ESC 2017 – Italia: Francesco Gabbani alla guida dei TIM MTV Awards 2017 – Aggiornato


mgid-arc-content-mtv.jpg

I TIM MTV Awards 2017 si terranno a Roma sabato 27 maggio 2017 con la conduzione del vincitore in carica del Festival di Sanremo e  rappresentante dell’Italia all’Eurovision Song Contest 2017,  Francesco Gabbani, che ha conquistato tutti (ma proprio tutti) con “Occidentali’s Karma”.

I premi di MTV Italia tornano per una nuova edizione all’insegna della musica e dello spettacolo e si rinnovano. Con TIM, Title Sponsor degli Awards, la manifestazione musicale si sposta nella capitale e il sabatio 27 maggio 2017 avrà un conduttore d’eccezione.

Direttamente dal Festival di Sanremo 2017, alla guida dei TIM MTV Awards 2017 ci sarà il vincitore della categoria dei Campioni, Francesco Gabbani, due settimane dopo la sue esperienza all’Eurovision Song Contest 2017con “Occidentali’s Karma” e alla vigilia dell’uscita del suo nuovo album ‘Magellano’, che uscirà il 28 aprile.

gabbani-con-logo-awards.jpgLa serata sarà trasmessa in diretta su MTV  (canale Sky 133) e MTV Music (canale Sky 708) e su VH1 (canale 67 del digitale terrestre) dalle ore 21.00.  Inoltre l’evento sarà disponibile anche su Sky Go, Sky On Demand e Now Tv.

Dopo il tormentone invernale, “Occidentali’s Karma”, che anticipa l’album ‘Magellano’ in uscita il 28 aprile, Francesco Gabbani si improvvisa conduttore per la serata musicale di MTV Italia e si dichiara felice ed entusiasta del nuovo incarico e della fiducia accordatagli da MTV: «Può sembrare una banalità dirlo ma presentare gli Awards di MTV è per me un motivo di orgoglio – ha dichiarato Francesco Gabbani – È un pò come se fossi a casa sul divano a vedere gli Awards e si aprisse lo “stargate” di MTV trasportandoti sul palco: cioè una cosa intergalattica! Spero ovviamente di poter soddisfare al meglio le aspettative!».

Tanti saranno gli ospiti musicali (e non solo!) che si alterneranno sul palco dei TIM MTV Awards 2017 di Roma. I primi nomi verranno annunciati nei prossimi giorni. Continuate a seguirci per conoscere tutto il cast!

L’hashtag ufficiale dei TIM MTV Awards 2017 è #ItalianMTVAwards, da utilizzare sui social network. A breve verranno comunicate le nomination e come votare i propri artisti preferiti che ritireranno il premio sul palco dei TIM MTV Awards 2017, a Roma il prossimo 27 maggio.

timmtvawards17_esc.jpg

Aggiornamento: Sono state annunciate le nomination dei TIM MTV Awards 2017 in programma a Roma per il prossimo 27 maggio con la conduzione di Francesco Gabbani, vincitore della categoria dei Campioni al Festival di Sanremo 2017.

Nella giornata di oggi, venerdì 21 aprile, MTV Italia ha annunciato gli artisti in nomination in ognuna delle categorie, già votabili sul sito dei TIM MTV Awards 2017 gratuitamente.

Tra gruppi e artisti solisti italiani (uomini e donne), band e cantanti internazionali, Youtuber, star del web non manca e la categoria riservata agli emergenti, figurano artisti che hanno rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest nel recente passato.

Oltre al presentatore della serata, Francesco Gabbani, è stato nominato nella categoria Best italian male (miglior artisti maschili italiani) con Tiziano Ferro, Michele Bravi e Marco Mengoni. 

Due nomination per Marco Mengoni. Settimo all’Eurovision 2013 con “L’essenziale”, il cantante e in corsa anch’egli come Best Italian Act, oltre che come Best Fan grazie al supporto del suo Esercito, sempre pronto a sostenerlo non solo nelle iniziative web.

Nominate come Best Female Act sia Francesca Michielin che Emma Marrone. Le due cantanti, volate a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest, l’una a Stoccolma nel 2016 e l’altra a Copenaghen nel 2014, sono in lizza per il premio femminile con le colleghe Alessandra Amoroso e Levante.

Le votazioni sono attive fino al 25 maggio sul sito TIM MTV Awards 2017.

I TIM MTV Awards si terranno il prossimo sabato 27 maggio e verranno trasmessi in diretta su MTV (canale Sky 133) e MTV Music (canale Sky 708) e su VH1 (canale 67 del Digitale Terrestre), disponibile anche su Sky Go e Now Tv.

Tra i partner dell’evento già confermati ci sono TIM come Title Sponsor, Acea Energia e Mentos come Main Partner e Radio Italia come radio ufficiale. L’hashtag ufficiale della manifestazione è #ItalianMTVAwards.

escodds220417.png

Inoltre, a pochi giorni dall’inizio delle prove sul palco a Kiev, che inizieranno il 30 Aprile e che per forza di cose cambieranno le carte in tavola mostrando le vere potenziali contendenti al titolo tramite le performance live, le agenzie di scommesse europee e i bookmaker continuano a dare Francesco Gabbani come assoluto favorito alla vittoria dell’Eurovision Song Contest 2017.

Francesco Gabbani arriverà a Kiev da gran favorito con la sua “Occidentali’s Karma” a oggi quotata da tutti i bookmaker tra 2.0 e 2.1 (negli scorsi giorni l’italiano aveva raggiunto 1.95 per un paio di agenzie). 

Ecco in cosa consistono le classifiche dei bookmaker, per i non avvezzi al sistema, partendo dal presupposto che nelle scommesse più la quota si avvicina allo 0, maggiore è la possibilità di trionfo. 

Gli scommettitori impegnano il proprio denaro pronosticando il vincitore della competizione. In base alle quote, ovvero le probabilità di vittoria di ogni artista, si viene a creare una classifica dal primo all’ultimo posto. Chi avrà azzeccato il proprio pronostico, riscuoterà il corrispettivo della scommessa giocata, moltiplicata per la quota fissata al momento della scommessa. 

L’Italia, come mostra il sito Oddschecker (da diversi anni il “contenitore” più affidabile al fine di monitorare la situazione scommesse in relazione all’Eurovision, prendendo in esame una ventina di agenzie), rimane stabile al primo posto tenendo ben lontani gli avversari.

Al momento tra “Occidentali’s Karma” e i diretti concorrenti c’è un vero e proprio abisso. Nessuna agenzia quota la vittoria di Francesco al di sopra dei 3 (nelle scommesse più la quota si avvicina allo 0, maggiore è la possibilità di trionfo).

Molto ravvicinate Svezia (“I can’t go on” di Robin Bengtsson), Bulgaria (“Beautiful mess” di Kristian Kostov) e Belgio (“City lights” di Blanche), quotate in media tra 7 e 9. Più lontani il Portogallo (“Amar pelos dois” di Salvador Sobral), una delle sorprese dell’annata 2017, e l’Australia (“Don’t come easy” di Isaiah).

Essere primi nelle scommesse non equivale a vittoria certa. I bookmaker possono dare indicazioni piuttosto precise dell’andamento del mercato e di come andranno i risultati, tuttavia è capitato che gli scommettitori non riuscissero a puntare sul cavallo vincente.

C’è poi da considerare che nel corso delle settimane le cose possono cambiare. In primis in seguito alle esibizioni all’interno degli eventi live pre-eurovisivi (Francesco è stato a Londra ed Amsterdam le passate settimane). La vera chiave di svolta però sono le prove aperte alla stampa, e pubblicate anche nel web, precedenti alle serate di gara, che si tengono una settimana prima di semifinali e finale.

Detto ciò, prendiamo in esame le ultime dieci edizioni dell’Eurovision, dal 2007 a oggi.

Per 6 volte il vincitore secondo i bookies si è poi confermato vincitore effettivo nella gara: è successo nel 2008 con il russo Dima Bilan, nel 2009 con il norvegese Alexander Rybak, nel 2010 con la tedesca Lena, nel 2012 con la svedese Loreen, nel 2013 con la danese Emmelie De Forest e nel 2015 con lo svedese Måns Zelmerlöw.

In 4 edizioni, invece, gli scommettitori non sono stati in grado di captare l’onda vincente. Ad esempio nel 2007, quando vinse la serba Marija Serifovic, Svizzera e Svezia erano più quotate.

Nel 2011, invece, anno della vittoria degli azeri Ell & Nikki, i bookies hanno fronteggiato un vero e proprio fallimento. Il brano vincitore era stato pronosticato al settimo posto (sebbene solo a poche ore dalla finale fosse balzato al primo posto), mentre la top 4 era occupata da paesi che non hanno poi visto la luce della top 10 in gara (Francia, Estonia, Regno Unito e Ungheria).

Nel 2014, il ciclone austriaco Conchita Wurst fu decisamente sottovalutato prima della gara. La sua “Rise like a phoenix” non figurava nemmeno nella top 15 per le agenzie europee! Tutto cambiò con l’inizio delle prove sul palco e la prima esibizione in semifinale. Solo lì, i bookies captarono le potenzialità della drag queen e aggiustarono repentinamente le quote in suo favore.

Nel 2016, infine, l’ucraina Jamala, pronosticata al sesto posto, ha sconfitto gli avversari (Russia, Australia, Francia in primis) divenendo la prima vincitrice a non mettere d’accordo né la giuria, né il televoto (seconda in entrambe le graduatorie).

Francesco Gabbani saprà seguire le orme di Rybak e Loreen o dovrà accontentarsi di un posto in top 3 o in top 5, uscendo a testa bassa come il russo Sergey Lazarev lo scorso maggio a Stoccolma?.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...