SERBIA all’Eurovision Song Contest


Sebia

800px-EuroServia.svg

  • Emittente televisiva: RTS
  • Processo di Selezione: Selezione Nazionale () | Selezione Interna ()
  • Organizzazione concorso – Paese ospite: 1 (ESC Belgrade 2008)
  • Numero di partecipazioni: 12 (9 finali)
  • Lingue:  Inglese ()
  • Prima partecipazione:  ESC Helsinki 2007: Marija Šerifović | Molitva
  • Miglior piazzamento: Top 5: FI: 1st: 2007 | SF: 
  • Miglior piazzamento Top 10: FI: 
  • Peggior piazzamento (Bottom): FI: | SF: 11th SF: 2013, 2017
  • Qualificazioni per la Finale: 9 su 12 (dal 2004)
  • Numero di vittorie: 1 (ESC Helsinki 2007: Marija Šerifović | Molitva)
  • Nul points (Nil points): FI: | SF: 

La Serbia ha partecipato per la prima volta, come nazione indipendente, all’Eurovision Song Contest il 10 maggio 2007 dopo la separazione con il Montenegroavvenuta nel giugno del 2006, e subito ha ottenuto la vittoria. Nel 2014 ebbe la sua prima assenza, che durerà un anno.

In cinque occasioni una canzone serba fu scelta per rappresentare la Jugoslavia.

La Serbia e Montenegro partecipò all’Eurovision Song Contest solo due volte, nel 2004 e nel 2005. Nel 2006 a causa di problemi interni, sfociati poi nella separazione, si ritirò dalla manifestazione, ma le fu consentito di partecipare al televoto. Nel 2004, che segnò anche il ritorno della nazione dopo 12 anni, fu scelto un cantante serbo, Željko Joksimović, che arrivò secondo.

Partecipazioni nel corso degli anni

Note: Edizione | # | Artista (i) | Canzone [Musica (m) / Texto (t)] | Lingua (Traduzione) | Punteggio | Posizione | Processo di Selezione

NOTE:

  • Il brano Nova deca contiene frasi in dialetto Torlakiano.
  • Nel 2009 una giuria venne chiamata a ripescare un paese tra quelli non classificati per la finale: sfortunatamente per la Serbia, classificatasi al 10º posto, la giuria preferì la Croazia classificatasi al 13º posto.
  • Se un paese vince l’edizione precedente, non deve competere nelle semifinali nell’edizione successiva. Inoltre, dal 2004 al 2007, i primi dieci paesi che non erano membri dei Big 4 non dovevano competere nelle semifinali nell’edizione successiva. Se, ad esempio, Germania e Francia si collocavano tra i primi dieci, i paesi che si erano piazzati all’11º e al 12º posto avanzavano alla serata finale dell’edizione successiva insieme al resto della top 10.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...