ESC ISTANBUL 2004


• Periodo: Sabato, 15 maggio 2004
Presentatore (i): Meltem Cumbul and Korhan Abay
Trasmesso da: Turkish Radio and Television Corporation (TRT)
Sede: Abdi İpekçi Arena / Abdi İpekçi Spor Salonu / Abdi Ipekci Sports Complex (Istanbul, Turchia)
Slogan: “Under The Same Sky” (Aynı Gökyüzü AltındaSotto lo stesso cielo!)
Brano vincitore: Premio “Wild dances” – Ruslana (Руслана) (Ucraina) (1°)
Participanti: 36 paesi (14 Paesi accedono di diritto alla Serata Finale: i cosiddetti Big Four – Francia, Germania, Spagna e Regno Unito – per il loro maggiore contributo finanziario; il paese ospitante e i nove migliori paesi della precedente edizione, mentre 10 Paesi vengono scelte nella serata della Semi-finale dove si esibiscono 24 Paesi)
Ritorni: Danimarca, Finlandia, Lituania, ERI di Macedonia, Monaco, Svizzera
Ritiri: Nessuno
Nil Points: Svizzera (nella Semi-finale)
Struttura di voto: Ognuno dei paesi in gara assegna 12, 10, 8 e dal 7 all’1, punti per le proprie dieci canzoni preferite.
Orchestra: Gli artisti cantano su basi musicali.
Opening Act: Sertab Erener
Intervallo: ABBA: The Last Video, Fire of Anatolia (Anadolu Ateşi)

Eurovision Song Contest 2004.svg

Il quarantanovesimo Eurovision Song Contest si tenne a Istanbul (Turchia) il 12 maggio (per la Semi-Finale) e il 15 maggio 2004 (per la Finale). Si tiene all’Abdi Ipecki Arena di Istanbul, impianto normalmente utilizzato da svariate squadre di basket della città (ad oggi ne usufruisce specialmente l’Anadolu Efes, ex Efes Pilsen).

Finale: La finale si è tenuta il 15 maggio 2004 alle 21:00, CEST; vi hanno gareggiato 24 Stati, 5 qualificati di diritto, i “Big Four” (i maggiori contributori EBU-UER: Francia, Germania, Spagna e il Regno Unito) e lo Stato organizzatore, la Turchia. A questi si sono aggiunti i 10 Stati qualificatisi dalla Semi-Finale e quelli 10 piazzati alla finale del 2003, nei primi 10 posti. Tutti i 36 paesi, anche quelli eliminati durante la Semi-Finale, hanno votato. 

ordine  paese INTERPRETe(i) canzone – Traduzione  PUNTEggio  posizione
01 Flag of SpainTVE Ramón Para llenarme de ti (To fill myself with you) 087 10
02 Flag of AustriaÖRF Tie Break Du bist (You are) 009 21
03 Flag of NorwayNRK Knut Anders Sørum High 003 24
04 Flag of FranceFrance 3 Jonatan Cerrada À chaque pas (With every step) 040 15
05 Flag of Serbia & MontenegroRTS Željko Joksimović & Ad-Hoc Orchestra (Жељко Јоксимовић) Lane moje (Лане моје) 263 02
06 Flag of MaltaTVM Julie and Ludwig On Again… Off Again 050 12
07 Flag of The NetherlandsNOS Re-Union Without You 011 20
08 Flag of GermanyARD Max (Max Mutzke) Can’t Wait Until Tonight (Kann nicht bis zum Abend warten) 093 08
09 Flag of AlbaniaRTSH Anjeza Shahini The Image Of You  (Imazhi yt, Your Reflection) 106 07
10 Flag of UkraineNTU Ruslana (Руслана) Wild Dances (Дикі танці) 280 01
11 Flag of CroatiaHRT Ivan Mikulić (Иван Микулић) You Are The Only One (You Were My Only One / Daješ mi krila, You Give Me Wings) 050 12
12 Flag of Bosnia & HerzegovinaPBSBIH Deen (Дин) In The Disco 091 09
13 Flag of BelgiumVRT Xandee 1 Life 007 22
14 Flag of RussiaC1R Julia Savicheva (Юлия Савичева) Believe Me (Верь мне) 067 11
15 Flag of F.Y.R. MacedoniaMKRTV Toše Proeski (Тоше Проески) Life (Ангел си ти, Angel si ti) 047 14
16 Flag of GreeceERT Sakis Rouvas Shake It (Σάκης Ρουβάς) 252 03
17 Flag of IcelandRÚV Jónsi (Jón Jósep Snæbjörnsson) Heaven (Himinn) 016 19
18 Flag of IrelandRTÉ Chris Doran If My World Stopped Turning 007 22
19 Flag of PolandTVP Blue Café Love Song 027 17
20 Flag of United KingdomBBC James Fox Hold On To Your Love 029 16
21 Flag of CyprusCyBC Lisa Andreas (Λίζα Ανδρέας) Stronger Every Minute 170 05
22 Flag of TurkeyTRT Athena For Real (Ciddiyim) 195 04
23 Flag of RomaniaTVR Sanda Ladoşi (Sanda) I Admit 018 18
24 Flag of SwedenSVT Lena Philipsson It Hurts (Det gör ont) 170 05

• Periodo: Mercoledì, 12 maggio 2004
Presentatore (i): Meltem Cumbul and Korhan Abay
Trasmesso da: Turkish Radio and Television Corporation (TRT)
Sede: Abdi İpekçi Arena / Abdi İpekçi Spor Salonu / Abdi Ipekci Sports Complex (Istanbul, Turchia)
Slogan: “Under The Same Sky” (Aynı Gökyüzü Altında, Sotto lo stesso cielo!)
Brano Vincitore: “Lane Moje” – Željko Joksimović & Ad-Hoc Orchestra (Serbia e Montenegro) (1°)
Participanti: 36 paesi (14 Paesi accedono di diritto alla Serata Finale: i cosiddetti Big Four – Francia, Germania, Spagna e Regno Unito – per il loro maggiore contributo finanziario; il paese ospitante e i nove migliori paesi della precedente edizione, mentre 10 Paesi vengono scelte nella serata della Semi-finale dove si esibiscono 24 Paesi)
Debuttanti: Albania, Andorra, Bielorussia, Serbia e Montenegro
Ritorni: Danimarca, Finlandia, Lituania, ERI di Macedonia, Monaco, Svizzera
Ritiri: Nessuno
Nil Points: Svizzera (nella Semi-finale)
Struttura di voto: Ognuno dei paesi in gara assegna 12, 10, 8 e dal 7 all’1, punti per le proprie dieci canzoni preferite.
Orchestra: Gli artisti cantano su basi musicali.
Opening Act: –
Intervallo: Drum Show

Semi-Finale: Le prime dieci classificate passano il turno e partecipano alla serata finale del 15 maggio. La Semi-Finale si è tenuta il 12 maggio 2004 a partire dalle 21:00, CEST; vi hanno gareggiato 22 Stati ed hanno votato solo i paesi che hanno trasmesso in diretta la serata (33 paesi), con l’eccessione di Francia, Polonia e Russia che hanno deciso di non trasmettere la serata di mercoledì 12 maggio.

ordine  paese INTERPRETe(i) canzone – traduzione PUNTEggio  posizione
01 Flag of FinlandYLE Jari Sillanpää Takes 2 To Tango (Tangoon tarvitaan kaksi) 051 14
02 Flag of BelarusBTRC Alexandra and Konstantin (Аляксандра і Канстанцін, Aleksandra and Konstantin) My Galileo (Мой Галілеа) 010 19
03 Flag of SwitzerlandSSR SRG Piero Esteriore and The MusicStars Celebrate! 000 22
04 Flag of LatviaLTV Fomins and Kleins Dziesma par laimi (A song about happiness) 023 17
05 Flag of IsraelIBA David D’Or (דוד ד’אור) Leha’amim (להאמין, To believe) 057 11
06 Flag of AndorraRTVA Marta Roure Jugarem a estimar-nos (We’ll be playing at loving each other, Jugaremos a amarnos) 012 18
07 Flag of PortugalRTP Sofia Vitória Foi magia (It was magic) 038 15
08 Flag of MaltaPBS Julie and Ludwig On Again… Off Again 074 08
09 Flag of MonacoTMC Maryon (Märyon) Notre planète (Our planet) 010 19
10 Flag of GreeceERT Sakis Rouvas (Σάκης Ρουβάς) Shake It 238 03
11 Flag of UkraineNTU Ruslana (Руслана) Wild Dances (Дикі танці) 256 02
12 Flag of LithuaniaLRT Linas and Simona (Linas ir Simona) What Happened To Your Love? 026 16
13 Flag of AlbaniaRTSH Anjeza Shahini The Image Of You (Imazhi yt, Your Reflection) 167 04
14 Flag of CyprusCyBC Lisa Andreas (Λίζα Ανδρέας) Stronger Every Minute 149 05
15 Flag of F.Y.R. MacedoniaMKRTV Toše Proeski (Тоше Проески) Life (Ангел си ти, Angel si ti) 071 10
16 Flag of SloveniaRTVSLO Platin (Платин) Stay Forever 005 21
17 Flag of EstoniaERR Neiokõsõ Tii (Road / Path) 057 11
18 Flag of CroatiaHRT Ivan Mikulić (Иван Микулић) You Are The Only One (You Were My Only One / Daješ mi krila, You Give Me Wings) 072 09
19 Flag of DenmarkDR Thomas Thordarson Shame On You (Sig’ det’ løgn, Say it’s a lie) 056 13
20 Flag of Serbia & MontenegroRTS Željko Joksimović & Ad-Hoc Orchestra (Жељко Јоксимовић) Lane moje (Лане моје, My sweetheart) 263 01
21 Flag of Bosnia & HerzegovinaPBSBIH Deen (Дин) In The Disco (U diskoteci) 133 07
22 Flag of The NetherlandsNOS Re-Union Without You 146 06

Partecipazione mancate

• France: “Non, L’aissez Moi Le Temps” (French) – Jonathan Cerrada. France Télévisions decided that they would select their entry internally and as a result, Cerrada will represented the country. At first, the broadcaster chose a different song entitled “Laissez-moi le temps”, but decided to use the alternative “À chaque pas” (With Every Step) instead of the original decision.

Paesi partecipanti

A coloured map of the countries of Europe

Transmitirá a 2º semifinal noutro horário. Paesi partecipanti Transmitirá a 1º semifinal em direto. Paesi che hanno partecipato in passato, ma non nel 2004   
Transmitirá a Final em direto. Paesi che non si sono qualificati alla finale

Quello del 2004, è quello della svolta definitiva del concorso ed è il primo Eurovisione ad essere composto da due spettacoli: una Semi-Finale (nella serata del mercoledì) ed una finale (nella serata del sabato).

Il tema di quest’anno è stato “Sotto lo stesso cielo!”

I paesi partecipanti sono 36: 14 (i primi 10 del 2003 più i Big 4) sono già in finale, altri 22 combattono per 10 posti il mercoledì.

Alla Semi-finale, che si è tenuta il 12 maggio 2004, hanno partecipato tutti i partecipanti passivi del 2003 (Danimarca, Finlandia, Lituania, ERI di Macedonia e Svizzera) e i paesi che, sempre nel 2003, si sono classificati al di sotto dei primi 10 posti (Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Cipro, Estonia, Grecia, Israele, Lettonia, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Slovenia e Ucraina). A questi si sono aggiunti i debuttanti Albania, Andorra, Bielorussia e Serbia e Montenegro, che poi è quel che resta della Yugoslavia. Inoltre è ritornato il Principato di Monaco, che torna dopo 24 anni.

Durante la Semi-finale hanno votato solo i paesi che hanno trasmesso in diretta la serata. Questi paesi sono 33, Francia, Polonia e Russia, infatti, hanno deciso di non trasmettere la serata di mercoledì 12 maggio. Il tempo per televotare, è stato di 10 minuti. Durante la Semi-finale non sono stati resi noti tutti i risultati, ma solo quelli dei primi 10 paesi classificati per la finale senza annunciare né la posizione né il punteggio, per non influenzare le votazioni della finale.

In semifinale, la Svizzera deposita un zero in classifica per mezzo della canzone Celebrate di Piero Esteriore & the MusicStars.

Alcune curiosità: Monaco ha dovuto usare la giuria di riserva (ogni paese ne ha una) perché nessun monegasco ha votato, usando il televoto. La Croazia invece ha votato per se stessa quattro volte e per un errore questi voti sono stati conteggiati. A causa di questi inconvenienti, i punteggi dei paesi classificatisi dall’11º al 22º posto, hanno subito dei cambiamenti, comunicati il giorno dopo dall’EBU-UER. Tutto questo, comunque, non ha influito sui primi 10 paesi che sono passati alla Finale.

Non passa neppure Jari Sillanpää, poi diventato il secondo maschio solista più prolifico di Finlandia con 820mila copie vendute dal 1995 ai giorni nostri. Subisce la stessa sorte David D’Or (Israele), 9 dischi di platino in carriera.

I paesi che sono passati alla finale di sabato 15 maggio, in ordine di arrivo, sono Serbia e Montenegro, Ucraina, Grecia, Albania, Cipro, Paesi Bassi, Bosnia Erzegovina, Malta, Croazia e ERI Macedonia. Questi paesi si sono aggiunti ai quelli classificatisi nel 2003, nei primi 10 posti, ed ai “Big Four”. Tutti gli altri paesi che non sono passati in finale dovranno concorrere nella Semi-finale 2005.

La Finale si è tenuta sabato 15 maggio e la vincitrice è stata Ruslana (Руслана), rappresentante dell’Ucraina, con il brano metà in inglese e metà in ucraino “Wild dances” (Дикі танці).

Nella finale tutti i 36 paesi, anche quelli eliminati durante la semifinale, hanno votato. Non si è seguito, quindi, l’ordine di esibizione per le dichiarazioni di voto, ma quello alfabetico, prendendo in considerazione il dominio internet. Il primo paese a dichiarare le proprie votazioni è stato, perciò l’Andorra (e non l’Albania). Se avessero votato solo i paesi in gara nella finale, la vittoria sarebbe andata ancora una volta alla Serbia e Montenegro.

Per la prima volta viene prodotto un DVD con i due show.

L’Ucraina vince alla sua seconda partecipazione. Con 36 Paesi votanti (finalisti più non finalisti), i punteggi si alzano di parecchio: Ruslana vince perciò con 280 punti, frutto di un’alta concentrazione di 8, 10 e 12 punti.

Wild Dances, pur andando al primo posto in soli due Paesi d’Europa oltre all’Ucraina, assomma dei risultati non da disprezzare su scala continentale.

Ruslana diventerà poi, oltre che artista, persona di grande spessore per il suo continuo attivismo nella difficile situazione nell’Ucraina degli ultimi anni.

Al secondo posto con 263 punti, un futuro gigante della musica dei Balcani, Zeljko Joksimovic con Lane moje per la Serbia e Montenegro. Il fatto curioso è che se avessero votato solo le nazioni finaliste, la vittoria sarebbe andata non a Ruslana, ma a Joksimovic.

Terza a 252, ma doppio disco di platino in Grecia, è Shake it, canzone dance che Sakis Rouvas porta in scena con abilità.

La Turchia si gioca bene la carta degli Athena, gruppo ska-punk ben noto in patria. Il piazzamento finale è il quarto con 195 punti.

Al 14° posto, la Macedonia piazza Toše Proeski, noto anche come l’Elvis dei Balcani. La sua carriera, lanciatissima in quei territori, finisce in modo tragico nel 2007 con la morte in un incidente stradale verso Nova Gradiska.

Per i Paesi Bassi, c’è il 21° posto del duo Re-Union, dove uno dei due cantanti è l’italiano Fabrizio Pennisi. Quello che non è noto è che, da qui in avanti, di problemi eurovisivi nei dintorni di Amsterdam ne avranno parecchi…

Tabellone dei risultati:

Finale:

Scoreboard - Eurovision Song Contest 2004 Final

Semi-Finale:

Scoreboard - Eurovision Song Contest 2004 Semi-Final

L’Italia non c’è.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...