JESC AMSTERDAM 2012


Anastasiya Petryk

  • Periodo: Sabato, 1 Dicembre 2012
  • Presentatori: Ewot Genemans e Kim-Lian van der Meij
  • Sede: Heineken Music Hall (Amsterdam, Paesi Bassi)
  • Tema: ‘Break The Ice’
  • Trasmesso da: Algemene Vereniging Radio Omroep (AVRO)
  • Partecipanti: 12
  • Paesi debuttanti: Albania, Azerbaigian, Israele
  • Ritiri: Bulgaria, Lettonia, Lituania, ERI di Macedonia
  • Ritorni: Nessuno
  • Vincitore: “Nebo” – Anastasiya Petryk, Ucraina (1°)
  • Struttura di voto: Ognuno dei paesi in gara assegna 12, 10, 8 e dal 7 all’1, punti per le proprie dieci canzoni preferite.
  • Intervallo: All contenders of the JESC, Ralf Mackenbach & Kim-Lian van der Meij.

jesc-2012

Lo Junior Eurovision Song Contest 2012 è stata la decima edizione dell’omonimo concorso della canzone europea per bambini fra i 10 ed i 15 anni e si è tenuto all’Heineken Music Hall di Amsterdam, nei Paesi Bassi il 1º dicembre 2012. La televisione olandese AVRO, in data 11 ottobre 2011 ha confermato che la prossima edizione del Junior Eurovision Song Contest si sarebbe tenuta nel paese. L’annuncio è arrivato con un notevole anticipo rispetto al 14 novembre2011, tempo di scadenza di presentazione delle candidature per ospitare la manifestazione. Il 27 febbraio è stato confermato dove verrà svolta la decima edizione di questo JESC[1]. I Paesi Bassi nel 2012 hanno ospitato per la seconda volta l’evento; la prima volta fu nel 2007 a Rotterdam, ciò rende i Paesi Bassi il primo paese ad aver ospitato il concorso per la due volte.

Ordine  Paese Lingua Interprete(i)  Canzone – traduzione Posizione Punteggio

01

Flag of BelarusBTRC Bielorusso Egor Zheshko (Ягор Жешко, Jahor Zjjesjko, Егор Жешко) A More-More” (А море-море; O sea, sea)

09

056

02

Flag of SwedenSVT Svedese Lova Sönnerbo Mitt Mod” (My courage)

06

070

03

Flag of Azerbaijanİctimai Azergaigiano, Inglese Omar & Suada (Suada Ələkbərova və
Ömər Sultanov)
Girls & Boys” (Dünya Sənindir, The world is yours, Qızlar Və Oğlanlar)

11

049

04

Flag of BelgiumVRT Olandese Fabian (Fabian Feyaerts) Abracadabra

05

072

05

Flag of RussiaRTR Russo, Inglese Lerika (Valeriya “Lerika” Engalycheva, Валерия Енгалычева) Sensation” (Сенсация, Sensation, Sensatsiya)

04

088

06

Flag of IsraelIBA Ebraico, Inglese, Francese, Russo Kids.il [קידס איי.אל: Daniel Pruzansky ( דניאל פרוז’נסקי), Adi Bity (עדי ביטי), Adi Mesilati (עדי מסילתי), Adel Korshov (עדאל קורשוב), Libi Panker (ליבי פנקר) & Tali Sorokin (וטלי סורוקין)] Let The Music Win” (תנו למוזיקה לנצח)

08

068

07

Flag of AlbaniaRTSH Albanese Igzidora Gjeta Kam Një Këngë Vetëm Për Ju” (I have a song just for you)

12

035

08

Flag of ArmeniaAMPTV Armeno, Inglese Compass Band [David Paronikyan (Դավիթ Պարոնիկյան), Abraham Aznavuryan (Արամ Ծատուրյան), Arshavir Grigoryan (Արշավիր Գրիգորյան) & Aram Tsaturyan (Աբրահամ Ազնաուրյան)] Sweetie Baby” (Քաղցր երեխա)

03

098

09

Flag of UkraineNTU Ucraniano, Inglese Anastasiya Petryk (Анастасія Петрик, Anastasiya Ihorivna “Nastya” Petryk, Анастасі́я Іго́рівна “Настя” Пе́трик) Nebo” (Небо, Sky)

01

138

10

Flag of GeorgiaGPB Georgiano, Inglese The Funkids (FUNKIDS: Ketevan Samkharadze, Nini Dashniani, Luka Yarmazanashvili & Elene Arachashvili) Funky Lemonade

02

103

11

Flag of MoldovaTRM Romeno, Inglese Denis Midone Toate Vor Fi” (All will be fine)

10

052

12 Flag of The NetherlandsAVRO Olandese Femke (Femke Meines) Tik Tak Tik” (Tick Tock Tick)

07

069

Paesi partecipanti

JESC_2012_Map.svg

Transmitirá a 2º semifinal noutro horário. Paesi partecipanti Transmitirá a 1º semifinal em direto. Paesi che hanno partecipato in passato, ma non nel 2012

La competizione è stata vinta da Dino Jelusić che ha rappresentato la Croazia con la canzone Ti Si Moja Prva Ljubav (tu sei il mio primo amore).

Dodici paesi hanno partecipato all’edizione 2012

  • Italia Italia A luglio 2011, la UER ha confermato che la RAI era interessata a debuttare nella edizione 2011. Ma dopo varie negoziazioni hanno pensato di tenere in considerazione per il debutto nel contest del 2012 che però non è avvenuto[3].
  • San Marino San Marino L’emittente San Marino RTV aveva già pianificato di debuttare nel 2011 ma più tardi hanno ritirato la loro richiesta per far in modo di concentrarsi nelle loro preparazioni per debuttare al Junior Eurovision Song Contest 2012. Alessandro Capiccioni, capo della delegazione sammarinese, ha annunciato un probabile debutto nel2012[4], ma pare che anche questo debutto dovrebbe non avvenire[5]
  • Spagna Spagna TVE non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito ad una possibile partecipazione nel 2012.
  • Serbia Serbia La Serbia si è ritirata nel 2011, ma il capo-delegazione confermò che c’era interesse a ritornare nel 2012.

Ritiri[modifica | modifica wikitesto]

  • Lituania Lituania[6] Il capo della delegazione lituana, Audrius Girzadas, ha confermato ad esckaz.com il ritiro del suo paese, poiché la televisione pubblica aveva stanziato i suoi fondi per l’acquisizione dei diritti per poter trasmettere Euro 2012 e le olimpiadi.
  • Lettonia Lettonia[6] Il capo della delegazione lettone, Irene Gruzite, non ha precisato i motivi del ritiro del suo paese, ma, si crede sia dovuto a evidenti ragioni economiche che già l’anno scorso, avevano portato, il paese baltico, sull’orlo del ritiro.

Debutti falliti: Slovacchia e Germania: I due paesi avevano manifestato interesse nel partecipare.

Tabellone dei risultati: 

scoreboard JESC 2012

Lo Junior Eurovision Song Contest 2012 è la decima edizione dell’omonimo concorso della canzone europea per bambini fra i 10 ed i 15 anni e si terrà nell’Heineken Music Hall ad Amsterdam, nei Paesi Bassi il 1º dicembre 2012. La televisione olandese AVRO, in data 11 ottobre 2011 conferma che la prossima edizione del Junior Eurovision Song Contest si terrà nell’omonimo paese. L’annuncio arriva con un notevole anticipo rispetto al 14 novembre 2011, tempo di scadenza di presentazione delle candidature per ospitare la manifestazione. Il 27 febbraio è stato confermato dove verrà svolta la decima edizione di questo JESC. È da notare che i Paesi Bassi nel 2012 ospiteranno per la seconda volta l’evento; la prima volta fu nel 2007 a Rotterdam, ciò rende i Paesi Bassi il primo paese ad ospitare il concorso per la seconda volta.

Partecipanti: Quest’anno, le televisioni nazionali hanno tempo fino al 29 giugno per confermare la loro partecipazione al contest.

Al momento otto paesi hanno confermato la loro partecipazione e sono: Armenia, Belgio, Bielorussia, Georgia, Paesi Bassi, Russia, Svezia e Ucraina.

  • Viola: Paesi partecipanti
  • Verde: Paesi che hanno già scelto
  • Giallo: Paesi che hanno partecipato in passato ma non hanno partecipato nel 2012
paese lingua Artista canzone traduzione
Armenia        
Bielorussia    
Belgio        
Georgia        
Paesi Bassi  
Russia Russo Lerika “Sensatsiya” (Сенсация) Sensation, Sensazione
Svezia Svedese Lova Sönnerbo “Mitt mod” My courage, Il mio coraggio
Ukraine    

Ritorni artisti:

Artista paese anno precedente posizione
Lerika  Russia 2011 ( Moldova)

Debutti Possibili:  

  • Italia – A luglio 2011, la UER ha confermato che la RAI era interessata a debuttare nella edizione 2011. Ma dopo varie negoziazioni hanno pensato di tenere in considerazione per il debutto nel contest del 2012. Secondo altre fonti il debutto non dovrebbe avvenire.
  • San Marino – L’emittente San Marino RTV avevano già pianificato di debuttare nel 2011 ma più tardi hanno ritirato la la loro richiesta per far in modo di concentrarsi nelle loro prepararazioni per debuttare al Junior Eurovision Song Contest 2012. Alessandro Capiccioni, capo della delegazione San Marinese, ha annunciato un probabile debutto nel 2012, ma pare che anche questo debutto dovrebbe non avvenire.

Possibili Ritorni: Spagna, Danimarca, Serbia 

Ritiri: 

  • Lettonia – Il capo della delegazione lituana, Audrius Girzadas, ha confermato ad esckaz.com il ritiro del suo paese, poiché la televisione pubblica aveva stanziato i suoi fondi per l’acquisizione dei diritti per poter trasmettere Euro 2012 e le olimpiadi.
  • Lituania – Il capo della delegazione lettone, Irene Gruzite, non ha precisato i motivi del ritiro del suo paese, ma, si crede sia dovuto a evidenti ragioni economiche che già l’anno scorso, avevano portato, il paese baltico, sull’orlo del ritiro.

Possibili Ritiri:

  • Moldavia – anche se la decisione non è definitivamente presa.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...