shakespeare per spiegare la fenomenologia del testo di Occidentali’s Karma: il pezzo funziona perché ha un ritmo orecchiabile ed è piacevole. È quindi innegabile il talento di Francesco Gabbani e il suo fiuto per i tormentoni: potrebbe essere proprio questa la chiave del successo di Occidentali’s Karma, che dal 9 al 13 maggio sbarca a Kiev per giocarsi la prima e ambiziosa carta a livello internazionale.

Lo scorso anno la Fimi aveva reso noto che il festival di Sanremo incide sulle vendite discografiche per una percentuale pari all’1 per cento. Al momento, però, i protagonisti dell’Ariston spopolano anche nelle classifiche.

Il dominatore assoluto delle charts di questa settimana è Francesco Gabbani con “Occidentali’s karma” è al primo posto della classifica dei singoli della Fimi (che mette insieme download e streaming), ma non solo. Il brano vincitore del Festival è in testa anche alla classifica di Spotify, con oltre 221mila ascolti, e a quella di iTunes. Gabbani vola anche su Shazam, mentre il video ha superato i16 milioni di visualizzazioni. E nella classifica di iTunes il suo brano Amen, con cui vinse tra le Nuove Proposte nel 2016, è risalito al trentottesimo posto.

Un classifica che rispetta il verdetto sanremese, come d’altronde accade anche nelle posizioni successive: nella classifica Fimi, dopo “Shape of you” di Ed Sheeran, compare infatti “Che sia benedetta” di Fiorella Mannoia. Alle sue spalle, Michele Bravi riesce nel ‘sorpasso’ ai danni di Ermal Meta, piazzandosi al quarto posto con “Il diario degli errori”.

Fabrizio Moro è sesto con Portami via, Ermal Meta settimo con Vietato morire. Su Spotify l’andamento è simile: dietro a Gabbani e al cliccatissimo Ed Sheeeran troviamo Michele Bravi al quinto posto, Fabrizio Moro all’ottavo, Ermal Meta al nono e Fiorella Mannoia al decimo.

Su iTunes, invece, la classifica dell’Ariston viene sostanzialmente rispettata: dietro alla ‘scimmia nuda’ e a ‘Il conforto’ di Tiziano Ferro troviamo Fiorella Mannoia al terzo posto, Ermal Meta all’ottavo, Michele Bravi al nono. Scorrendo ancora la chart, al tredicesimo posto troviamo  Bianca Atzei con Ora esisti solo tu, mentre Elodie è quattordicesima con Tutta colpa mia. Fabrizio Moro è quindicesimo, Sergio Sylvestre è ventiduesimo con la sua Con te, Paola Turci ventisettesima con Fatti bella per te, Samuel 35mo con Vedrai.

Situazione simile nella classifica airplay, dove Gabbani si piazza al secondo posto dietro il solito Ed Sheeran. Al quinto posto c’è Fiorella Mannoia. Nella top ten italiana Samuel è quarto, Ermal Meta sesto, Paola Turci settima, Michele Bravi decimo.

Nella classifica degli album il panorama è invece molto diverso: in testa c’è Il mestiere della vita di Tiziano Ferro, seguito da Comunisti col Rolex di J Ax e Fedez e Le migliori di Mina e Celentano. La classifica dei sanremesi è guidata da Fiorella Mannoia, quarta: alle sue spalle Marco Masini ed Ermal Meta. I grandi esclusi dell’Ariston non brillano neanche in classifica: si iTunes Giusy Ferreri è settantunesima, Gigi D’Alessio settantatreesimo, Al Bano al centesimo. Di Ron non c’è traccia.

Intanto, grande aspettativa per Francesco Gabbani all’Eurovision Song Contest 2017. È nella rosa dei favoriti e la stampa europea plaude il vincitore di Sanremo 2017 e attende la sua performance sul palco di Kiev.

Attesissimo da tutto il Vecchio Continente, Francesco Gabbani all’Eurovision Song Contest è già uno dei nomi favoriti per la competizione.

Nonostante Occidentali’s Karma non sia ancora stata distribuita a livello internazionale, sono già diversi gli stati europei che hanno iniziato a trasmettere la musica del cantautore carrarese. Passaggi radiofonici sono stati infatti registrati in Croazia, Francia, Germania, Grecia, Slovenia, Malta, Polonia, Romania e Svizzera e in numerosi Stati, anche nel nord Europa, la canzone è entrata nelle classifiche tra i primi trenta brani, piazzandosi 36esima su iTunes Europa tra le canzoni più scaricate.

La performance della serata finale di Sanremo è stata caricata sul canale Youtube ufficiale della competizione e ha registrato in quattro giorni circa 500mila visualizzazioni, con molti commenti da tutto il mondo entusiasti del brano e già convinti della sua vittoria.

Anche la stampa internazionale si è espressa a proposito del vincitore di Sanremo 2017. Le Figaro intitola un suo articolo del 15 febbraio: “Il buon karma italiano di Francesco Gabbani”, riportando qualche nota biografica sull’artista e i suoi canali social, per poi ricordare che l’Italia è dall’esibizione del 1990 di Toto Cutugno che non vince. La testata ritiene che quest’anno Gabbani potrebbe riuscire dove ha fallito l’anno scorso Francesca Michielin, riuscendo a far ballare Kiev.

Più siti e testate inglesi si sono occupati del vincitore di Sanremo, ritenendo però che il fatto che il brano sia in italiano possa penalizzarla. Certo è che tutti parlano della “gorilla dance” e sono in attesa di vedere fino a che punto riuscirà a qualificarsi nella competizione rispetto alle altre nazioni.

Non tutte infatti hanno già annunciato i loro candidati, altra cosa che potrebbe andare a sfavore di Gabbani. Il rovescio della medaglia, però è che arrivando con una fanbase già solida potrebbe godere dello stesso beneficio che ha portato la concorrente tedesca Lena a vincere nel 2010, permettendo all’Italia di ospitare la prossima edizione dell’evento.

Ad una settimana dalla vittoria di Francesco Gabbani al Festival di Sanremo 2017, sono già arrivate a 20 milioni le visualizzazioni su Youtube, del videoclip ufficiale di Occidentali’s Karma, il brano con cui il cantante rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2017.

A questi bisogna aggiungere il milione e 400 mila visualizzazioni dell’esibizione nella serata finale di Saremo, postata dal canale Youtube ufficiale del sito Eurovision.tv.

Nel frattempo, in un’intervista a Radio Nostalgia, ha parlato della sua partecipazione a Kiev soffermandosi sull’eventuale traduzione del brano: “Ci stiamo ancora ragionando, quindi non posso dare notizie ufficiali. Il quesito principale è fare una versione in inglese del testo o tenerla in italiano? In questo momento la lancetta è più tendente a lasciarlo in italiano, ma per un motivo: se devo rappresentare la nostra fantastica musica italiana, sarebbe un’operazione troppo da piacioni, provare a strizzare l’occhio all’inglese. Invece sarei orgoglioso di poter portare un testo che è attecchito prima di tutto in Italia e quindi mi piacerebbe in italiano. Però siamo ancora in fase di valutazione.” Ha poi continuato: “Sono attento al parere dei miei fan e delle persone che mi seguono e quindi vedo che l’osservazione va verso quella direzione.”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...