ESC 2018 – Svezia: Benjamin Ingrosso con “Dance You Off” a Lisbona


ingrosso-640x400

Si è conclusa da pochi minuti la Finale del Melodifestivalen 2018, la selezione nazionale svedese per la 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la prima volta in assoluto in Portogallo, presso la MEO Arena (rinominata con il nome di ‘Altice Arena’) della città di Lisbona l’8, il 10 e il 12 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Salvador Sobral con “Amar pelos dois” (Loving for both of us).

Sarà Benjamin Ingrosso con il brano “Dance You Off”, scritto da Benjamin Ingrosso, MAG, Louis Schoorl, K Nita – 39esima canzone che viene svelata nel novero di quelle che parteciperanno all’Eurovision Song Contest 2018 – a difendere i colori della Svezia a Lisbona.

Benjamin Daniele Wahlgren Ingrosso, nato il 14 settembre 1997, ha iniziato la sua carriera a 10 anni partecipando all’edizione Junior del Melodifestivalen (Lilla Melodifestivalen) con la canzone ”Hej Sofia”; è attore di teatro ed ha vinto un’edizione di Let’s Dance. È figlio della famosa cantante Pernilla Wahlgren e del ballerino Emilio Ingrosso di origini italiane. Nell’ottobre 2016 ha pubblicato il suo primo singolo Fall in Love. Ha già tentato lo scorso anno di rappresentare la Svezia all’Eurovision partecipando al Melodifestivalen 2017 con il brano Good Lovin.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Benjamin Ingrosso è il 41esimo concorrente in gara all’edizione 2018 dell’Eurovision Song Contest, dopo  SENNEK (Laura Groeseneken) con “A Matter Of Time” (Een kwestie van tijd) per il Belgio, Saaro Aalto con “Monsters” per la Finlandia, AISEL (Aysel Mammadova, Aysel Məmmədova) con “X My Heart” per l’Azerbaigian, Waylon (Willem Bijkerk) con “Outlaw in ‘Em” per i Paesi Bassi, Cesár Sampson con “Nobody but You” (Niemand außer dir) per l’Austria, Jessica Mauboy “#We got love” per l’Australia, Eugent Bushpepa con “Mall” (Yearning) per l’Albania, L’Ethno Jazz Band IRIAO (ეთნო ჯაზ-ბენდი “ირიაო”) con „შენი გულისთვის” (Sheni gulistvis, For You) per la Georgia, Madame Monsieur  con “Mercy” per la Francia, Yulia Samoilova (Юлия Самойлова) per la Russia, Mikolas Josef con “Lie To Me” per la Repubblica Ceca, Amaia y Alfred con “Tu canción” (Your song) per la Spagna, Ryan O’Shaughnessy con “Togheter” per l’Irlanda, Eleni Foureira / Ελενη Φουρεϊρα con “Fuego”  (Fire) per Cipro, Christabelle con “Taboo” per Malta, il duo ZiBBZ con “Stones” (Steine, Pierres) per la Svizzera, SuRie con “Storm” per il Regno Unito, Rasmussen con “Higher Ground” (Højere Grund) per la Danimarca, Ermal Meta e Fabrizio Moro con “Non Mi Avete Fatto Niente” (You did nothing to me) per l’Italia, Franka Batelić con “Crazy” per la Croazia, gli Eye Cue (Ај кју) con “Lost and Found” per l’ERI di Macedonia, Netta Barzilai נטע ברזילי con “Toy” per Israele, Gianna Terzi (Γιάννας Τερζή) con “Oneiro Mou” (Όνειρό Μου, My Dream) per la Grecia, ALEKSEEV con “Forever” (Назавжди) per la Bielorussia, Vanja Radovanović (Вања Радовановић) con “Inje” (Иње, Frost) per il Montenegro, Sanja Ilić & Balkanika (Сања Илић и Балканика) con “Nova Deca” (Naša deca / Наша деца / Our Children) per la Serbia, Michael Schulte con “You Let Me Walk Alone” (Du lässt mich alleine gehen) per la Germania, DoReDoS con “My Lucky Day” per la Moldavia, Lea Sirk con “Hvala, ne!” (No, thanks!) per la Slovenia, MÉLOVIN con “Under The Ladder” (Під сходами) per l’Ucraina, gli AWS con “Viszlát Nyár” (Goodbye, Summer) per l’Ungheria, Laura Rizzotto con “Funny Girl” (Smieklīgā meitene), Sevak Khanagyan (Սեւակ Խանաղյան) con “Qami” (Քամի, Wind) per l’Armenia, The Humans con “Goodbye per la Romania, Elina Netšajeva (Elina Nechayeva) con “La Forza” per Estonia, GROMEE feat. Lukas Meijer con “Light Me Up” per la Polonia, Jessika feat. Jenifer Brenin con “Who We Are” per San Marino, Ari Ólafsson con “Our Choice” per l’Islanda e Cláudia Pascoal con O jardim” (The garden) per il Portogallo.

Dodici artisti si sono sfidati per rappresentare la Svezia a Lisbona in uno show condotto dal cantante David Lindgren, che ha visto esibirse come artisti invitati a Solala & Helen Sjöholm con “Vår bästa tid är nu” e Caroline Af Ugglas & Gränslösa Röster con “I can’t go on”.

Il vincitore e rappresentante della Svezia all’Eurovision Song Contest 2018 è stato scelto attraverso voto misto tra una giuria internazionale (per questa edizione: Kleart Duraj (Albania), Anush Ter-Ghukasyan (Armenia), Stephanie Werrett (Australia), Klitos Klitou (Cipro), Bruno Berberes (Francia), Nodiko Tatishvili (Georgia), Felix Bergsson (Islanda), Nicola Caligiore (Italia), Mateusz Grzesinski (Polonia), Gonçalo Madail (Portogallo) e Simon Proctor (Regno Unito)) e dal pubblico da casa attraverso il televoto (SMS).

Il Melodifestivalen è ogni anno l’appuntamento tv più seguito in Svezia oltre che tra i più apprezzati dagli stessi fan europei dell’Eurovision.

Dal 2002, il Melodifestivalen è stato composto da sei serate che si sono svolte sempre di sabato. L’edizione 2018 si è svolta tra il 3 Febbraio e il 10 Marzo del prossimo anno ed è stata composta da quattro Semi-finali che si sono svolte a Karlstad, Löfbergs Arena, il 3 Febbraio; a Göteborg, Scandinavium il 10 Febbraio; a Malmö, Malmö Arena il 17 Febbraio Örnsköldsvik, Fjällräven Center; e ad Örnsköldsvik, Fjällräven Center il 25 Febbraio; una serata Ripescaggio o “Second chance” (l’Andra chansen) che si è svolta a Kristianstad, Kristianstad Arena il 3 Marzo e la Finale che si è svolta stasera 10 Marzo alla Friends Arena di Solna, nei pressi di Stoccolma.

Un totale di 28 brani/interpreti (delle 2.324 canzoni che sono state pervenute, 2.771 sono state ricevute per il “Ordinarie tävling” / “Regular Contest” e 447 canzoni ricevute per il “Allmänhetens Tävling” / “Public Contest”) parteciperanno al Melodifestivalen selezionate in quattro modi diversi. Dei 28 brani/interpreti partecipanti di quest’anno 14 sono state scelti da una giuria di esperti, 13 di questi sono arrivati dal concorso riservato ai professionisti del settore (“Ordinarie tävling” / “Regular Contest”) e uno dal concorso dedicato agli amateur (“Allmänhetens Tävling” / “Public Contest”) scelti da una giuria preliminare. I restanti 13 brani/interpreti sono, come in precedenza, invitati a partecipare dalla SVT o scelto dai produttori del Melodifestivalen. Un posto in Semifinale è stato concesso ai vincitori del “P4 Nästa 2017” (il concorso musicale radiofonico svedese per cantautori e nuovi artisti, organizzato dal 2008 dalla Sveriges Radio P4:s) Stiko Per Larsson, anche se con una canzone diversa al fine di soddisfare le regole dell’EBU-UER riguardo la canzone non può essere reso pubblica prima del 1° Settembre.

Da ogni Semi-Finale, i brani/interpreti classificati al primo e secondo posto sono andati direttamente alla Finale, mentre i brani/interpreti che hanno raggiunto il terzo e quarto si sono qualificati alla serata del “Second Chance” (Andra Chansen), portando così a dodici il numero dei finalisti. In queste serate è stato utilizzato solo il televoto. I 3 brani/interpreti restanti in ciascuna Semi-Finale sono stati eliminati dalla competizione.

La finale invece, ha deciso un voto misto tra una giuria internazionale (per questa edizione: Albania, Armenia, Australia, Cipro, Francia, Georgia, Islanda, Italia, Polonia, Portogallo e Regno Unito) e il televoto del pubblico (SMS). Dal 2011 le prime provengono da dieci paesi europei che partecipano all’ESC e che assegnano ognuna voti a dieci canzoni su 12 (12, 10, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2 e 1 punto) il secondo invece ripartisce 638 punti in maniera proporzionale a seconda della percentuale dei televoti ricevuti. Il totale dà il vincitore che rappresenterà la Svezia all’ESC 2018 a Lisbona. Inoltre, le giurie daranno i voti in stile eurovisivo, le quattro canzoni ad aver ricevuto i voti più bassi appariranno solo sullo schermo, i portavoce leggeranno soltanto i tre piazzamenti più alti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco di seguito i 12 artisti che si sono contesi l’unico posto disponibile nella Finale del Melodifestivalen 2018 per rappresentare la Svezia a Lisbona (Risultato – Giuria internazionale (Mateusz Grzesiński, Kleart Duraj, Felix Bergsson, Nicola Caligiore, Klitos Klitou, Stephanie Werrett, Nodiko Tatishvili, Simon Proctor, Anush Ter-Ghukasyan, Bruno Berberes, Gonçalo Madail) + Televoto):

1. Méndez (Leopoldo Jorge Méndez Alcayaga) – “Everyday” (Moraeus & Orsa Spelmän – Thomas G:son, Alexzandra Wickman), 2 (0+0+0+0+0+1+0+0+0+1+0)+62 (1351896, 9.7%) = 64 – 12º
2. Renaida (Renaida Kebyera Braun) – “All the Feels” (Laurell Barker, Jon Hällgren, Peter Barringer, Lukas Hällgren), 30 (3+0+0+0+0+2+6+0+0+8+8+3)+51 (1116740, 8.0%) =81 – 9º
3.Martin Almgren – “A Bitter Lullaby” (Josefin Glenmark, Märta Grauers), 43 (2+8+3+2+0+7+6+6+1+6+2)+41 (899049, 6.4%) =84 – 8º
4.
John Lundvik – “
My Turn” (Anna-Klara Folin, John Lundvik, Jonas Thander), 66 (7+3+8+6+4+8+10+10+5+4+1)+62 (1349766, 9.6%) =128 – 3º
5.
Jessica Andersson – “
Jessica Andersson” (Fredrik Kempe, David Kreuger, Niklas Carson Mattsson, Jessica Andersson), 33 (1+5+1+7+3+3+4+3+0+0+6)+37 (809292, 5.8%) =70 – 11º
6.
LIAMOO – “
Last Breath” (Liam Cacatian Thomassen, Morten Thorhauge, Peter Bjørnskov, Lene Dissing), 52 (8+4+4+1+5+2+2+5+7+7+7)+53 (1171247, 8.4%) =105 – 6º
7.
Samir & Viktor– “
Shuffla” (Shuffle) (Andreas ”Stone” Johansson, Denniz Jamm, Costa Leon, Samir Badran, Viktor Frisk), 54 (5+6+5+10+6+0+1+12+4+0+5)+60 (1314016, 9.4%) =114 – 4º
8.
Mariette (Mariette Hansson) – “
For You” (Jörgen Elofsson), 64 (4+7+6+5+8+5+7+2+10+2+8)+49 (1080536, 7.7%) =113 – 5º
9. Felix Sandman – “
Every Single Day” (Noah Conrad, Tony Ferrari, Parker James, Jake Torry, Felix Sandman), 94 (6+1+12+8+10+10+12+7+6+12+10)+64 (1401767, 10.0%) =158 – 2º
10. Margaret (Małgorzata Jamroży) – “
In My Cabana” (Anderz Wrethov, Linnea Deb, Arash Labaf, Robert Uhlman), 62 (12+10+7+3+7+0+5+8+3+3+4)+41 (904893, 6.5%) =103 – 7º
11.
Benjamin Ingrosso – “Dance You Off” (Benjamin Ingrosso, MAG, Louis Schoorl, K Nita), 114 (10+12+10+12+12+12+8+4+12+10+12)+67 (1469808, 10.5%) =181 – 1º
12.
Rolandz – “Fuldans” (Silly dance) (Fredrik Kempe, Robert Gustafsson, Regina Hedman), 24 (0+2+2+4+1+4+3+1+2+5+0)+51 (1124955, 8.0%) =81 – 10º

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Svezia si esibirà nella Seconda Semifinale dell’Eurovision 2018, che si svolgerà il 10 maggio prossimo. La Svezia è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Kyiv dal cantante Robin Bengtsson e il suo brano “I Can’t Go On” (scelti tramite il Melodifestivalen 2017), si è esibito nella Prima Semi-Finale del 9 Maggio 2017 dove si classifica al 3° posto con 227 punti, guadagnandosi così l’accesso alla serata Finale del 13 maggio 2017, classificandosi al 5º posto con 344 punti.

Il Paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1958, da allora ha partecipato 52 volte vincendo 6 edizioni, tra cui quella del 1974 con la canzone più famosa di tutta la manifestazione, “Waterloo” degli ABBA.

La prima canzone portata all’ESC fu scelta internamente da Sveriges Radio, già dall’anno dopo si svolge la selezione nazionale per l’Eurofestival, ora nota come Melodifestivalen, organizzato da SVT e SR, considerata una delle migliori in Europa.

Nel 2010, proprio alla sua 50° partecipazione, il paese scandinavo è fuori dalla finale. Da allora, tranne nel 2013, il paese scandinavo non è più sceso dalla Top 5. Nel 2011, dopo 12 anni, Eric Saade riporta la Svezia sul podio con la canzone Popular. Nel 2012 la Svezia conquista la sua quinta vittoria con Loreen, e nel 2015 vince nuovamente con Måns Zelmerlöw, ottenendo il diritto di ospitare la competizione. Completano il quadro il terzo posto di Sanna Nielsen nel 2014 e due quinti posti di fila con Frans e Robin Bengtsson.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...