Sanremo 2018: Fabio Fazio o Massimo Giletti condurrà il Festival di Sanremo 2018?


giletti-fazio.jpg

Secondo Davide Maggio, il conduttore savonese Fabio Fazio sarebbe stato scelto dalla Rai come sostituto di Carlo Conti alla guida di Sanremo 2018. Spunta anche la opzione Massimo Giletti a Sanremo 2018. I due conduttori tra i concorrenti alla conduzione durante la presentazione dei palinsesti Rai.

Nonostante si tratti solo di indiscrezioni, sembra proprio che il cast del prossimo Festival della musica Italiana stia prendendo forma. È stato Davide Maggio oggi a parlare di un contratto per Fabio Fazio che sarebbe pronto, il cui valore ammonterebbe a 11,2 milioni di euro. Trattasi di un contratto che pare includa un eventuale conduzione del Festival di Sanremo. 

Ricordiamo che la kermesse canora, dopo tre edizioni firmate Conti, dovrà inevitabilmente cambiare volto visto che Carlo Conti ha rifiutato di fare l’edizione dell’anno prossimo. In realtà la scelta era ricaduta su Fiorello e non su Fazio. Lo showman a quanto pare però sembra aver declinato l’invito della Rai e così su Twitter ha cercato di rendere pubblica la sua decisione: “Ringrazio il dottore ma non accetto l’offerta! Vado avanti … ehmm…Siciliaaa!”.

Dunque si cerca ancora il conduttore di Sanremo 2018. Sarà Fabio Fazio?  La proposta negoziale voluta dal nuovo Direttore Generale Rai Mario Orfeo e avallata dal Cda è degna di una super star del piccolo schermo.

“Ringrazio il cda perché la presenza e la valorizzazione di Fabio Fazio nel palinsesto della Rai è un passaggio importante per il consolidamento della leadership della tv pubblica e per il rilancio dell’attrattività innovativa dell’azienda”, ha dichiarato il dg Mario Orfeo all’Ansa.

Stando a quanto risulta, per Fazio sarebbe pronto un compenso annuo garantito di 2,8 milioni di euro per quattro stagioni in vista del suo nuovo impegno su Rai1: 11,2 milioni in totale. La cifra comprende i diritti di acquisizione del format ‘Che tempo che fa’, che appartengono al presentatore. Nello specifico, a Fazio saranno affidate 32 puntate da tre ore in prime time la domenica e altrettante da un’ora il lunedì, in seconda serata dopo la fiction.

Per Fabio Fazio un’eventuale conduzione di Sanremo 2018 sarebbe un ritorno a casa, visto che ha già calcato il tanto ambito palco dell’Ariston ben quattro volte: la prima nel 1999 e la seconda nel 2000, con un record di ascolti che non è stato più raggiunto prima del botto di Paolo Bonolis. Poi è tornato all’Ariston tredici anni dopo con una terza nel 2013 e la quarta nel 2014, con risultati tutt’altro che positivi.

Gli ospiti delle edizioni di Fazio: La qualità di chi ha caplestato l’Ariston non è mai mancata. Ci sono stati il Premio Nobel per la medicina Renato Dulbecco ed il tenore Luciano Pavarotti, impegnati nella co-conduzione e Michail Gorbačëv invitato come ospite. 

Tornerà davvero per la quarta volta oppure lascerà spazio ad altri? Non si sa nulla di ufficiale invece sulla conduzione del prossimo Sanremo: per ora, come si legge nei vari siti menzionati prima, nel nuovo contratto di Fazio ci sarebbe solo un ‘eventuale Festival di Sanremo’: ciò significa che potrebbe trattarsi dell’edizione 2018, ma anche di un’edizione successiva (2019 o 2020). Per il prossimo Festival di Sanremo sono circolati altri nomi di recente: oltre a quello di Fiorello, in coppia eventualmente con suo fratello Beppe (ma pare che i due abbiano rifiutato di presentare la kermesse), si è parlato anche di un possibile ritorno di Antonella Clerici che potrebbe condurre il Festival con il suo amico Mika, nella prossima stagione tv impegnato di nuovo su Rai2 con il suo show. Dunque al momento le ipotesi sono tante: forse si saprà qualcosa di certo fra pochi giorni, quando avverrà ufficialmente la presentazione dei palinsesti delle reti Rai per la prossima stagione tv 2017/2018, in partenza come da tradizione a settembre, subito dopo la fine dell’estate.

Inoltre, dopo la cancellazione de L’Arena, spunta l’ipotesi Massimo Giletti a Sanremo 2018. A parlarne, nemmeno tanto tra le righe, in sede di presentazione dei palinsesti Rai 2017/2018 a Milano, è stato il neodirettore generale Mario Orfeo.

Nessun accenno alla prossima edizione del Festival di Sanremo durante la presentazione alla stampa dei contenuti dell’offerta dei principali canali Rai per la stagione che partirà a settembre, ma a precisa domanda Orfeo ha inserito il nome di Giletti tra i papabili conduttori della kermesse: “La Rai è in cerca del volto pronto a raccogliere il testimone da Carlo Conti, che ha siglato un tris di edizioni di grande successo ed è stato tra i grandi assenti sul palco della presentazione dei palinsesti Rai: “Si merita un pò di vacanza dopo una stagione piena da settembre ad oggi, è un’assenza legata solo alla necessità di prendere un po’ di respiro dopo una stagione intensa che riprenderà a breve” ha assicurato il direttore Andrea Fabiano.”

Per ora nessun annuncio su Sanremo 2018, ma il nome dell’erede di Conti non tarderà ad arrivare: Massimo Giletti, che sta valutando l’offerta di 12 prime serate musicali sul modello di Viva Mogol dopo l’inattesa chiusura de L’Arena, è tra coloro che “concorrono” per la conduzione, ha dichiarato Orfeo: “Sul Festival di Sanremo stiamo cominiciando a lavorare adesso, dopo aver chiuso questa bellissima parentesi dei palinsesti cominceremo a parlare più seriamente di Sanremo. Ci sono tanti candidati potenziali e quindi mi pare prematuro in questo momento fare nomi. D’altronde il fatto che tanti artisti e tanti giornalisti, come il caso dello stesso Gilletti, concorrano per fare Sanremo, vuol dire che l’alternativa sarà ampia e la scelta sarà vincente.”

“A Giletti abbiamo offerto il sabato sera di Rai, per dodici eventi musicali, e di ripetere l’esperienza dei reportage sui fronti di guerra che a lui era tanto piaciuta, da mandare nel periodo estivo” ha aggiunto Orfeo sull’affaire Giletti, spiegando che la Rai attende “fiduciosa” una risposta dal conduttore.

L’altro nome molto discusso di questi giorni, dopo il rinnovo di un contratto milionario per nuovi programmi su Rai1, è Fabio Fazio. A quanto pare anche l’ormai ex conduttore di Che Tempo Che Fa è nel toto-nomi per Sanremo 2018, ha dichiarato Andrea Fabiano: “Un’opzione per Fazio al Festival di Sanremo? Per noi è un evento importante, quindi dobbiamo avere tutte le opzioni disponibili e accogliamo tutte le disponibilità a calcare quel palco: Fabio l’ha già fatto e potrebbe essere interessante rifare l’esperienza in futuro, ma per quanto riguarda Sanremo 2018 annunceremo qualcosa nelle prossime settimane, è assolutamente prematuro parlarne ora.”

Nessun accenno, invece, a Paolo Bonolis, fresco di rinnovo del contratto con Mediaset ma conduttore dello speciale del 1° luglio su Rai1 La notte di Vasco, dedicato al concerto-evento Vasco Modena Park.

Mercoledì 28 giugno 2016, i vertici Rai presenteranno alla stampa e agli inserzionisti pubblicitari il palinsesto per la prossima stagione televisiva del servizio pubblico. Tra le grandi conferme della nuova annata targata Rai, anche la serata dedicata alle Nuove Proposte, Sarà Sanremo, voluto da Carlo Conti e che ha ottenuto ottimi successi di ascolti. C’è poi da sciogliere anche il nodo Area Sanremo, che il Comune vorrebbe vedere ancora più ‘legata’ alla Rai e che quest’anno potrebbe portare 3 cantanti sul palco dell’Ariston. Ancora da decidere chi sarà il conduttore dell’evento, se ancora Carlo Conti o un nuovo volto in forze alla tv nazionale. Come ogni anno, lo show decreterà i finalisti della sezione Giovani del Festival di Sanremo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...