SANREMO 1980-1989 – STORIA E STORIE DEL FESTIVAL


SANREMO IN PILLOLE 

  • SANREMO 1980

Presentano: Roberto Benigni, Olimpia Carlisi e Claudio Cecchetto
Canzone vincitrice: “Solo noi”, cantata da Toto Cutugno

– È il trentennale del Festival e si inizia a rivedere la luce

– Indimenticabile il bacio di 45 secondi, sul palco e in diretta, tra l’attrice Olimpia Carlini e Roberto Benigni

– Benigni canta anche un brano da lui stesso composto: Al Pantheon

– Benigni porta come ospite d’onore uno sconosciuto, il suo amico Giulio Cappelli

– Curiosità: in gara c’è Giorgio Zito, terzo dei fratelli Bennato. Perchè quel cognome? I suoi fratelli maggiori, Edoardo ed Eugenio, non amano il Festival di Sanremo e non vogliono che un Bennato calchi quel palco. Giorgio la pensa diversamente, ma per rispetto a loro sceglie il cognome madre

– Una chicca: tra gli autori del brano Mariù (cantato da Gianni Morandi) c’è Francesco De Gregori

– Censura: viene imposto a Francesco Magni di eliminare un verso della sua canzone Voglio l’erba voglio. Ma lui, si dice forse per l’emozione, canta comunque il verso censurato. È una canzone sulle delusioni della generazione del ’77

– Per l’emozione Stefano Rosso dimentica interi versi della canzone e sostituisce le parole lì per lì

– Tra le altre canzoni del Festival: Su di noi (Pupo), Contessa (Decibel, quelli del giovane Enrico Ruggeri ), Mariù (Gianni Morandi, canzone scritta da Ron e De Gregori)

  • SANREMO 1981

Presentano: Claudio Cecchetto, Eleonora Vallone e Nilla Pizzi
Canzone vincitrice: “Per Elisa”, cantata da Alice

– Madrina del Festival è Nilla Pizzi

– Ospite d’onore è Alberto Sordi, che canta l’indimenticabile E va e va

– Censura: era prevista la partecipazione di Massimo Troisi, ma la Rai vuole leggere il testo del sui intervento (siamo in piena emergenza Terremoto Irpinia, avvenuto il 23 novembre dell’anno precedente, e si temono critiche). Troisi decide di non presentarsi sul palco

– Da ricordare la sigla di Claudio Cecchetto, Giocajouer

– Esordio sanremese per Eduardo De Crescenzo con Ancora, e per Fiorella Mannoia con il suoCaffè nero bollente

– Rottura alla vigilia del Festival tra la bionda Marina Occhiena e gli altri tre membri dei Ricchi e Poveri. La Occhiena vuole comunque esserci al Festival ma gli ex amici non sono dello stesso avviso. Si adiscono le vie legali, e la soluzione viene trovata il extremis con una buona uscita. Sul palco di Sanremo, che ha visto nascere la loro stella, i Ricchi e Poveri si presentano per la prima volta in tre

– Ancora una polemica: il leader dei Bad Manners, gruppo che figura nella lista degli ospiti stranieri, improvvisa uno spogliarello mostrando i glutei al pubblico

– Tra le altre canzoni del Festival: Maledetta primavera (Loretta Goggi segna il suo affermarsi come cantante dopo anni di Tv come attrice, conduttrice e imitatrice), Tu cosa fai stasera(Dario Baldan Bembo), Sarà perché ti amo (Ricchi e Poveri), Hop Hop somarello (Paolo Barabani, country nostrano che racconta la storia di Cristo)

  • SANREMO 1982

Presentano: Claudio Cecchetto con Patrizia Rossetti e Daniele Piombi (dal Casinò) 
Canzone vincitrice: “Storie di tutti i giorni”, cantata da Riccardo Fogli

– La sigla d’apertura affidata a Pippo Franco con Che fico

– Seconda conduzione consecutiva per Claudio Cecchetto

– La Rai trasmette in diretta da New York collegamenti con gruppi famosi come i Bee Gees e i Kiss

– Patrizia Rossetti, che affianca Cecchetto, arriva da un apposito concorso di Domenica In

– Esordio sanremese per Zucchero con Una notte che vola via, per Vasco Rossi con Vado al massimo (finirà praticamente ultimo) e anche per Mia Martini con E non finisce mica il cielo

– Claudio Villa ce l’ha con l’organizzazione del Festival e si presenta nella “Sezione Giovani”. Non entrerà in finale. Sarà la sua ultima partecipazione in gara. Da questo momento in poi a Sanremo lo vedremo solo come ospite 

– Introdotto il sistema di voto tramite le cartoline del Totip

– Polemiche per l’Ave Maria di Schubert in versione laica riproposta dall’ospite Johnny Halliday

– Tra gli altri ospiti: Marianne Faithfull, gli America, Gloria Gaynor… e il grande Nino Manfredi con La frittata

– Famiglie a Sanremo: la sigla di chiusura è cantata da Donovan con la figlia di dieci anni, Astrella

– Ancora famiglie a Sanremo: l’esordio della coppia Al Bano e Romina Power con Felicità

  • SANREMO 1983

Presentano:: Andrea Giordana, Isabel Russinova, Anna Pettinelli, Emanuela Falcetti. E dal Casinò… Daniele Piombi e Roberta Manfredi
Canzone vincitrice: “Sarà quel che sarà”, cantata da Tiziana Rivale

– Festival tutto al femminile: ai primi tre posti Tiziana Rivale, Donatella Milani e Dori Ghezzi. Ma ben figurano anche l’esordiente Giorgia Fiorio, Viola Valentino e Fiordaliso

– Contraddittori i risultati derivati dal doppio sistema di votazione, composto da giurie popolari sparse qua e là in Italia e dal voto Totip (sistema introdotto l’anno precedente). La vincitrice è Tiziana Rivale, ma le cartoline Totip sono di gran lunga a favore di Toto Cutugno e del suoL’Italiano

– I grandi ritorni: Gianni Morandi, protagonista di una straordinaria rinascita artistica, è al Festival con La mia nemica amatissima

– Tiziana Rivale, Giorgia Fiorio e Alessio Colombini sono ammessi al Festival grazie ad una selezione realizzata nella Domenica In di Pippo Baudo

– Provocazione: Vasco Rossi canta Vita spericolata, e lascia il palco mentre il play back continua a diffondere la sua voce in sala

– La polemica: Fra Cionfoli (il “Menestrello di Dio”, ma è solo un novizio non un vero frate come si diceva) contro Nantas Savalaggio, che nei suoi articoli ironizzi su di lui

– Tra gli ospiti: Peter Gabriel, Toquinho, Frida degli Abba, K.C. and the Sunshine Band, The Commodores

– Che confusione! Si può cantare dal vivo su base musicale registrata o usare il playback totale. Sibilla è convinta di dover cantare dal vivo su base musicale preregistrata, ma la regia manda in onda il playback totale. Risultato? Un stranissimo sovrapporsi della voce dal vivo a quella registrata!

– Ecco cosa scrive Fabrizio De Andrè a proposito del Festival: “Questi sono i veri eroi della canzone italiana. Non io, i Dalla, i De Gregori, i Bennato, che facciamo i baroni della canzone nelle nostre torri d’avorio. Chi ha il coraggio di venire qui, in questo macello, perché non ha altro modo di lanciare il suo lavoro, è da ammirare veramente. I cantautori come me e i miei colleghi non rischiano mai. D’ora in poi saprò cosa rispondere a chiunque, credendo di essere alla moda, parla o scrive male del Festival di Sanremo”. È una dichiarazione importante, da non dimenticare.

– Tra le altre canzoni del Festival: Margherita non lo sa (Dori Ghezzi), Vacanze romane (Matia Bazar)

  • SANREMO 1984

Presenta: Pippo Baudo
Canzone vincitrice: “Ci sarà”, cantata da Al Bano e Romina Power

– Baudo ha addirittura 6 vallette : Elisabetta Gardini, Edy Angelillo, Tiziana Pini, Iris Peynado e due bambine

– È il primo Festival del playback totale

– Per la prima volta il Festival viene trasmesso in diretta negli Stati Uniti, grazie a una rete radiofonica di New York: la INC

– Durante la prima serata oltre 1000 metalmeccanici sfilano davanti al Teatro Ariston per protestare contro la chiusura dello stabilimento “Oscar Sinibaldi” di Genova. Baudo gli offre diritto di parola. Una rappresentanza composta da 6 operai sale sul palco e spiega le ragioni della protesta: “Non intendiamo minimamente turbare o disturbare il Festival. Ma approfittare di una manifestazione così seguita dal pubblico per dare risalto alle nostre istanze”

– Tra gli ospiti: Queen, Paul Young e Culture Club

– Curiosità: la canzone “Un amore grande” doveva essere cantata da Loretta Goggi ma alla fine sul palco va Pupo. Sulle schedine del Totip già stampate c’è però il nome della Goggi. Morale: per votare Pupo bisognava barrare la casella con scritto Goggi

– Da quest’anno la “Categoria Big” è affiancata da quella delle “Nuove Proposte”. A vincerla sarà Eros Ramazzotti con “Terra promessa”

– Tra le altre canzoni del Festival: Cara (Christian), Non voglio mica la Luna (Fiordaliso), Anni Ruggenti (Gruppo italiano), Come si cambia (Fiorella Mannoia)

  • SANREMO 1985

Presentano: Pippo Baudo e Patty Brard
Canzone vincitrice: “Se m’innamoro”, cantata da Ricchi e Poveri

– Al secondo posto il non ancora quindicenne messicano Luis Miguel con “Noi, ragazzi di oggi”. Oggi è un divo in tutto il Centro-Sud America

– Tutti i cantanti in gara si esibiscono rigorosamente in playback

– A Sanremo arrivano i Duran Duran ma il leader Simon Le Bon si frattura una gamba.. Daranno forfait? In ansia migliaia di giovani fans. Canteranno lo stesso, e Simon si presenterà con una evidente ingessatura

– Tra gli altri ospiti stranieri: Spandau Ballet, Sade, Germaine Jackson

– Prima e unica volta di Claudio Baglioni sulla ribalta sanremese: canta come ospite “Questo piccolo grande amore”, proclamata “Canzone del Secolo”.

– Un pò di sensualità: l’aderentissima tutina rossa di Anna Oxa 

– Zucchero è soltanto penultimo con la sua bellissima Donne

– Senti chi parla! Biagi parla del Festival nel suo “Linea diretta”. Miracolo: lì si riescono finalmente a vedere i big come De Gregori, Pino Daniele, Fabrizio De Andrè, Lucio Dalla

– Altre canzoni del Festival: Chiamalo amore (Cinquetti), Una storia importante (Ramazzotti), A lei (Oxa), Franca ti amo (Ivan Graziani, al suo debutto sanremese), Donne (Zucchero & Randy Jackson Band).

– La categoria “Nuove Proposte” è vinta da Cinzia Corrado con Niente di più

  • SANREMO 1986

Presentano: Loretta Goggi con Anna Pettinelli, Mauro Micheloni e Sergio Mancinelli 
Canzone vincitrice: “Adesso tu”, cantata da Eros Ramazzotti

– Che caos ! Quattro giorni prima del debutto, una grande nevicata mette in ginocchio la produzione dei floricoltori sanremesi. Si chiedono aiuti urgenti, si minaccia addirittura di occupare il Teatro Ariston la sera della finale. La Rai è costretta a girare in interni la sigla per non far vedere gli esterni imbiancati.

– Finalmente si torna a cantare dal vivo

– Lo scandalo: Loredana Bertè, che debutta sulla scena sanremese, si presenta sul palco con un finto pancione, tutta avvolta in un attillatissimo abito. Con lei due ballerine… finte gravide. D’altronde Loredana Bertè non è nuova alle provocazioni: è stata proprio lei, nel 1974, la prima cantante italiana ad apparire nuda sulla copertina di un disco (Streaking).

– La novità: una Sezione speciale dedicata ai migliori video musicali stranieri. Vince David Bowie con Absolute Beginners

– Renzo Arbore scende in campo con “Il clarinetto”, che si classificherà al secondo posto e sino all’ultimo istante contenderà la vittoria a Eros Ramazzotti

– Ancora polemiche: Claudio Villa riprende la sua disputa con Gianni Ravera e ripropone la sua formula ideale per il Festival, suggerendo di premiare le canzoni in gara l’anno successivo

– Altre canzoni del Festival: Senza un briciolo di testa (Marcella), È tutto un attimo (Oxa), Lei verrà (Mango), Innamoratissimo (Righeira), Brividi (Rossana Casale), Canzone triste(Zucchero), Canzoni alla radio (Stadio)

– La categoria “Nuove proposte” è vinta da Lena Biolcati con Grande grande amore

  • SANREMO 1987

Presentano: Pippo Baudo e Carlo Massarini (dal Palarock)
Canzone vincitrice: “Si può dare di più”, cantata da Trio Tozzi-Ruggeri-Morandi

– Il 15 maggio 1986 muore Gianni Ravera, storico patron del Festival. Le redini passano a suo figlio Marco

– Guinness dei primati: con i suoi 13 anni Enrico Cifiello è, sino a quella data, il più giovane cantante sulla ribalta sanremese

– Addio Reuccio: sabato 7 febbraio alle 23,10 muore Claudio Villa. Si sta svolgendo la serata finale del Festival e Baudo dà la notizia ufficiale

– Patty Pravo, con la canzone “Pigramente Signora”, proferisce per la prima volta sul palco di Sanremo la parola clonazione

– Scandalo: il salto di spallina e il seno nudo di Patsy Kensit, cantante degli Eight Wonder. La band è tra gli ospiti internazionali della kermesse

– Tra gli altri ospiti stranieri: Whitney Huston, gli Europe, Paul Simon e Bob Geldof

– Altre canzoni del Festival: Figli (Toto Cutugno), Nostalgia canaglia (Al Bano e Romina Power),Io amo (Fausto Leali), Quello che le donne non dicono (Fiorella Mannoia)

– La categoria Nuove Proposte è vinta da Michele Zarrillo con La notte dei pensieri

  • SANREMO 1988

Presentano: Miguel Bosè, Gabriella Carlucci, Beppe Grillo, Carlo Massarini e Kay Sandvik 
Canzone vincitrice: “Perdere l’amore”, cantata da Massimo Ranieri

– Sono trascorsi 30 anni da “Nel blu dipinto di blu” e Sanremo la sceglie come sigla d’apertura affidandola a Luciano Pavarotti. Dopo l’ascolto Domenico Modugno si dirà commosso

– Beppe Grillo apre il Festival dicendo che a presentarlo sarà Pippo Baudo, e poi aggiunge: “Ve lo meritereste!”

– Franco Califano esordisce al Festival come cantante (in veste di autore c’era già stato nel 1973, vincendo con “Un grande amore niente più”, cantata da Peppino Di Capri). Il suo brano si intitola “Io” (per le strade di quartiere)

– Una curiosità: “Perdere l’amore”, canzone vincitrice del Festival, era stata presentata l’anno precedente alla Commissione selezionatrice da Gianni Nazzaro, ma era stata esclusa

– Aria di Beatles a Sanremo: Paul McCartney si esibisce al Teatro Ariston, George Harrison al Palarock

– Tra gli altri ospiti: Steve Wonder, Joe Cocker, gli A-ha, Art Garfunkel, Toto, Manhattan Transfer

– La francese Guesh Patti desta scandalo con la sua Etienne, il cui testo è ricco di espliciti riferimenti sessuali

– Ancora un attore comico sale sul palco di Sanremo per cantare : è Francesco Nuti con “Sarà per te”

– Curiosità: la gara viene momentaneamente interrotto per la vittoria di Alberto Tomba nel Gigante olimpico di Calgary

– Suscita critiche la canzone di Luca Barbarossa sullo stupro. Molti si schiereranno contro, anche alcune femministe. Barbarossa riceverà però un telegramma di ringraziamento da parte di Franca Rame

– La polemica: Aldo Biscardi conduce il Processo al Festival. Molti artisti non ne condividono l’impostazione e abbandonano in diretta la trasmissione

– Tra le altre canzoni del Festival: Mi manchi (Fausto Leali), Italia (Mino Reitano), Inevitabile follia (Raf), Andamento lento (Tullio De Piscopo), Il mondo avrà una grande anima (Ron)

– La categoria “Nuove Proposte” è vinta dai Future con “Canta con noi”

  • SANREMO 1989

Presentano: Gianmarco Tognazzi, Daniel Queen, Rosita Celentano e Paola Dominguin
Canzone vincitrice: “Ti lascerò”, cantata da Fausto Leali e Anna Oxa

– Per la prima volta affidato a Luciano Aragozzini, il Festival passa a cinque serate. Tre le categorie: Big, Nuovi, Emergenti

– I figli d’arte: sono quattro e tutti alla conduzione del Festival. Tante le gaffes e i tempi morti. Ma perché questa scelta? Soltanto tempo dopo si scoprirà la verità. Il Festival avrebbe dovuto presentarlo Renato Pozzetto. I 4 ragazzi avrebbero dovuto invece condurre solo la parte dedicata agli ospiti stranieri. L’imprevisto no di Pozzetto costringe invece gli organizzatori a correre ai ripari

– I grandi debutti: Enzo Jannacci, in gara con “Se me lo dicevi prima”, e Renato Carosone. che, insieme a Louis Armstrong, è il più anziano cantante in gara nella storia del Festival. Prima volta a Sanremo anche per Jovanotti con la sua “Vasco”

– I grandi ritorni: Gino Paoli e Ornella Vanoni

– Tra gli ospiti stranieri: Charles Aznavour, Boy George, Elton John, Ray Charles

– Il comico di turno in gara è Francesco Salvi con “Esatto!” Arriverà settimo, ma sarà il disco più venduto del Festival

– Le polemiche: gli strali dell’Osservatore Romano per lo sketch sulla religione del Trio Marchesini-Lopez-Solenghi, e le proteste dei cantanti esclusi capitanati da Rita Pavone

– Tra le altre canzoni del Festival: “Le mamme” (Toto Cutugno), “Vasco” (Jovanotti), “Almeno tu nell’universo” (Mia Martini), “Io come farò” (Ornella Vanoni), “Cosa resterà degli anni Ottanta”(Raf)

– La categoria “Nuove Proposte” è vinta da Mietta con Canzoni

– La categoria “Emergenti” è vinta Paola Turci con Bambini


(Tratto da: Festival di Sanremo – Sito ufficiale)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...