Regno Unito: In arrivo l’autobiografia dei Blue


blue

Uscirà a ottobre l’attesa autobiografia dei Blue pronti a rivelare tutti i segreti e i lati inediti del loro successo come boyband. 

Il 19 ottobre 2017 uscirà l’attesissima autobiografia dei Blue, ‘All Rise: Our Story’, che è gia possibile pre-ordinare su Amazon.

A rivelare questa notizia è il tabloid britannico The Sun, che conferma che i quattro ragazzi hanno accettato di raccontare ai loro numerosissimi fan di tutto il mondo la loro carriera.

Lee Ryan, Duncan James, Simon Webbe ed Antony Costa hanno accettato la proposta di pubblicare un libro autobiografico incentrato sui loro 16 anni di carriera, dagli esordi, fino al boom e arrivando agli ultimi anni della loro carriera. Secondo quanto emerso e anticipato dal The Sun, non mancheranno momenti difficili raccontati tra le pagine del libro: “Questo libro ha più alti e bassi di ‘Game of Thrones’ e quasi il medesimo dramma. Hanno apprezzato molto l’idea di aprirsi e raccontarsi – tutti loro hanno passato alcuni momenti difficili sia individualmente che come gruppo.”

Secondo le indiscrezioni, nell’autobiografia dei Blue verrà raccontata anche la loro vita privata, tra gioie e dolori che ognuno di loro ha dovuto superare. Tra gli argomenti trattati si parlerà anche della depressione che ha colpito Simon, oggi 38enne, che si è trovato anche a riflettere sul suicidio. Lee Ryan racconterà il periodo difficile che riguarda il diagnosi del cancro alla gola, le paure legate alla notizia e la sua impossibilità di esibirsi per circa 18 mesi. Inoltre, Duncan James svelerà il suo dolore per la morte dell’amica Tara Palmer-Tomkinson, figlioccia del Principe Carlo: “Eravamo come due cattivi ragazzi a scuola, non avevo mai avuto un’amica come lei abbiamo sicuramente portato fuori il lato malizioso l’uno dell’altro. Nessuno era al sicuro. Lei aveva un’energia semplicemente incredibile: ho tanti bei ricordi di tutte le vacanze che abbiamo fatto insieme, le innumerevoli notti, i ristoranti. Farò tesoro di tutti questi momenti e rappresentano alcuni degli attimi migliori della mia vita “. La donna è stata trovata priva di vita nel suo letto lo scorso 8 febbraio 2017. Aveva solo 46 anni.

blue-1

Il percorso artistico dei Blue inizia sedici anni fa con il disco d’esordio ‘All Rise’. L’album ottiene un successo inimmaginabile ma la boyband riesce l’anno successivo addirittura a migliorarsi con il secondo lavoro ‘One Love’. I loro singoli arrivano in ogni parte del mondo e ben presto iniziano a esibirsi anche con grandi artisti del calibro di Elton John. Anche nel nostro Paese ottengono una grande fortuna e Lee, Duncan, Anthony e Simon ricambiano l’affetto del pubblico italiano con due regali speciali: il primo è una versione nella nostra lingua della loro hit “Breathe Easy”, che grazie alla traduzione di Tiziano Ferro diventa “A chi mi dice”; nel 2005 invece pubblicano l’album ‘4ever Blue’ in un’edizione limitata per l’Italia.

Nello stesso anno improvvisamente i quattro decidono di prendersi una pausa di riflessione per dedicarsi a dei progetti come solisti. Le loro strade tornano però a incrociarsi nel 2011, quando i Blue vengono scelti per partecipare all‘Eurovision Song Contest con il brano “I Can”. Nel 2013 esce il loro quarto disco di inediti seguito dal più recente ‘Colours’ che non è però riuscito a bissare gli importanti risultati dei precedenti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...