ESC 2018 – Ucraina: UA:PBC conferma la partecipazione all’ESC 2018


NTU (НТКУ)

L’emittente pubblica ucraina UA:PBC ha annunciato oggi la propria partecipazione alla 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la prima volta in assoluto in Portogallo, presso la MEO Arena della città di Lisbona l’8, il 10 e il 12 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Salvador Sobral con “Amar pelos dois” (Loving for both of us).

Continua a leggere

ESC 2018: L’EBU-UER modifica delle regole per le future edizioni dell’Eurovision Song Contest


2018 ESC RULES MODIFICATIONS.jpg

Secondo l’emittenete pubblica tedesca NDR / ARD l’EBU-UER ha rafforzato le Regole delle future edizioni dell’Eurovision Song Contest per evitare problemi come la crisi tra Russia e Ucraina, portando a vietare il partecipante russo, ma anche a garantire che il paese ospitante lavorerà a tempo per soddisfare le esigenze dell’evento.

Continua a leggere

ESC 2017 – Ucraina: L’EBU-UER sanziona all’UA:PBC – Aggiornamento


19601528_1660334393978272_7570515589922890420_n.jpg

Sono state comunicate nella giornata di oggi le sanzioni comminate dall’EBU-UER all’emittente pubblica ucraniana UA:PBC e a Channel One, televisione nazionale della Russia, in merito alle beghe che hanno visto coinvolti sia le emittenti che i Paesi e che hanno avuto sullo sfondo l’Eurovision 2017.

Continua a leggere

JESC 2017: NTU conferma la partecipazione allo Junior Eurovision 2017


NTU (НТКУ)

L’emittente pubblica ucraina NTU / UA:PBC ha confermato la partecipazione dell’Ucraina alla quindicesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2017 che si terrà per la prima volta in Georgia, presso il Tbilisi Sports Palace (თბილისის სპორტის სასახლე) a Tbilisi il prossimo 26 novembre 2017.

Continua a leggere

ESC 2017 – Russia: Channel One non trasmetterà l’Eurovision Song Contest 2017 e si ritira – Aggiornato


L’emittente pubblica russa Channel One (Первый канал) ha confermato che l’EBU-UER non è riuscito risolvere i problemi che contraddicono il divieto del proprio artista, Yulia Samoylova (Юлии Самойловой). Pertanto la Russia non sarà in grado di partecipare alla 62ª edizione dell’ dell’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà per la seconda volta in Ucraina, presso l’IEC – Kiev International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev, in programma dal 9 al 13 maggio prossimi. Scende a 42 il numero dei paesi in concorso. L’EBU-UER condanna Russia e Ucraina per i rispettivi comportamenti.

Continua a leggere

ESC 2017: Ecco il calendario dettagliato con tutte le prove e le conferenze stampa dell’ESC 2017 – Aggiornato


ESC2017_Logo_with_light_SCREEN_background_RGB_NAVY

L’UA:PBC (NTU, НТКУ, UΛ:Перший), l’emittente pubblica ucraina organizzatrice dell’Eurovision Song Contest 2017, ha reso pubblico il programma delle prove e delle conferenze stampa per ogni paese partecipante all’edizione di quest’anno.

Continua a leggere

ESC 2017 – Ucraina: L’UA:PBC chiede all’EBU-UER di rispettare la sovranità ucraina


photo_125443.jpg

L’Ucraina non intende rivedere le proprie decisioni, né l’emittente pubblica UA:PBC mira a contraddire la posizione assunta dalle istituzioni del paese verso l’impedimento all’ingresso della russa Yulia Samoilova (Юлія Самойлова) in territorio ucraino in occasione dell’Eurovision 2017. 

Continua a leggere

ESC 2017: Prosegue il tira e molla fra Ucraina e Russia


eurovision-2017-letter-from-ebu-ingrid-deltenre-to-ukrainian-primeminister-volodymyr-groysman.jpg

ESC 2017: Meeting degli HoD per l’Eurovision 2017


Ucrania-puesto-22-830x504

Si è svolto oggi a Kiev, in Ucraina, il meeting dei capi delle delegazioni (HoD – Heads of Delegation) delle 43 delegazioni in gara all’Eurovision Song Contest 2017, i responsabili dell’ESC 2016 nei singoli Paesi, per essere informati sugli ultimi aggiornamenti del concorso e presentare ufficialmente i loro brani e artisti. Ecco tutte le info trapelate sull’organizzazione dell’Eurovision 2017

Continua a leggere

ESC 2017: Dimissioni nel gruppo organizzativo ucraino


share_img.png

È stato annunciato oggi che alcuni membri gruppo organizzativo dell’Eurovision Song Contest 2017 si sono dimessi dalle loro posizioni.  L’emittente pubblica ucraina e l’EBU-UER assicurano la messa in onda dello spettacolo secondo i tempi e i modi stabiliti.

Continua a leggere