ESC DUBLINO 1995


Periodo: Sabato, 13 maggio 1995
Presentatore (i): Mary Kennedy
Trasmesso da: Raidió Teilifís Éireann (RTÉ)
Sede: Point Theatre / Point Depot / The Point (Dublino, Irlanda)
Brano vincitore: Premio “Nocturne” – Secret Garden (Norvegia) (2°)
Participanti: 23 paesi
Debuttanti: Nessuno
Ritorni: Belgio, Danimarca, Israele, Slovenia, Turchia
Ritiri: Estonia, Finlandia, Lituania, Paesi Bassi, Romania, Slovacchia, Svizzera
Nil Points: Nessuno
Struttura di voto: Ognuno dei paesi in gara assegna 12, 10, 8 e dal 7 all’1, punti per le proprie dieci canzoni preferite.
Orchestra: Diretta dai maestri: Ray Agius, Sinan Alimanovic, Haris Andreadis, Anders Berglun, Michel Bernholc, Mike Dixon, Frede Ewer, Michael Finberg, Gádi Goldmanv, Stipica Kalogjerv, Noel Kelehan, Melih Kibar, Michael F. Kienzl, Thilo Krasmann, Geir Langslet, Eduardo Leiva, Alec Mansion, Frank McNamara, Joze Privšek, George Theofanous e Hermann Weindorf.
Opening Act: Video montage commemorating the history of the Eurovision Song Contest for its 40th edition.
Intervallo: Lumen (Míchael Ó Suilleabháin & The Monks From Glenstal Abbey)

Logo ESC 1995

Il quarantesimo Concorso Eurovisione della Canzone si tenne a Dublino (Irlanda) il 13 maggio 1995.

ordine  paese INTERPRETe(i) canzone – traduzione PUNteggio  posizione
01 Flag of PolandTVP Justyna Steczkowska Sama (Alone) 015 08
02 Flag of IrelandRTÉ Eddie Friel Dreamin’ 044 14
03 Flag of GermanyARD Stone & Stone Verliebt in dich (In love with You) 001 23
04 Flag of Bosnia & HerzegovinaRTVBIH Davor Popović (Даворин Поповић, Davorin Popović) Dvadeset i prvi Vijek (Двадесет први вијек, Dvadeset prvi vijek, The 21st century) 014 19
05 Flag of NorwayNRK Secret Garden Nocturne 148 01
06 Flag of RussiaORT Philipp Kirkorov (Филипп Киркоров) Kolibelnaya dlya vulkana (Колыбельная для вулкана, Kolybelnaya Dlya Vulkana, Lullaby for a volcano) 017 17
07 Flag of IcelandRÚV Bo Halldórsson Núna (Now) 031 15
08 Flag of AustriaÖRF Stella Jones Die welt dreht sich verkehrt (The world turns the wrong way) 067 13
09 Flag of SpainTVE Anabel Conde Vuelve conmigo (Come back to me) 119 02
10 Flag of TurkeyTRT Arzu Ece Sev! (Love) 021 16
11 Flag of CroatiaHRT Magazin & Lidija (Магазин & Лидија) Nostalgija (Носталгија, Nostalgia) 091 06
12 Flag of FranceFT2 Nathalie Santamaria Il me donne rendez-vous (He makes a date with me) 094 04
13 Flag of HungaryMTV Csaba Szigeti Új név a régi házfalán (A new name on the old house wall) 003 22
14 Flag of BelgiumRTBF Frédéric Etherlinck La voix est libre (The voice is free) 008 20
15 Flag of United KingdomBBC Love City Groove Love city groove 076 10
16 Flag of PortugalRTP Tó Cruz Baunilha e chocolate (Vanilla and chocolate) 005 21
17 Flag of CyprusCyBC Alexandros Panayi (Αλέξανδρος Παναγής) Sti fotia (Στη φωτιά, In the fire) 079 09
18 Flag of SwedenSVT Jan Johansen Se på mig (Se på mej, Look at me) 100 03
19 Flag of DenmarkDR Aud Wilken Fra mols til skagen (From mols to skagen) 092 05
20 Flag of SloveniaRTVSLO Darja Švajger (Дарја Швајгер) Prisluhni mi (Listen to me) 084 07
21 Flag of IsraelIBA Liora (ליאורה) Amen (אמן) 081 08
22 Flag of MaltaPBM Mike Spiteri Keep me in mind 076 10
23 Flag of GreeceERT Elina Konstantopoulou (Ελίνα Κωνσταντοπούλου) Pia prosefhí (Ποια προσευχή, Which prayer) 068 12

Paesi partecipanti

A coloured map of the countries of Europe

Transmitirá a 2º semifinal noutro horário.Paesi partecipanti  Transmitirá a 1º semifinal em direto.Paesi che hanno partecipato in passato, ma non nel 1995

Nel 1995 l’Irlanda divenne l’unico paese che ospitava il concorso per la terza volta consecutiva. Per la seconda volta di seguito, si sceglie il Point Theatre di Dublino come sede.

L’Estonia, la Finlandia, la Lituania, i Paesi Bassi, la Romania, la Slovacchia e la Svizzera vennero relegate in quanto l’anno prima si classificarono agli ultimi sette posti. Rientarono, però, i paesi relegati l’anno precedente: Belgio, Danimarca, Israele, Slovenia e Turchia. Nessun debutto.

Il numero di paesi partecipanti scese, quindi, a 23; questo anche per far sì che la durata della manifestazione non superasse le tre ore.

Poiché fu la quarantesima edizione, lo show iniziò con un filmato di tre minuti che ripercorreva gli anni precedenti.

Per quanto riguarda gli artisti, di ritorno c’è solo la turca Arzu Ece, che aveva già partecipato nel 1989 con i Pan.

La canzone vincitrice arrivò dalla Norvegia, 10 anni dopo la prima vittoria; il testo di “Nocturne”, interpretato dai Secret Garden, era composto di sole 24 parole. In realtà, Nocturne sarebbe soltanto strumentale; vengono aggiunte alcune parole in norvegese, che danno al brano dei Secret Garden (duo il cui pianista, Rolf Lovland, è norvegese e la violinista, Fionnuala Sherry, è inglese) un primato singolare: è, ad oggi, l’entry con meno parole (24) ad aver vinto il concorso. In totale, sono 148 i punti ottenuti dai Secret Garden, inclusi sei “12 punti”.

Di Nocturne esiste una nuova versione, datata 2007, in cui è stato aggiunto un testo completo in inglese a firma Petter Skavland e con la voce di Anne Takle.

Al secondo posto c’è la Spagna, con Anabel Conde che porta Vuelve conmigo e un risultato che non arrivava da 16 anni. La cantante, però, non riuscirà a svincolarsi da quella partecipazione per avviare una carriera a ritmi significativi nel suo paese.

La Svezia coglie il terzo posto con Jan Johansen e la sua Se på mig, che ottiene esattamente 100 punti e si pone davanti a Francia e Danimarca (a tal proposito, va notato il completo dominio della Scandinavia in quest’edizione).

Cipro si piazza a metà classifica, ma porta Alexandros Panayi, che nel passato, presente e futuro rispetto al ’95 è stato: corista, direttore di coreo/scenografie, vocal coach.

Particolare la scelta del Regno Unito, che porta i Love City Groove con omonima canzone: il rap frutta ai sudditi della Regina la decima posizione.

Da questo Eurovision parte la carriera di Philipp Kirkorov (Russia) e Justyna (Polonia).

La Germania finisce ultima, con gli Stone & Stone che portano Verliebt in Dich. Il fondo sembra esser stato toccato, ma, come vedremo, accadrà di peggio…

L’Irlanda non vinse per la quarta volta, sebbene la violinista del duo norvegese fosse irlandese.

Tabellone dei risultati:

Scoreboard - Eurovision Song Contest 1995

Manca l’Italia.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...