ESC 2017 – Russia: Robbie Williams si è offerta di rappresentare la Russia all’Eurovision Song Contest


Robbie Williams.png

Robbie Williams si è offerto di rappresentare la Russia alla 62ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà per la seconda volta in Ucraina, presso l’IEC – Kiev International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev ‬ il 9, 11 e 13 maggio 2017.

Lo ha fatto nel corso di una intervista concessa a Channel One (Первый канал, Perviy kanal; First Channel), la tv di Stato russa, intervenendo allo show “Пусть говорят” (Pust’ govoryat, Let Them Talk) di Andrei Malakhov (Андрей Малахов).  

Robbie Williams ha apertamente parlato dell’Eurovision Song Contest: “Adoro l’Eurovision. È tutto così vivace, uno show grandioso. Mi piacerebbe rappresentare la Russia all’Eurovision Song Contest. Forza Russia, possiamo vincere!”

Durante la proposta, avanzata con i toni scherzosi di una intervista informale, il cantante ha anche affermato di poter intravedere il suo manager “mettersi le mani nei capelli” per la dichiarazione appena fatta.

La discussione non si è limitata all’evento in sé, ma il cantante britannico ha speso parole di elogio pure per Sergey Lazarev / Сергей Лазарев, il rappresentante della Russia all’Eurovision 2016, che si è classificato al terzo posto sulle note di “You Are The Only One”, accompagnato da una coreografia dal grande impatto visivo. Robbie Williams ha ammesso che, in caso di partecipazione, avrebbe intenzione di costruire una performance del genere.

L’offerta viene vista un pò come una riparazione dopo le polemiche causate da “Party like a Russian“, nel cui testo sono stati visti riferimenti più o meno espliciti e sconvenienti al presidente russo Vladimir Putin. Williams ha sempre negato, ma per quella canzone gli è vietato l’ingresso nel Paese. Chi ha rifiutato con sdegno l’offerta è stato Iosif Kobzon / Иосиф Кобзон, cantante e sostenitore di Putin, che ha detto: “Un’offerta idiota, la Russia è piena di cantanti”.

Ma la dichiarazione arriva in un momento molto delicato per la partecipazione della Russia all’Eurovision Song Contest 2017. Come già riportato, la presenza di Yulia Samoylova / Юлия Самойлова in Ucraina il prossimo Maggio è a rischio.  L’Ucraina vuole negare il visto d’ingresso a Yuliya Samoilova scelta proprio da Channel One per rappresentare il Paese a Kiev. Il motivo sarebbero le sue dichiarazioni in supporto della causa russa e della sua presenza in Crimea in seguito all’annessione del territorio alla Federazione.

Intanto l’EBU-UER, ente europeo che sovrintende alla organizzazione dell’Eurovision Song Contest, ha fatto sapere di non avere nulla in contrario alla partecipazione di Yulia Samoilova in Ucraina, i servizi di sicurezza ucraini stanno lavorando per capire se la cantante russa abbia infranto le leggi del paese, tra le quali il divieto assoluto, per artisti non ucraini, di esibirsi nella penisola contesa.

InterfaxDeutsche Welle,  Writing on Facebook,  TASS news agency

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...