ESC – Eurovision Song Contest


Logo usato 2004 –2014

Logo usato 2015 ad oggi

Logo usato 2015 ad oggi

L’Eurovision Song Contest è il più grande concorso musicale del mondo! Tutto cominciò così… Negli anni ’50, in un Europa che stava cercando di rinascere dopo le devastazioni della guerra, l’European Broadcasting Union (Unione Europea di Radiodiffusione) con sede in Svizzera, istituì un comitato ad hoc che studiasse un modo per riunire i paesi membri attorno ad uno show di intrattenimento leggero. Nel 1955, tale comitato decise di organizzare un concorso canoro internazionale in cui i paesi, rappresentati dalle loro rispettive emittenti televisive pubbliche, avrebbero potuto partecipare ad uno show televisivo, da trasmettere simultaneamente in tutte le nazioni partecipanti. Questo progetto fu concepito durante un incontro a Monaco nel 1955 da Marcel Bezençon, il Direttore dell’EBU-UER. Il concorso, che prendeva spunto dal Festival di Sanremo nato nel 1951,  fu anche visto come un esperimento tecnologico in diretta televisiva. A quei tempi, quello di mettere insieme molti paesi in un’ampia area di network internazionali, fu considerato un progetto molto ambizioso. In quel tempo la rete Eurovisione era costituita da una rete terrestre a microonde.

Logo Eurovision

Il concetto, allora conosciuto come Eurovision Grand Prix fu approvato dall’Assemblea Generale dell’EBU-UER in una riunione tenutasi a Roma il 19 Ottobre 1955 fu deciso che il primo concorso avrebbe avuto luogo nella primavera del 1956 a Lugano, in Svizzera. Il nome “Eurovision” fu utilizzato in relazione alla rete dell’EBU-UER dal giornalista britannico George Campey nel London Evening Standard nel 1951.

Il primo concorso si svolse, quindi, nella città di Lugano, in Svizzera, il 24 maggio 1956. Parteciparono sette paesi, ognuno dei quali presentò due brani, per un totale di 14. Questa fu l’unica gara in cui venne eseguita più di una canzone per ogni paese: dal 1957 ogni nazione poté eseguire solo un brano. Il concorso 1956 fu vinto dalla nazione ospitante, la Svizzera.

Come già detto, il programma fu noto come Eurovision Grand Prix. La denominazione “Grand Prix” fu adottata dalla Danimarca, dalla Norvegia e dai paesi francofoni, con la denominazione francese che diventò Le Grand-Prix Eurovision de la Chanson Européenne. In Italia è stato comunemente chiamato ‘Eurofestival’, ma le denominazioni ufficiali nelle due edizioni ospitate dall’Italia furono ‘Gran Premio Eurovisione della Canzone’, usata per l’edizione del 1965 tenutasi a Napoli e ‘Concorso Eurovisione della Canzone’, usata per l’edizione del 1991 tenutasi a Roma nello studio 15 di Cinecittà. Negli anni la denominazione di “Grand Prix” è stata eliminata e sostituita con Concours o Contest, rispettivamente in francese e in inglese, le due lingue ufficiali dell’EBU. Oggi il nome ufficiale è Eurovision Song Contest o Concours Eurovision de la Chanson.

Il logo è stato introdotto per la edizione 2004 per creare un’identità visiva coerente. Ogni anno nel cuore centrale viene inserita la bandiera del paese ospitante. 

L’Eurovision Song Contest (francese: Concours Eurovision de la Chanson) è una gara annuale tra canzoni che si tiene tra i paesi membri attivi della European Broadcasting Union (EBU-UER). Il Consorzio Eurovisione, con sede in Svizzera, raggruppa tutte le emittenti pubbliche dello spazio televisivo europeo.  

Il Concorso è stato trasmesso ogni anno dalla sua inaugurazione nel 1956. Ogni emittente televisiva, in rappresentanza della propia nazione, seleziona un cantante o gruppo musicale e una canzone da eseguire in diretta televisiva e poi ogni paese vota per le canzoni degli altri paesi per determinare la canzone più popolare al concorso. La selezione del cantante o gruppo musicale e la canzone può essere demandata a una commissione interna o essere affidata all’esito di una selezione nazionale. 

Si tiene nella primavera di oggi anno dal 1956 e di regola è ospitato dal paese che ha vinto l’anno precedente. É uno dei programmi televisivi più longevi del mondo ed è anche dei più seguiti eventi non sportivi in tutto il mondo, con audience tra 100 milioni e 600 milioni a livello internazionale (contro i 12 milioni di Sanremo, per fare un paragone). L’Eurovision Song Contest è stato anche trasmesso al di fuori dell’Europa in luoghi come Argentina, Australia, Brasile, Canada, Cile, Cina, Colombia, Egitto, India, Giappone, Giordania, Messico, Nuova Zelanda, Filippine, Corea del Sud, Taiwan, Thailandia, Stati Uniti, Uruguay e Venezuela, nonostante il fatto che non sono in concorrenza. Dal 2000, il Concorso è stato anche trasmesso via Internet, con più di 74.000 persone in quasi 140 paesi che hanno visto la edizione del 2006 online.  

Alcuni studi rilevano che i blocchi di voto sono un fattore importante, con alcuni paesi che tendono a formare “gruppi” o “cricche”, a volte a causa della condivisione di simili comunità culturali e / o etnica, dalla frequenza di voto per un altro, e che questi blocchi su almeno due edizioni del concorso hanno fondamentalmente influenzato il risultato del concorso.  

Artisti le cui carriere internazionali sono stati lanciati direttamente sotto i riflettori dopo la loro partecipazione e la vittoria in Eurovisione comprendono ABBA, che ha vinto il Concorso per la Svezia nel 1974 con la loro canzone “Waterloo”, e Céline Dion, che ha vinto il Concorso per la Svizzera nel 1988 con la canzone “Ne partez pas sans moi”. 

ESC IN NUMBERS:

  • 62 winners since 1956
  • 51 countries have competed at least once – some no longer exist!
  • 195 million viewers saw the 2014 Contest
  • 26 countries have won at least once
  • 21 entries from Germany’s Ralph Siegel make him Eurovision’s most prolific songwriter.
  • 43 countries took part in Dusseldorf in 2011 – the largest number to date
  • 19 countries have scored “nulpoints” at leastonce
  • 7 Irish wins in total make them the most successful Eurovision nation
  • 3 wins for Ireland’s Johnny Logan as singer in 1980 and 1987 and as composer in 1992 make him the most successful participant
  • 29 winning songs have been performed entirely in English
  • 4 countries won in 1969 because no tiebreak rule existed at the time. They were The Netherlands, The UK, France and Spain
  • 8 times – the UK has hosted the Contest on the most occasions
  • 1 point decided the 1968 and 1988 Contests. Spain and Switzerland both triumphed over the UK. Celine Dion was the Swiss winner in 1988
  • 40 cities have played host in
  • 25 different countries
  • 100s of versions of Nel Blu Di PintoDi Blu (Volare), have been recorded selling
  • 22€ million units intotal. The song came 3rd for Italy in 1958

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...