ESC 2017 – Italia: ‘Magellano’ esce venerdì, mentre a 15 giorni dall’Eurovision 2017 l’Europa tifa per Gabbani


online__radio_festival_for_europe___mettiti_subito_in_ascolto_

Inizia il conto alla rovescia per gli appassionati della sfida canora internazionale più longeva di sempre. Quest’anno l’Italia, premiata solamente due volte in 60 anni, punterà tutto sul “Occidentali’s Karma” di Francesco Gabbani, vincitore del Festival di Sanremo di quest’anno, ma salito agli onori della cronaca sanremese già nel 2016 con una vittoria inaspettata fra le nuove proposte.

Francesco Gabbani sul set del video del nuovo singolo, a circa 15 giorni dall’Eurovision Song Contest 2017, dove sarà in gara con “Occidentali’s Karma”. Il brano vincitore a Sanremo supera i 99 milioni di clic e ora è disponibile anche nei suoi migliori remix. L’album del cantante “Magellano” esce il 28 aprile per BMG Rights Management (Italy).

In questi giorni Francesco Gabbani è impegnato nelle riprese della clip per il suo nuovo singolo. “Anche se ancora non posso svelarvi il titolo…”: in un filmato sui social, l’artista mantiene così il mistero sulla canzone che darà seguito al successo di “Occidentali’s Karma”.

Nel video-selfie il cantante saluta i fan e cammina velocemente sul set per non svelare troppi dettagli: alle sue spalle si intravedono però uno studio che riproduce un’ambientazione di mare e spiaggia, con tanto di sdraio e ombrellone. Per un istante si riconosce anche un canotto arancione.

Con questi presupposti, il nuovo singolo del vincitore del Festival di Sanremo 2017 – già si preannuncia già come la prossima hit estiva: si può tentare di indovinare il titolo scorrendo la tracklist di “Magellano”, il nuovo album dell’artista in uscita venerdì 28 aprile.

Nel frattempo cresce l’attesa anche per il tour del cantante toscano, che tra poco più di due settimane rappresenterà l’Italia all’Eurovision song Contest a Kiev, in Ucraina: il 9 maggio ci sarà la Prima Semi-Finale, l’11 la Seconda Semi-Finale e il 13 la Finale.

Proprio in vista dell’estate, sono appena stati pubblicati i migliori remix di “Occidentalis’ Karma”, realizzati da grandi DJ internazionali e italiani come Benny Benassi & Mazz, Gabry Ponte, Molella & Valentini. 

Come anticipato l’Eurovision Song Contest 2017 sta già scaldando i motori da un pò e Gabbani, tra l’altro, è dato tra i favoriti dalle agenzie di scommesse all’Eurovision Song Contest 2017. E in attesa della 62ª edizione dell’annuale concorso canoro in programma nel 2017 nella città di Kiev, in Ucraina, continua implacabile il successo di “Occidentali’s Karma”, dopo il trionfo all’Ariston e il triplo Disco di Platino per gli oltre 150mila download e streaming: il videoclip, visibile alla fine di questa notizia di radioitalia.it, ha superato l’incredibile quota di 99 milioni di visualizzazioni online e si avvia inesorabilmente verso l’eccezionale traguardo di 100 milioni di views.

I bookmakers sono sempre più convinti che sarà l’Italia a conquistare l’ambìto microfono di cristallo. Ma attenzione a cantare vittoria: la storia eurosanremese dell’Italia, costellata da poche vittorie e qualche discreto piazzamento in classifica, ci insegna che i pronostici non sono affatto di buon auspicio. Il mancato trionfo dei Jalisse nell’Eurovision Song Contest 1997, dato per certo, così come quello de Il Volo nell’Eurovision Song Contest 2015, hanno tradito le aspettative di chi, anche dall’estero, credeva in loro.

Già, perché ad alimentare i pronostici non sono i vani sogni di gloria di qualcuno, ma un calcolo delle probabilità basato anche sul gradimento del pubblico. Infatti, in pochi mesi il video di “Occidentali’s Karma” (che è il più visto della storia dell’Eurovision Song Contest) ha sfondato ormai il tetto dei 99 milioni in termini di visualizzazioni, battendo il record faticosamente conquistato in oltre due anni dai ragazzi de Il Volo, che con brano “Grande Amore” (vincitore del Festival di Sanremo 2015), era arrivato a totalizzare qualcosa come 86 milioni di visualizzazioni e a conquistare il terzo posto all’Eurovision Song Contest 2015.

A giudicare dai commenti al video dei record, postato sul canale ufficiale di Gabbani, gli spettatori stranieri hanno decisamente perso la testa per lui e la sua ‘scimmia nuda’. Fra i commenti più popolari capeggiano quelli in inglese scritti da utenti russi, belgi, polacchi, olandesi e spagnoli, ma anche australiani, francesi e tedeschi, tutti ad elogiare la simpatia del pezzo.

In effetti, a giudicare dai commenti stranieri all’esibizione sanremese, postata invece dal canale ufficiale di Eurovision, gli elementi che più sembrano convincere sono la melodia, il suono della lingua italiana e la coreografia con annesso il gorilla umanoide.

Scandagliando ulteriormente il magma youtubiano, la prima ricerca correlata che appare se si digita “Francesco Gabbani Eurovision” è “Francesco Gabbani Eurovision Reaction”: molti sono i video di utenti stranieri qualsiasi, che postano le loro video-reazioni alla clip di “Occidentali’s Karma” e che si illuminano all’irrompere del gorilla sulla scena.

Gli apprezzamenti arrivano anche dal rappresentante dell’Australia di quest’anno Isaiah Firebrace e nientedimeno che da Conchita Wurst, famosa vincitrice del 2014, che in un’intervista, confessa di preferire la canzone proposta dall’Italia, grazie anche al carisma del suo cantautore.

Secondo Gabbani, intervistato dal blog tedesco Prinz, dedicato all’Eurofestival, la chiave del successo all’estero starebbe nella freschezza del sound, più che nel testo a cui solo pochi hanno accesso per le evidenti barriere linguistiche.

A porre rimedio, oltre alle delucidazioni dell’autore stesso, anche qualche anima pia che ha condiviso su Youtube una traduzione in tedesco del testo, così come il canale Overthinking It che invece propone una review inglese molto apprezzata e visualizzata, in cui il neofita gabbaniano non italofono può approfondire le ragioni dietro alla scimmia danzante, sconosciute ai più.

In ultima analisi, ciò che traspare è una grande curiosità destata dal ritmo orecchiabile condito dalla travolgente e bizzarra performance. Si spera che tale entusiasmo non si fermi alla superficie come accade di solito ai «tuttologi del web», che lo stesso Gabbani irride nel suo carme occidentale.

Il cantante toscano, che porterà sul palco una versione ridotta del brano, sembra voler fare qualcosa di ancora più grande, lasciare il segno nella storica kermesse che quest’anno si svolgerà a Kiev dal 9 al 13 maggio, giorno della finalissima.

Inoltre, con “Occidentali’s Karma” è il primo artista nella storia dell’Eurovision Song Contest a entrare nella top 10 europea prima della gara. Il brano si è attestato decimo in classifica tra i più venduti in Europa, a meno di un mese dalla Finale di quest’edizione che lo vedrà in concorso in rappresentanza dell’Italia.

Ancora in top10 anche nella classifica Fimi italiana (al sesto posto della Top Digital Download tra i brani più scaricati/ascoltati online) e ormai quasi a quota cento milioni di visualizzazioni per il video ufficiale su Youtube, “Occidentali’s Karma” si prepara a ricevere un’ottima accoglienza a alla 62ª edizione della kermesse, quest’anno in programma nella città di Kiev, in Ucraina.

Su questo brano capace di ispirare remix, parodie, flash mob e tanto altro, si ripongono le speranze di tornare ai vertici della classifica della finale dell’Eurovision: l’ultimo risultato più che ragguardevole è stato quello de il trio pop-lirico de Il Volo, che nel 2015 con la canzone “Grande Amore”, dopo aver vinto Sanremo, riuscì ad affermarsi al terzo posto con un enorme consenso popolare (ma penalizzata dalle giurie nazionali).

Primo italiano in assoluto a vincere il triplo Disco di Platino per le vendite del brano prima di partecipare all’Eurovision Song Contest, Gabbani arriva all’appuntamento europeo con un album in uscita: ‘Magellano’, il suo disco di inediti con 8 brani più “Occidentali’s Karma”, esce il 28 aprile.

L’album sarà presentato con una serie di appuntamenti instore nei negozi di dischi, prima del tour vero e proprio che porterà Gabbani in giro per l’Italia la prossima estate.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...